Valentina Fradegrada, influencer con mille idee

Data:

Si è inventata un nuovo modo di allacciare il costume che oltre ad essere diventata un’autentica moda presto diventerà anche un brand con una collezione tutta sua. Perché Valentina Fradegrada, oltre ad essere una influencer di livello internazionale, in Italia è stata la prima ragazza ad inventarsi un blog di moda e lifestyle nel 2009, quando ancora le fashion blogger si contavano sulle dita di una mano. Oggi, dopo 7 anni di duro lavoro, le tante energie spese sono state ricompensate. Oltre Oceano ha avuto l’onore di poter assistere, sedendosi nelle prime file, alla New York Fashion Week. Oltre Oceano, ovviamente in America, ha prestato la sua attività di modella e influencer per Instabrand, capendo poi che era giunta l’ora di perseguire anche obbiettivi culturali. Su tutti una laurea, conquistata in fashion design, marketing e grafica. Con mezzo milione di follower su Instagram, il suo è un personaggio costantemente sulla cresta dell’onda. Una ragazza che fa tendenza, che fa parlare di lei, che provoca con eleganza senza scadere nel volgare.

Chi è Valentina Fradegrada?

Sono nata a Bergamo e sono sempre stata una persona molto sportiva: ho praticato danza classica per 12 anni per poi dedicarmi alle arti marziali. Con molta dedizione, fatica, impegno e tantissime rinunce sono diventata 5 volte campionessa italiana di wushu kong fu. Questa disciplina è stata anche una palestra di vita insegnandomi il rigore, la puntualità e facendomi capire che il duro lavoro, l’impegno e la dedizione portano sempre dei risultati.

Nel 2009 il tuo personaggio ha iniziato a decollare.

Sono stata la prima in Italia ad aprire un blog di moda e life style. Ho dedicato a questo progetto, che chiamai Coopstyle, tutte le mie energie per 7 anni. Questo blog mi ha portato tantissime soddisfazioni. L’onore della New York Fashion Week, tante occasioni oltre Oceano. Però mi mancava una laurea, sono tornata in Italia ed ho ottenuto questa qualifica. Ora vivo e lavoro a Milano da 3 anni, ho scoperto che amo cucinare e che mi riesce anche particolarmente bene.

Fotomodella ma anche… atleta.

Grazie all’animo sportivo che da sempre mi accompagna mi è stata data l’opportunità di collaborare attivamente con Nike. Mi alleno sempre duramente tre volte a settimana seguita da un personal trainer, questo  per quanto riguarda il corpo, mentre per allenare la mente e lo spirito pratico yoga. Adoro lo yoga! Questa estate ho concentrato tutto il mio lavoro su instagram lanciando un nuovo trend “UpsideDownBikini” che ha reso virali le mie fotografie.

Di quello parliamo dopo.

Il mio segno zodiacale è Vergine, quindi il mio più grande difetto è quello di essere troppo ordinata e fiscale, che in realtà più spesso si tramuta in un enorme pregio. Con il mio lavoro il tempo libero è davvero limitato. Quello che mi piace fare quando ho uno spiraglio di questo tempo è guardare serie Tv in lingua originale, soprattutto inglese, ed ascoltare musica che è come ossigeno per me. Da brava bergamasca sono appassionata di DYI, soprattutto nel mio campo, il Fashion.

Com’è iniziata l’avventura in campo fotografico? 

Ho avuto la mia prima esperienza fotografica da piccolina, con un fotografo che non conoscevo e che utilizzava una Pro. E’ stata un’esperienza molto divertente, ma che sicuramente mi ha fatto capire che nessuno ti aspetta, bisogna essere autonomi, insomma mi ha svegliata un’po’.

Com’è nata l’avventura di influencer?

Ho lavorato al mio blog 7 anni. Avevo sempre sognato dai fare la stilista ed avere un Blog Fashion e Lifestyle mi sembrava il modo più giusto per entrare nell’ambiente e farmi notare. Mentre studiavo Fashion Design ho rilasciato un’intervista nella quale confessavo la mia ambizione, quella di lavorare per un brand numero uno al mondo per abiti da bambino che… mi ha chiamato il giorno dopo: il mio sogno si era realizzato immediatamente! Ho lavorato con loro come stylist e designer ed è stata una bellissima esperienza.

