LA SCUOLA DI TEATRO CRESCERE INSIEME DI MERCATO SAN SEVERINO HA MESSO LE ALI 

Peculiarità della moderna esistenza è l’alternarsi di palcoscenici che aiutano a mascherare se stessi: reali, come il mondo del lavoro, virtuali, come il web, come Facebook. Ma non solo. A volte reale e virtuale coesistono in un’unica dimensione come quella teatrale, nata appunto per definire e sviluppare relazioni sociali attraverso la finzione. In teatro, infatti, il palcoscenico è il luogo d’incontro di odi e amori, di pianti e risate. In un certo senso virtuale, nel tentativo degli attori di personificare qualcuno o qualcosa, ma reale nell’istante in cui il pubblico sì immedesima nelle esperienze e nei sentimenti degli attori e se ne appropria. Lo sanno bene gli ‘artisti’ della scuola teatrale “Crescere Insieme oltre il Teatro”, di Rosa Santoro, Alfonsina Della Rocca e della regista Clotilde Grisolia. Nata nel 2012, ha contribuito alla diffusione della cultura teatrale partecipando e organizzando festival e manifestazioni. Inoltre, da anni, grazie all’istituzione di corsi di formazione, stage, tirocini e laboratori creativi di danza, musica e teatro, la stessa, ha anche aiutato tutti gli appassionati a potersi affacciare senza andare lontano alla ‘’finestra dell’arte spalancata sul mondo.’’ Questo perché, la voglia della scuola dell’infanzia Crescere Insieme di Mercato San Severino, è sempre stata non solo quella di sfruttare la recitazione come strumento fondamentale per la crescita, ma anche di realizzare qualcosa che avesse un certo legame col territorio e con altre associazioni che operano in maniera eccellente nel sociale come ‘’Noi Donne soprattutto’’. Ma tornando al teatro: ‘’Ogni volta che calpestiamo le tavole del palcoscenico si accende in noi un fuoco, vivo, intenso che fa vibrare i sensi. Viviamo e moriamo ogni volta! Ecco perché, gli interpreti del Pigmalione di Napoli che ha riscosso un grandissimo successo anche al teatro Comunale Rossini, Gioia del Colle il 23 aprile scorso e con il Dantedì in scena il 28 aprile 2022 a partire dalle ore 20.00 al Teatro Comunale di Mercato San Severino ecc… della scuola di Teatro Crescere Insieme di Mercato San Severino, come solo i numeri uno sanno fare, attraverso il loro eccellente operato danno vita a vere ‘’perle’’ di immenso valore che hanno sempre lasciato e continuano a farlo, senza fiato tutte le persone che hanno partecipato ai loro spettacoli.

Clementina Leone

Peculiarità della moderna esistenza è l’alternarsi di palcoscenici che aiutano a mascherare se stessi: reali, come il mondo del lavoro, virtuali, come il web, come Facebook. Ma non solo. A volte reale e virtuale coesistono in un’unica dimensione come quella teatrale, nata appunto per definire e sviluppare relazioni sociali attraverso la finzione. In teatro, infatti, il palcoscenico è il luogo d’incontro di odi e amori, di pianti e risate. In un certo senso virtuale, nel tentativo degli attori di personificare qualcuno o qualcosa, ma reale nell’istante in cui il pubblico sì immedesima nelle esperienze e nei sentimenti degli attori e…

0

User Rating: 3.35 ( 1 votes)

<h2>Leave a Comment</h2>