Cristina Rudez, dalla tv alla fotografia… sognando il cinema!

Se il suo sogno rimane quello di entrare da protagonista nel mondo del cinema, Cristina Rudez di strada nel mondo dello spettacolo ne ha già fatta. Eccome. Eppure, a 42 anni portati come se ne avesse dieci di meno, ora ha tutta l’intenzione di togliersi qualche altra soddisfazione. I mezzi per farcela ce li ha tutti. Un corpo da favola, un sorriso che conquista al primo istante, una determinazione che le fa vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Insomma, c’è di che essere ottimisti. E poi il mondo dello spettacolo lei lo ha nel dna. Per davvero. Ha iniziato piccolissima a calcare palcoscenici prestigiosi sulla spinta di mamma, una showgirl abituata a stare sotto i riflettori. Sognava di indossare i suoi vestiti luccicanti e di muoversi sul palco con la sua dolcezza. Qualche esperienza l’ha avvicinata ad un mondo che oggi sento di nuovo suo. Ha studiato molto, si è specializzata in campo estetico, ma il cinema è rimasto un desiderio da soddisfare.

Riavvolgiamo il nastro. Da dove inizia la tua avventura?

Quest’avventura è iniziata da ragazzina in Rai, ho affrontato il mondo della recitazione per poi abbandonarlo col passare degli anni. Devo dire grazie a mia mamma, è stata un pilastro per la mia crescita. Adoravo la sua vena artistica, lei che è stata showgirl, ballerina e cantante. Amavo i suoi costumi, i brillanti che coloravano i suoi splendidi abiti. Li conservo tutt’ora, mi fanno sognare. Ed è grazie a lei che ho acquisito il senso del bello.

Forse anche per questo hai mosso i primi passi da giovanissima.

La mia vocazione rispecchiava il lavoro di mamma: mi sentivo una figlia d’arte, mi piaceva essere al centro dell’attenzione e cercavo di essere all’altezza delle situazioni importanti che vivevo. Ho sempre fatto della comunicazione e dell’entusiasmo i miei punti di forza.

Non hai mai avuto paura a sentirti protagonista…

In fin dei conti lo spettacolo è un enorme palcoscenico in cui ognuno recita la sua vita… come se fosse realtà! Ho vissuto momenti straordinari, da giovanissima ho avuto proposte e forse ho lasciato scappare qualche treno decisivo. Ho provato a partecipare a provini per il mondo del cinema che non hanno avuto buon esito, ma io non mi do per persa. Il mio sogno è il grande schermo, vedermi interpretare ruoli che abbiano a che fare con amore, drammi, guerre. Ho i miei sogni, li vivo alla giornata.

Insomma, non vuoi lasciar scappare l’occasione giusta!

I lavori più importanti che ho svolto sono ormai di vecchissima quando ero una ragazzina; da allora penso di essere cresciuta artisticamente e professionalmente. Ho fatto una scuola d’immagine, seguito corsi di recitazione e portamento, per poi esser scelta come comparsa in un film nel quale la protagonista era la straordinaria Anna Valle. Insomma, voglio giocarmi le mie carte!

Anche sui social il tuo personaggio va a gonfie vele…

E io non mi nascondo: anche se non ho un buon rapporto con internet, io mi reputo e mi vedo una influencer! Ho le idee chiare, attraverso i social voglio veicolare la necessità di volersi bene e di avere cura della propria bellezza e della propria sensualità. Ma non c’è solo l’aspetto estetico. Sono femminista, mi piace attirare le persone creando stupore e catturando l’attenzione. Sono creativa, ho una innata vena artistica, sorrido sempre di fronte alle difficoltà della vita. Mi si vede che sorrido anche con la mascherina indosso! Purtroppo sui social si trova anche gente invadente, che giudica senza sapere: pazienza, basta passare oltre senza dar loro peso…

Cos’è per te la fotografia?

È una stampa a colori che richiama attenzioni e rende eterno l’attimo che si è vissuto. Ma è soprattutto la dimostrazione che la bellezza, da sola, non basta: serve determinazione e forza di carattere per andare avanti nel mondo dello spettacolo. Spero che la mia energia si percepisca in ogni singolo scatto.

Che donna sei nel quotidiano?

Sono sempre stata molto esibizionista, forse col passare degli anni sono diventata leggermente più riservata. Non amo ostentare, voglio solo essere me stessa. Mi piaccio anche se sono in jeans, maglietta e sneakers. Ma adoro anche la seta, amo i vestiti che sfiorano la mia pelle delicata, non so resistere al raso e al pizzo. Nelle occasioni importanti, voglio sempre essere elegante e perfetta. Ma… come dicevo, la fretta mi accompagna durante le mie giornate, quindi la maggior parte delle volte mi metto la prima cosa che trovo. Che dite, faccio lo stesso un bell’effetto su chi mi incrocia per strada?

C’è qualcosa che ti rende unica?

Forse il mio sorriso, oppure la mia testa! Sono semplice ma complicata, ho un carattere bello… e allo stesso tempo brutto! Ecco, sono come il tempo… cambio spesso!

Guardiamo al futuro. Cosa ti aspetta?

Ho tantissimi progetti da realizzare, non vedo l’ora di raggiungere nuovi traguardi. Ma so anche che lo studio è di fondamentale importanza per farcela. Sono appassionata di medicina, politica e bellezza, sono curiosa e pronta a prendere nuove strade. Voglio realizzarmi, e sono certa che riuscirò a farcela grazie alla mia forza di volontà.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
Facebook: Cristina Bianchi
Instagram: @cristina.bianchi.5283
Se il suo sogno rimane quello di entrare da protagonista nel mondo del cinema, Cristina Rudez di strada nel mondo dello spettacolo ne ha già fatta. Eccome. Eppure, a 42 anni portati come se ne avesse dieci di meno, ora ha tutta l’intenzione di togliersi qualche altra soddisfazione. I mezzi per farcela ce li ha tutti. Un corpo da favola, un sorriso che conquista al primo istante, una determinazione che le fa vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Insomma, c’è di che essere ottimisti. E poi il mondo dello spettacolo lei lo ha nel dna. Per davvero. Ha iniziato piccolissima…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>