Che rapporto hai con la moda? 

Ho sempre avuto come esempio una madre appassionata del Fashion. Fin dall’infanzia la ricordo vestita sempre in modo impeccabile, con grande inventiva ed ottimo stile, tutto nasce da lì.

La moda e il ruolo di influencer hanno generato tante collaborazioni.

Ho lavorato e fatto collaborazioni con tantissimi Brand. Ho avuto sicuramente la soddisfazione più grande negli Usa, quando ho lavorato per Vans. Qui a Milano invece è stato molto piacevole lavorare con Nike.

Com’è il mondo della fotografia visto da dentro?

Purtroppo, da modella, la fotografia può essere a tratti una tortura. Spesso il fisico delle modelle viene stravolto con Photoshop, senza motivo. Può capitare di essere soggette a critiche, se insistenti fanno male, e sicuramente non è facile essere costantemente sotto una lente d’ingrandimento.  Crescendo però ci si fanno le ossa e ci si fortifica. In ogni caso rimane la forma d’arte che apprezzo di più in assoluto.

Non solo fotomodella, ma anche donna di spettacolo.

Ho collaborato con molti programmi tv. Ho un ottimo ricordo dell’esperienza per Verissimo, dove ho lavorato con ‘’Low Coach’’, una rubrica dove proponevo delle alternative Low Cost per dei Luxury Look. Chissa cosa riserva il futuro: non mi dispiacerebbe provare a recitare… o forse quello è meglio lasciarlo alle attrici.

Tu e i social: che rapporto hai?

Amo gli amici che ho conosciuto tramite i Social, ho un rapporto diretto con loro. Ci sentiamo tutti i giorni e spesso parliamo e ci confidiamo. Non mi reputo una influencer…lascio questo compito agli altri. Il mio social principale è Instagram: https://www.instagram.com/valentinafradegrada/?hl=it, venite a seguirmi!

Dicci qual è il tuo outfit favorito, come ti vestiresti ad un evento ed in spiaggia?

Proprio l’altro giorno stavo pensando che il capo d’abbigliamento che uso di più in assoluto è una tuta grigia, che in realtà ho rubato anni fa ad una cara amica, ci sono rimasta davvero male quando ho notato un buco sul ginocchio…ed ora devo cambiarla! Se devo uscire con le mie amiche per divertirmi davvero la mia tuta e le mie Vans sono tutto quello di cui ho bisogno. Se in programma c’è un evento so come vestirmi… Ma come dico sempre: la comodità prima di tutto! In spiaggia mi basta un costume, ovviamente Upsidedown!!

Ecco, svelaci tutto sul trend UpsideDownBikini?

UpsideDownBikini è un Trend che ho lanciato l’estate passata. Si tratta di un modo alternativo di allacciare la parte superiore del costume da bagno. Tutto è cominciato in Francia mentre ero in vacanza con la mia famiglia. Ero stufa dei segni bianchi che lascia il laccio del costume sul petto, e non mi sono mai trovata bene con i costumi a fascia. Così ho tentato in vari modi di nascondere il laccio, il metodo più efficace è stato quello allacciare le stringhe intorno al petto, Il risultato è stato fantastico! Non solo è comodissimo, anche nell’acqua, ma esteticamente è il top, rende il costume molto più sexy e per di più il seno acquista una taglia! Ora il Trend sta spopolando, soprattutto negli Stati Uniti, e tra pochissimo arriverà la Collezione di UpsideDownBikini by Valentina Fradegrada! Stay tuned! #upsidedownbikini

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Lezioni di Suono” in Sala dei Giganti al Liviano, Terza edizione, 2018. “Lezioni di...

Un'indagine sull'espressione impura, sulla perdita di controllo e sulla...

“TRE PIANI”, UN’OPERA SENZA FORMA, SENZA CINEMA

Si fa fatica, un’enorme fatica, a pensare che dietro...

L’Esodo al Napoli Film Festival

In data 25 settembre all'istituto Grenoble di Napoli, si...