Ultima fermata: Carlo Colla & Figli – Sul filo di una vecchia commedia

Al Piccolo Teatro Di Milano dall’8 al 20 giugno 2021

Alla fine mi sono sempre chiesto se c’è un rapporto tra la divinizzazione di Augusto con l’Eneide e la vita di Cristo così come riportata dai vangeli, tra l’Eneide e i Vangeli Cristiani, precisamente, tra i testi più importanti del monoteismo contemporaneo.

Gesù di fatto muore sotto il primo imperatore romano, sotto addirittura il fondatore dell’impero; e Virgilio è all’inferno perché non ha conosciuto Dio – ma non è questo il momento per cercare risorse tra le radici culturali del Cristianesimo e nemmeno quello di cercare giustizia per chi come Virgilio pare che l’inferno non se lo meritasse proprio.

Le marionette di Carlo Colla & Figli ci raccontano la Divina Commedia di Dante Alighieri. Un compendio per la scena di due ore diviso in due parti: prima parte l’Inferno, più facile, più fumettistico; seconda parte il Paradiso e il Purgatorio la cui intricata filosofia lascia alle marionette solo il breve tempo di raccontarceli molto alla buona.

La narrazione è pedissequa. Laddove si trovano le marionette, il canto è recitato a memoria e in versi – e qui colpisce la voce di Dante, che par ricordi in giovane Fabrizio De Andrè ne il Recitativo che chiude Tutti Morimmo A Stento, altro viaggio ultraterreno, questo e La Buona Novella e quello col titolo ripreso da Thoreao basato sui racconti post mortem celebri di Lee Masters (gli americani evidentemente cari all’artista italiano), ma più vicino, Tutti Morimmo A Stento, alle posizioni di Rimbaud (e infatti c’è Villon).

Ne vale davvero la pena, ragazzi. Se vi piacciono i bigini, se vi piacciono gli effetti speciali fatti in casa, artigianali, se vi piacciono i dettagli di scenografia, se vi piacciono le cose semplici e molto ben fatte, questo è lo spettacolo giusto.

Il bello è la presenza di una marionetta in qualche misura spettatrice che fa brevi cameo per interpretare, spiegare, e dare un certo tipo di senso comune alle vicende dantesche viste molto da vicino con la misura dell’uomo comune.

Lo spettacolo è sostenuto dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, nell’ambito del progetto Dante delle Marionette, che prevede anche l’allestimento della mostra Le figure di Dante presso il MUTEF, Museo del Teatro di Figura di Milano e della rassegna di Teatro di Figura Dante in baracca, organizzata nei mesi di giugno/luglio presso Stabilimento BASE, negli spazi dell’Ex Ansaldo.

Questo è anche l’ultimo spettacolo della Stagione 2020/2021. Ora per voi c’è la Stagione Estiva 2021, inserita nel calendario eventi dell’estate milanese 2021. Noi eravamo all’ultima recita. Fine.

ox4d

Al Piccolo Teatro Di Milano dall'8 al 20 giugno 2021 Alla fine mi sono sempre chiesto se c'è un rapporto tra la divinizzazione di Augusto con l'Eneide e la vita di Cristo così come riportata dai vangeli, tra l'Eneide e i Vangeli Cristiani, precisamente, tra i testi più importanti del monoteismo contemporaneo. Gesù di fatto muore sotto il primo imperatore romano, sotto addirittura il fondatore dell'impero; e Virgilio è all'inferno perché non ha conosciuto Dio - ma non è questo il momento per cercare risorse tra le radici culturali del Cristianesimo e nemmeno quello di cercare giustizia per chi come…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>