Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

Grande chiusura per la 30^edizione del Roma pride

Data:

Annalisa, madrina del Roma Pride, ha chiuso con il suo concerto a Rock in Roma di Roma il trentesimo anniversario della manifestazione. Sul palco all’Ippodromo delle Capannelle, la grande festa finale, il «Rock Me Pride (Art Pop Edition)», che è partita oltre la mezzanotte, con l’esibizione di Big Mama applauditissima dal numeroso pubblico che ha riempito l’arena rock. A seguire, il live di Sarah, la vincitrice dell’ultima edizione di «Amici» di Maria De Filippi, che ha fatto ballare tutti con la sua hit «Sexi magica». E, poco prima dell’una di notte, l’atteso live della pop star savonese.

Accolta da una folla di fan, urla e un lungo applauso, preceduta dai suoi ballerini, Annalisa sale sul palco e apre il live con il suo amato brano «Euforia». Sulla tribunetta laterale al palco, ad applaudire la cantante anche il sindaco di Roma Roberto Gualtieri e la segretaria del PD, Elly Schlein. Arrivano in scaletta, tutte le super hit dell’artista ligure, da «Mon amour», a «Sinceramente», all’ultimo singolo, in coppia con Tananai, «Storie brevi». Pubblico entusiasta e lunghi applausi. E partirà oggi, domenica 16, da Annone di Brianza, il suo nuovo tour, «Tutti nel vortice outdoor», che Annalisa porterà nei maggiori festival estivi, fino al 17 agosto a Olbia. La serata è stata presentata dall’attrice Brenda Lodigiani.

Diego Spiego

Foto di stefano ciccarelli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Il Corriere dello Spettacolo al Salone dell’Auto di Torino

https://youtu.be/FK09xZSp0QQ Interviste Daniele Giordano Riprese e montaggio Rudy Bernt