“Il silenzio”, poesia di Francesco Vignaroli

Avevamo conosciuto Francesco Vignaroli con la sua poesia Il luna park dopo il disastro. Stavolta il poeta, con Il silenzio, dà vita a una lirica più intima, che ha a che vedere con la solitudine e con il “rumore” del vuoto, quel vuoto che viene riempito da ricordi e presenze spettrali che vengono a farci visita.

 

Il silenzio

 

Amo questo silenzio

che mi abbraccia

senza che io possa sottrarmi,

che mi porta la vera voce degli assenti

 

Ascolto questo silenzio

che mi ha insegnato a tacere,

che si insinua inesorabile

colmando i miei vuoti

 

Odio questo silenzio

Che mi porta la vera voce degli assenti…

 

Francesco Vignaroli

Avevamo conosciuto Francesco Vignaroli con la sua poesia Il luna park dopo il disastro. Stavolta il poeta, con Il silenzio, dà vita a una lirica più intima, che ha a che vedere con la solitudine e con il "rumore" del vuoto, quel vuoto che viene riempito da ricordi e presenze spettrali che vengono a farci visita.   Il silenzio   Amo questo silenzio che mi abbraccia senza che io possa sottrarmi, che mi porta la vera voce degli assenti   Ascolto questo silenzio che mi ha insegnato a tacere, che si insinua inesorabile colmando i miei vuoti   Odio questo…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>