L’UOMO IDEALE. Avere bisogno d’amore è un pericolo?

Data:

Roma, Teatro Golden, dal 24 settembre al 13 ottobre 2019

La decima stagione del Teatro Golden inizia nel segno della commedia, che negli anni ha impresso il suo marchio di fabbrica su questo accogliente salotto romano. Dal 24 settembre, il triumvirato autoriale Toni Fornari, Maia e Sinopoli presentano “L’uomo ideale”, in prima assoluta. In scena tre attori molto amati dal pubblico del Golden (e non solo), come Simone Montedoro, Claudia Campagnola e lo stesso Fornari, un trio rodatissimo. L’uomo ideale, e quindi l’amore, esiste solo nei film di Julia Roberts? E’ quello che si domanda la disperata Giada (Campagnola), nelle sue lunghe notti solitarie sul divano a divorare pop corn e films romantici. La risposta, negativa, sembra averla il suo socio in affari, amico del cuore e coinquilino Lollo (Fornari), apparentemente disincantato e cinico sull’argomento, nonché gay, cotitolare della griffe di moda Gia&Lol. Ma Giada non vuole arrendersi e propone al suo scettico amico di affittare una delle tante stanze del loro lussuoso appartamento ad un uomo, con la speranza di incontrare quello giusto per lei. Tra i tanti che rispondono all’annuncio, si presenta Damiano (Montedoro), fascinoso, comprensivo, pieno di premure, apparentemente l’uomo perfetto. Il problema nasce immediatamente, con l’infatuazione di entrambi gli amici per il bel Damiano. Trionferà il sentimento? Sarà davvero Damiano la panacea per l’una o per l’altro? E le certezze pragmatiche di Lollo nei confronti dell’amore? E l’amore è davvero un bene o solo un appannamento della lucidità, un folle affidamento senza rete?

L’uomo ideale è una commedia graziosa, colorata, perfettamente in linea con la cifra artistica degli autori, interpretata con grazia da tre attori che insieme formano ormai quasi una famiglia, tanta è la loro intesa. Toni Fornari in grande spolvero, dona irresistibile simpatia al suo personaggio senza mai andare sopra le righe, Claudia Campagnola – Giada, in una insolita veste “sexy – panterona”, riesce a stare sempre in bilico tra risolutezza e tenerezza, mentre Montedoro – Damiano, è bravo a rimanere sempre credibile fino al colpo di scena finale, che va palesandosi nel corso della pièce. Nella sua leggerezza, la commedia sfiora comunque argomenti come le moderne solitudini, tra ritmi frenetici di lavoro e l’ìngannevole conforto della domotica, il bisogno di rapporti autentici, le corazze che ognuno di noi indossa per mille motivi, l’eterno conflitto tra idealismo e pragmatismo, forse due estremismi entrambi fallaci. Molto dinamica la regia, dello stesso Toni, quasi di stampo cinematografico, con musiche moderne e fin troppo mainstream e proiezioni video accattivanti sul mondo della moda intima. Si replica fino al 13 ottobre.

Paolo Leone

 

Roma, Teatro Golden, dal 24 settembre al 13 ottobre 2019
Produzione Andrea Maia-Teatro Golden e V. Sinopoli presenta:
L’uomo ideale, di Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli. Con: Simone Montedoro, Toni Fornari e Claudia Campagnola. Regia di T. Fornari.
Si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro Golden nella persona di Daria Delfino

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“La Maria Brasca”. Consapevolmente donna

Teatro Spazio Avirex Tertulliano di Milano, dal 10 al 27...

Ana Carolina Queiroz: “Ecco la mia vita da modella dei due mondi”

Brasiliana di nascita, europea d'adozione, la bellezza "sorridente che...