Giulia Montanarini. Da Miss Italia alla tv, con un ricordo di Carlo Vanzina

Data:

Ve la ricorderete sicuramente come letterina di Passaparola o al cinema e in televisione, dove ha lavorato con figure come Paolo Bonolis, Pieraccioni, Neri Parenti e con lo stesso Carlo Vanzina, del quale è presente un ricordo nell’intervista. Giulia Montanarini si racconta al Corriere dello Spettacolo.

Ciao Giulia, partiamo dagli arbori, come è iniziato tutto?

È iniziato tutto con il concorso di Miss Italia con la fascia di Miss Roma nel 1994. Ho iniziato poi a lavorare nel mondo della moda facendo sfilate e pubblicità. Durante una sfilata ho incontrato l’ufficio casting e talent scout più famoso d’Italia, la signora Gianna Tani, che mi propose da subito il ruolo di letterina nella prima edizione di Passaparola, condotto all’epoca da Gerry Scotti e Claudio Lippi.
Da li piano piano ho iniziato a lavorare con i più grandi della televisione italiana: da Raffaella Carrà, Paolo Bonolis, Pingitore, Natalia Estrada, Enrico Brignano, Carlo Vanzina, Neri Parenti, Pieraccioni, Remo Girone, e tanti altri.

Hai citato Carlo Vanzina, deceduto purtroppo ieri. Cosa ricordi di lui?

Io l’ho sempre venerato sin da piccola. Anni fa mi chiamò per propormi il ruolo da protagonista per il remake di Febbre da Cavallo, puoi immaginare la mia emozione, ma poi prese la Brilli. Ho lavorato con lui ne Il ciclone in famiglia 4. Sono stata la protagonista di una delle prime puntate girate a Bruxelles. Lo conobbi in Natale in India, dove io ero la protagonista, lì lui fece un cameo e la regia del film era del grande Neri Parenti. Ricordo la mia tensione sul set de Il ciclone in famiglia. Ora ero la sua attrice da me tanto sognata. Avevo paura di sbagliare. Lui era un uomo molto severo ed esigente. In una scena in particolare dovevo schiaffeggiare Enzo Salvi. Al primo schiaffo (secondo me dato molto realisticamente) lui mi prese e disse “Dallo più forte”. Io guardai Enzo quasi perplessa, vedendo già la sua guancia rossastra, mi scusai e dopo il secondo ciak lo diedi come mi chiese…

C’è un aneddoto divertente della tua vita che ti piacerebbe raccontare?

Essendo cinque fratelli, di cui quasi tutti sempre sopra le righe, di aneddoti ne potrei scrivere all’infinito.

Ti ricordiamo soprattutto per le tue apparizioni in film come Il Paradiso all’Improvviso e Natale in India. Quale tra questi o altri ricordi con più piacere?

Hai partecipato anche al Reality La Fattoria. Come vedi il mondo del reality? Tornassi indietro lo rifaresti?

Sì, nel 2004 ho partecipato con Grande entusiasmo al reality La Fattoria condotto da Barbara D’Urso. Lo rifarei molto volentieri, perché amo la natura e il contatto con gli animali – molto meno il contatto con 14 persone sconosciute. Credo ci siano troppi reality con pochi contenuti. Mi piacerebbe partecipare a un nuovo reality. Chissà nel futuro!

La bellezza… un’arma utile o a doppio taglio?

L’aspetto fisico è un buon biglietto da visita che però deve essere seguito da contenuti.

Oggi si può dire che ti sei un po’ ritirata dal mondo della televisione, accettando solo progetti a cui ti senti vicina, questo perché qualcosa è cambiato in te nel corso degli anni? Qualcosa non hai accettato del mondo dello spettacolo?

Negli ultimi anni ho deciso di selezionare le proposte che mi venivano fatte, ho cercato di crescere professionalmente accettando ruoli meno visibili ma più impegnativi.

Ti conosciamo molto come personaggio, poco nel tuo intimo. So che ami molto gli animali, per il resto, chi è Giulia Montanarini?

Giulia è una donna semplice, ma anche molto esigente con se stessa e con gli altri.

Quali sono i progetti in cui sei stata impegnata ultimamente?

Ultimamente ho girato come protagonista un cortometraggio della regista Maria Cinzia Mirabella con i grandi Pietro De Silva e Giovanni Allocca contro omofobia e violenza sulle donne. Il titolo è “Una semplice verità”, dove interpreto una donna di 35 anni malmenata dal padre dopo aver confidato allo stesso la propria omosessualità.

Giorgio Palomino

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

L’ULTIMO DESIDERIO di Pietro Favari (tredicesima puntata)

A seguire la tredicesima puntata del romanzo di Pietro...

In punta di piedi di Lucia Alba

L’autrice Lucia Alba ha pubblicato per Bertoni Editore il...