Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

Chiara, la fotografia fra arte e passione

Data:

 

Questa è la storia di una ragazza bella, femminile e genuina, capace attraverso la fotografia di ritrovare fiducia in sé stessa e nel proprio corpo. Se oggi appare in tutta la sua strabordante sensualità, molto lo si deve a lei e a una forza d’animo che le ha permesso di superare le difficoltà e di tornare a vedersi ricca di fascino. Così, Chiara compirà fra poco i 19 anni, è della Provincia di Padova, sta finendo il suo percorso di studi ma si è incamminata – a passo spedito – nel mondo della fotografia, dove ha iniziato a togliersi le prime soddisfazioni. Innanzitutto, ha imparato a posare, a dare evidenza al suo corpo e alla sua fisicità, studiando come apparire sensuale, elegante ed un pizzico maliziosa, senza però mai trascendere nella banalità e nella volgarità. In più, ha iniziato a mettersi in gioco e così, anche grazie a post e storie pubblicate sul suo canale social, ha suscitato l’interesse di fotografi e artisti. Detto, fatto, la sua agenda si è riempita di impegni e di progetti che stanno iniziando a portarla in giro per l’Italia dove sta divenendo il volto di idee fotografiche (ma non solo). Chiara è sul trampolino di lancio e ha tutta l’intenzione di non fermarsi. “La fotografia è un modo per raccontarmi, è uno strumento per esprimere tutta me stessa” racconta lei, perennemente col sorriso sul volto, impegnatissima ma decisissima a proseguire su questa strada. Passo dopo passo, sentiremo parlare di lei…

Riavvolgiamo il nastro… presentati!

Vivo in Provincia di Padova e sto frequentando l’ultimo anno di liceo scientifico, ma nonostante il carico di studio sia decisamente stressante ho deciso lo stesso di iniziare a seguire il sogno che ho fin da bambina, ovvero fare la modella.

Come hai iniziato questo percorso?

La fotografia mi ha aiutata, far la modella è un sogno che da sempre mi accompagna nella quotidianità, che era impossibile da cancellare. Io posso immaginare i miei difetti che mi portano ad essere lontana dalla perfezione, ma adoro la fotografia che trasforma il mio corpo e il mio contesto in un’opera d’arte. La fotografia mi aiuta a superare i miei limiti, mi ha sostenuto nel farmi capire che il mio corpo ha un valore. Posare mi viene naturale, so che devo imparare ancora molto, ma vedo che quel che faccio ottiene consenso in chi lo guarda. E io mi sento libera, felice, in grado di esprimere me stessa. Come Van Gogh, ho l’ansia di esprimere tutta me stessa.

Un percorso che viaggia a gonfie vele.

Sono ancora agli inizi della mia carriera, però mi sto togliendo soddisfazioni importanti, i vari progetti mi hanno portata in giro per il Nord Italia, mi sto avvicinando al mondo del cinema, della tv, dei cortometraggi. Oltre al ruolo di modella, voglio espandere il mio raggio d’azione artistico. E devo dire che, pur dovendo ancora studiare molto, anche questi sono mondi che mi affascinano!

Come ti mostri sui social?

Sui social sono me stessa, non ho filtri, mi metto in gioco quotidianamente per quella che sono. Quello che mostro, a differenza di altre persone, è come sono nella realtà a livello di corpo e di mente. Voglio proporre l’immagine di una persona libera, quello che posto può non piacere a tutti, ma io non ledo i diritti di nessuno, non manco di rispetto a nessuno, semplicemente io esprimo me stessa. L’immagine è di una ragazza forte, libera, sensuale, che ama l’arte, che racconta eleganza e purezza. Vivo la vita come fosse un’opera d’arte, mi sento parte della tela da disegnare.

Eppure, non è tutto rose e fiori…

Purtroppo sui social si trovano persone false, chi giudica senza sapere nulla, chi manca di rispetto o bullizza, chi veicola brutti valori e chi usa il mezzo per denigrare. Invece i social dovrebbero essere un modo per diffondere informazioni, del mondo e di sé stessi, purtroppo a volte sono usate per far del male agli altri.

Hai scelto di mettere in gioco la tua immagine, senza filtri e senza pregiudizi.

La fotografia è arte, lo ripeto! L’arte rende la vita più bella, regala pulsioni forti, dà vita a emozioni intense, suscitano una reazione che è il frutto di una esperienza. Come pittori e scultori, mi piacerebbe dar forma a queste emozioni anche in campo fotografico: è un obiettivo alto, ma mi ispira l’idea di creare arte, sinfonia, e io voglio proseguire in questa direzione dove ogni immagine fa viaggiare la mente.

Come vedi il mondo dello spettacolo?

Conosco poco il mondo dello spettacolo, ma è un settore con pro e contro, come tutti gli altri. Si possono conoscere persone con passioni simili, ma immagino sia un mondo in cui la donna troppo spesso viene costretta ad accettare scorciatoie per ottenere un posto di rilievo.

Come sei nel quotidiano?

Nel quotidiano sono ricercata nel modo di essere, mi piace spaziare fra i modi di vestire, adoro i tacchi per quanto mi piacciono, ma il mio modo d’essere dipende dalla giornata e dagli impegni… a volte il calore di una felpa è davvero il massimo della comodità, qualche altra non manca una giacca con pantaloni eleganti. Mi piace evidenziare la mia fisicità adeguandola al contesto in cui sono.

Cosa ti aspetti dal futuro?

Progetti… tantissimi! Voglio proseguire nel campo della fotografia, puntando in alto e vedremo dove potrò arrivare! Di certo non voglio precludermi nessuna opportunità, ho voglia di costruirmi un’attività mia che sia legata al mondo della moda. E mi piacerebbe che il mio personaggio continuasse a trasmettere emozioni e sensazioni positive, vorrei essere un esempio per credere in se stesse e distruggere ogni pregiudizio.

Manuele Pereira

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/_chiaracorradin_

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati