Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

Iniziano “I concerti del Lunedì”, XXI Edizione della rassegna dedicata alla musica classica, jazz e d’autore

Data:

Iniziano “I concerti del Lunedì”, XXI Edizione della rassegna dedicata alla musica classica, jazz e d’autore, organizzata dall’ “Associazione Artisti Cilentani” e dal Maestro Mauro Navarra, con il contributo del Comune di Pisciotta e del suo Assessorato al Turismo.
L’evento estivo, che si rinnova in questo periodo nel suggestivo borgo di Pisciotta, rappresenta uno dei tanti progetti culturali curati dall’Associazione Artisti Cilentani. Investire nella cultura dei borghi contribuisce a creare opportunità di sviluppo, nuove prospettive a livello turistico, attraverso un’offerta culturale e artistica, che può diventare anche un “presidio di legalità”, in grado di salvaguardare il patrimonio artistico, culturale e sociale dei borghi del Cilento, soggetti al processo dello spopolamento.
E così, secondo la visione di un progetto molto ambizioso e di grande impatto culturale, la musica può contribuire a creare non solo un’armonia di suoni e di sensi di grande suggestione e forte seduzione, ma può diventare anche un motore di sviluppo sociale, economico e culturale per tanti borghi lontani dalle metropoli (la rassegna musicale è infatti inserita dallo scorso anno nel progetto “Pisciotta Borgo Vivo” nell’ambito del PNRR Attrattività dei Borghi Storici promosso dal Ministero della Cultura).

Sospesa tra gli incanti onirici del mare e della luna, in questo scenario unico di Pisciotta, tra gli odori dei vicoli antichi e i colori degli ulivi secolari, la musica riesce così a modellare delle vere e proprie sinestesie, dove i sensi si esaltano in uno spazio sonoro, che appare come una manifestazione di perfetta armonia tra suoni e sensi.
Si può dire che grazie a queste rassegne nasce una più profonda connotazione di “paesaggio culturale”. Ricordiamo poi che il suono è riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio immateriale, che va custodito e protetto, e dunque il senso dell’operazione culturale del direttore artistico Mauro Navarra risiede nella forte volontà di contribuire a promuovere la valorizzazione e la promozione culturale di un borgo come Pisciotta, attraverso la capacità di animare con le armonie della musica e con artisti della scena internazionale, un paesaggio culturale che diventa anche un paesaggio sonoro.

Scorriamo il calendario degli appuntamenti di questa edizione: lunedì 8 luglio, alle ore 21,30, in piazza Pagano serata inaugurale del pianista Maurizio Mastrini con un trio d’archi, dal suo International Ghost Tour.
Il compositore è noto al grande pubblico per la realizzazione del primo album “Il Mio
Mondo al Contrario”, in cui Mastrini suona composizione classiche ed originali al contrario, partendo dall’ultima nota verso la prima , creando partiture sonore orginalissime. Tra i più quotati e creativi pianisti contemporanei mondiali, la sua ricerca si ispira verso forme sperimentali e ardite, ma conserva al contempo toni elegiaci e romantici. A seguire il 15 luglio il Concerto del duo EbbaneSis, composto dalla vocalist Viviana Cangiano e Serena Pisa oltre che canatante anche chitarrista che in pochi anni sono riuscite a diventare un vero e proprio fenomeno web. Basti vedere il successo sui social network di brani come Carmela, ‘A Cura ‘E Chi Nun Crede, ‘Pe MMe, o cover come Bohemian Rhapsody dei Queen, in grado di registrare oltre 2.000.000 visualizzazioni, diventando un autentico caso mediatico. Da questa prima esperienza on-line nasce lo spettacolo Transleit, in cui propongono dal vivo classici della canzone napoletana come Reginella, ‘O Sarracino e ‘O Sole Mio. Viviana e Serena si esibiscono anche oltre i confini italiani, in paesi come Francia, Germania, Russia, Svezia e Arabia Saudita (dove per la prima volta due donne europee sono salite su un palco per una performance pubblica). Il 22 luglio sarà la volta del giovane compositore Carmine Padula e i solisti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale del Cinema nell’originale spettacolo Soundtracks, uno tra i più famosi e giovani pianisti italiani,
compositore e direttore d’orchestra italiano, pluripremiato nel mondo della musica legata alla cinematografia e noto per aver composto numerosissime colonne sonore di fiction, cortometraggi, film e dei programmi televisivi, tutti targati servizio pubblico nazionale Rai. Lo spettacolo presenterà alcuni brani tratti dal film “La luce nella masseria” Tv Movie, che celebra i 70 anni delle trasmissioni Rai e “La lunga notte” che racconta la storia della fine del regime fascista, entrambe le musiche sono state trasmesse in prima serata nel mese di gennaio su Rai 1. le colonne sonore scritte
da Padula per: “Chiara Lubich”,” Vincenzo Malinconico avvocato d’insuccesso”, “La
Sposa”,“Ognuno è perfetto”,“Stessi Battiti”completeranno la scaletta associati alla proiezione dei trailer dei film. Grande è l’attenzione della manifestazione verso i giovani: in questo ambito si inserisce il concerto, lunedì 29 luglio dello Strange Clarinet Quartet, formato da Massimo Buonocore, Antonio Di Costanzo, Nicola Fusco e Francesco Abate, protagonisti di un originale percorso virtuosistico legato a questo eclettico strumento. Concluderà la manifestazione il Concerto dell’Orchestra Filarmonica Pugliese con un “Omaggio a Giacomo Puccini”. Lunedì 5 agosto
sul Porto di Marina di Pisciotta la compagine strumentale eseguirà un articolato programma lirico sinfonico con la partecipazione di due giovani promesse della lirica nazionale Maria Giulia Milano (soprano) e Aldo Caputo (Tenore). Il Direttore Artistico, Mauro Navarra, nel presentare il cartellone ha inteso sottolineare come “la sinergia tra operatori turistici, amministrazione comunale ed attenta programmazione abbiano negli anni potuto portare al raggiungimento di significativi risultati in termini di presenze, testimoniate dalle centinaia di richieste di prenotazioni ai vari appuntamenti della manifestazione, che come di consueto sarà ad ingresso gratuito”. Gli importanti numeri di presenze legate al turismo culturale di qualità relegano il Festival tra i più significativi del panorama musicale del mezzogiorno d’Italia. L’idea che muove l’organizzazione è quella di candidare la kermesse al prossimo triennio FUS 2025/2027 al fine di valorizzare sempre di più un territorio, quello cilentano, a forte vocazione musicale, per unire turismo e cultura nell’ambito di una promozione territoriale sempre più attenta all’offerta integrata legata alla musica, con il coinvolgimento di tutti i principali vettori ed operatori del settore artistico in un momento di incontro e di crescita per i professionisti del territorio per potenziare sinergicamente l’attrattività dei borghi con le giuste occasioni occupazionali del comparto artistico e culturale locale e nazionale, elevando un Festival storico come I Concerti del Lunedì, ad un grande palcoscenico di levatura internazionale che possa promuovere l’immagine di Pisciotta tra appassionati di musica e addetti ai
lavori.

Carmen Lucia

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Lucia Palladino a Cesena per un laboratorio organizzato dal Teatro Valdoca

Il Teatro Valdoca organizza, all'interno del progetto "Ciò che...

Nuova Orchestra Scarlatti ed il Luglio Musicale 2023

  La programmazione estiva della Nuova Orchestra Scarlatti parte con...

Masaniello al teatro Sannazaro di Napoli

E’ stato lo spettacolo “Masaniello” ad inaugurare la stagione...