FORA… Il contorsionismo e la magia di Alice Rende…

Data:

 

Il 27 dicembre 2023 al “Teatro Sala Mercato” di Genova

“ Fora” è uno spettacolo che fa parte del “Circumnavigando Festival”. Un progetto “Associazione Sarabanda” “Impresa Sociale” in collaborazione con “Teatro Nazionale di Genova”. Le scenografie di Benet Jofre, le musiche di Thomas Baudriller e Chloe Levoy ed i giochi di luce di Gautier Devoucoux, fanno da cornice alla performance di Alice Rende. L’ artista intrappolata in un claustrofobico parallelepipedo in plexiglass cerca ogni modo per liberarsi. Alice Rende è come Houdini prigioniera di pareti trasparenti alte più di tre metri. La giovane donna si contorce, lievita, si trasforma per evadere dalla sua geometrica prigione. “Fora” rappresenta per la contorsionista una forma di rivolta. Il suo scopo non è solo quello di fuggire dalla prigione ma anche da ogni tipo di omologazione. Il contorsionismo per Alice Rende è una forma di ribellione. Il suo corpo ci racconta l’eterna lotta  tra il desiderio di essere accettati e la  voglia di ribellarsi al sistema. La sua arte formativa è sbocciata in Brasile ed in Francia per poi volare nei più grandi palcoscenici mondiali.

Giuliano Angeletti

 

FORA
Produzione: La Grainerie, Fabrique des arts du cirque e de l’itinérance et pôle européen de production. Archaos Pôle Nationale de Cirque de Marseille. Ecole Nationale de Cirque de Chatellerault.  Le SUBS Lieu vivant d’expériences artistiques Lyon. Le Lieu espace de création, Périguex
Interprete: Alice Rende
Scenografia: Benet Jofre
Musiche: Thomas Baudriller, Chloe Levoy
Luci: Gautier Devoucoux

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Chiara Niro,

Una star social a tinte rossonere. Una ragazza con...

GIADA MUSCIA, LA FOTOGRAFIA COME RIVINCITA

Capello rosso, occhio ceruleo, fisico sensuale. Detta così, quella...