“Pour un oui ou pour un non”. Una grande drammaturgia interpretata da due mattatori come Umberto Orsini e Franco Branciaroli

Data:

In scena dal 28 dicembre 2021 al 2 gennaio 2022 “Teatro Storchi” di Modena

Il testo è nato dalla potenza creativa di Nathalie Sarraute. La drammaturga è considerata una delle autorevoli voci del teatro transalpino della seconda metà del Novecento. Le sue trame spaziano tra il quotidiano e l’assurdo con un insieme di giochi di parole tessute con straordinaria abilità. Un gioco di ambiguità e doppi sensi che solo due grandi attori come Umberto Orsini e Franco Branciaroli sanno valorizzare nel migliore dei modi. In “Pour un oui ou pour un non” che tradotto significa “Per un sì e per un no”. Ogni cosa, ogni parola detta o non detta nasconde un doppio senso e quel doppio senso può cambiare tutto perfino le certezze più assolute. Quindi per un sì o per un no tutto può mutare aspetto. Ogni aspetto è soggetto a più sfaccettature che possono portare a fraintendimenti che sono preludio di lacerazioni profonde. La stessa parola fraintesa può essere usata come arma impropria sia per difendersi che per ferire. Ed è per questo motivo che i due grandi protagonisti conducono un terribile e sanguinoso gioco al massacro. Loro sono amici di lunga data che si ritrovano dopo un lungo ed immotivato distacco. La loro riunione mette in risalto le ragioni stesse della loro immotivata divisione. La causa della loro rottura e della conseguente inimicizia era il non detto motivato da silenzi ed incomprensioni atte a deformare le parole. Le elaborazioni verbali sono armi letali magistralmente usate dai due grandi attori per ferire ed allontanarsi e poi di nuovo per ricongiungersi. La loro parola colpisce mortalmente ed affascina il pubblico che rimane incantato ad ascoltare. La fine scrittura drammaturgica della Sarraute sembra creata apposta per esaltare le eccelse doti attoriali di Umberto Orsini e Franco Branciaroli che con le loro avvincenti battute troneggiano sul palco diretti da un grande maestro di regia come Pier Luigi Pizzi. Uno spettacolo decisamente da non perdere.

Giuliano Angeletti

 

Pour un oui ou pour un non
COMPAGNIA ORSINI, TEATRO DE GLI INCAMMINATI
in collaborazione con CENTRO TEATRALE BRESCIANO
Regia, scene e costumi
Pier Luigi Pizzi
Interpreti
Umberto Orsini e Franco Branciaroli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Ciao Maria

Abbiamo appreso del triste trapasso della giovane Maria Miceli,...

Gianluca Mech e il suo nuovo prodotto dietetico. Di Paolo Siccardi

Gianluca Mech (Montecchio Maggiore, 7 dicembre 1969) è un...

Yelisavieta Buryak, il suo fascino ha stregato il popolo di Instagram!

Il suo è un personaggio dirompente, elegante, vincente. Numeri...