Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Significato ed uso delle preposizioni semplici

Data:

Le preposizioni si usano per formare qualsiasi tipo di complemento ed hanno la funzione di esprimere delle relazioni tra i componenti della stessa frase. Vediamo ora quali sono e qual è il significato di ognuna.

Di: Indica le caratteristiche di qualcuno o di qualcosa: possesso, materia, qualità e argomento Parlare di politica, ma si può riferire anche a tempo e modo.

A: Indica la direzione di un’azione: termine (verso qualcuno), moto a luogo, età, stato in luogo e tempo.

Da: Indica la provenienza di qualcuno o qualcosa: moto da luogo. o la provenienza di un’azione, ma può anche indicare: moto a luogo (se si va da una persona).

In: Indica la posizione: nello spazio (stato in luogo e moto a luogo) e nel tempo, ma può anche fare riferimento ad un modo o ad un mezzo.

Con: Indica modo, mezzo e compagnia.

Su: Indica la posizione nello spazio con un’idea, ma può indicare anche approssimazione e argomento.

Per: Indica un passaggio attraverso il tempo e lo spazio, ma può anche far riferimento a causa, fine e destinazione.

Tra / Fra: Indicano una posizione intermedia nel tempo e nello spazio, ma talvolta indica anche un tempo determinato finale.

La rubrica Rispettiamo l’Italiano vi dà appuntamento a giovedì prossimo con altre curiosità riguardanti la nostra lingua.

Martina Naccarato

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati