Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

“Degli occhi dell’amore”, il primo film di Adelmo Togliani

Data:

Degli occhi dell’amore è il primo film di Adelmo Togliani, che vede protagonisti Maria Guerriero, Katherine Kelly Lang e il bravo Alex Belli. Adelmo Togliani si sperimenta in una regia apparentemente semplice ma allo stesso tempo complessa, dove lo spettatore viene preso per mano in una storia piena di intrighi dove i piani di narrazione cambiano di continuo. Un film adatto a un pubblico festivaliero, per la sua struttura concentrica, fatta di flash back (ricorda in parte “Memnto” di Christopher Nola) e che troverà il suo successo nei grandi festival nazionali, Sicuramente è un film che merita di essere visto.
Degli occhi dell’amore narra la storia di una giovane ballerina innamorata che sembra aver trovato l’amore della sua vita, in realtà si troverà ad affrontare un’amara verità, tutto non appare come sembra, le sue sicurezze vengono svanite nel nulla, fino a trovare la propria strada… proprio quella che non immaginava. Il film di Togliani lo si può definire un affresco della contemporaneità, un Togliani crepuscolare, visto che il regista scava nella psicologia forte dei suoi protagonisti, con sagacia ed ironia, con una sceneggiatura che in parte ricorda una commedia pirandelliana. In questo senso ogni protagonista della storia indossa mille maschere: “una, nessuna e centomila”. Si sottolinea la bravura attoriale di Alex Belli, sempre preciso nella sua interpretazione, in un ruolo non sempre facile che vive di un doppio registro. Meriterebbe uno spazio maggiore nella storia, ma sicuramente emerge comunque il suo enorme talento attoriale. Buone si possono giudicare le prove della giovane interprete Maria Guerriero e della guest star del film Katherine Kelly Lang.

Salvatore Mango

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati