“I tre porcellini e il lupo che aveva perso il vizio”. La favola musicale nata al Meyer

Data:

Dopo essere stata presentata nel 2018 nella Ludoteca dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, la favola musicale “I tre porcellini e il lupo che aveva perso il vizio” divengono CD. Il progetto è stato prodotto dal Centro di Formazione e Cultura Musicale di Vinci e vede la riscrittura della famosa storia dei “Tre porcellini” con delle varianti originali, visto che all’interno della fiaba viene inserita anche la figura di Cappuccetto Rosso, che aiuterà il Lupo a ritrovare la sua vera essenza, dopo essere diventato vegano a seguito dell’amarezza per non essere riuscito a mangiare i tre porcellini.

L’idea è nata dalla clarinettista e presidente del CFCM Camilla Ferri, mentre i testi e la voce recitante sono del violinista e direttore del CFCM Patrizio Castiglia. Importante anche la collaborazione della pianista e cantante lirica Vittoria Licostini.

Il lavoro s’inserisce all’interno di quel repertorio dedicato alla musica per i più piccoli, alla quale hanno contribuito grandi compositori, come Poulenc o Prokof’ev. Questa breve opera si rivela veramente piacevole all’ascolto, con la voce recitante che s’innesta molto bene in una composizione musicale dal sapore volutamente naïf, ma non per questo banale, anzi, tutt’altro. Ascoltando “I tre porcellini e il lupo che aveva perso il vizio” si avverte fluidità e freschezza dall’inizio alla fine e assicuro che questa favola non si rivela godibile soltanto per i più piccoli… Per quanto mi riguarda mi sono veramente divertito ad ascoltarla.

Stefano Duranti Poccetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Melissa Yucel e un sogno che va avanti

"Mi chiamo Melissa Yucel, ho 24 anni e vengo...

Chiusura del festival Napoli incontra il mondo

  Si è arrivati alla fine del festival Napoli incontra...