Maria Miceli a “I soliti ignoti”

Data:

All’improvviso è comparsa lei. RaiUno, trasmissione de “I Soliti ignoti” di domenica 16 febbraio. Maurizio Di Martino, escapologo e mago affermatissimo a livello internazionale, è uno degli “ignoti” da identificare. Al suo fianco, per un’esibizione che conquista qualche milione di italiani, c’è Maria Miceli nei panni di valletta, assistente e volto femminile. Un’esibizione di qualche secondo in uno dei programmi più visti delle tv generaliste che la consacrano definitivamente al pubblico italiano. Non che Maria non fosse già comparsa in tv. Anzi, l’elenco è lungo. Spot Enel al fianco di Alessandro Cattelan e in quello Wind con Giorgio Panariello, pubblicità per Mediaset Premium, Vodafone e McDonald’s, partecipazioni straordinarie a Camera Cafè e Si può fare, oltre che nel video de Il Volo, dominatori del Festival di Sanremo del 2015. Ma stavolta è stato tutto diverso: “Lo staff di produzione e Amadeus si sono rivelati delle persone davvero speciali, è stata un’esperienza divertente e indimenticabile” racconta Maria che nella vita è modella, fotomodella, testimonial e ballerina. Un’artista polivalente a cui basta un palco o un set per sentirsi a proprio agio, tant’è vero che negli ultimi tempi si è dedicata sempre più assiduamente al suo ruolo di coreografa. Ma siccome alla tv non si può mai dire di no… eccola rientrata dalla porta principale con un’esibizione su RaiUno.

Dove si è detto il tuo nome accanto a quello di Maurizio Di Martino.

Proprio così… tutti sono stati molto gentili, organizzati e professionali! Purtroppo il tempo a nostra disposizione era poco, ma il numero è venuto bene…

Ti abbiamo vista in un contesto inedito…

La magia è un ambito molto affascinante, capace di creare emozioni inaspettate e momenti di autentico sogno. Consente di evadere, di concedere lo spazio di fuga al proprio cervello. In più, il mago Martin lo fa con passione e generosità e io sono onorata di esser stata scelta come sua assistente.

Insomma, oneri e onori davanti a milioni di italiani.

Proprio così: sembra tutto facile… ma non lo è! È un ruolo di responsabilità perché se si sbaglia qualcosa la “magia” può improvvisamente svanire… e quindi si può perdere il numero! Per questo, è richiesta moltissima concentrazione… anche da una semplice valletta!

Ed infatti tutto è filato liscio.

Quando si lavora col cuore e con il piacere di fare quel che si propone, non si può che esser felici! Ringrazio immensamente il mago Martin per questa anche bellissima esperienza, breve ma indimenticabile.
Sono inoltre nate delle belle amicizie con i partecipanti alla puntata che spero di coltivare anche dopo quest’esperienza!

Dopo aver fatto parte dei corpi di ballo dei programmi Rai, Mediaset e Sky, da qualche tempo hai deciso di avvicinarti al ruolo di curatrice e direttrice di spettacoli.

Ho all’attivo circa 15 show creati da me sia per clienti italiani che esteri, sia per
sponsorizzare un importante progetto di assistenza al malato oncologico. Ho lavorato come coreografa in Italia, Svizzera e Germania, ma non ho intenzione di “chiudermi” qui: sono e rimango una fotomodella, una modella… insomma, una ragazza a cui piace raccontare storie ed emozioni.

Tanti spettacoli portati in scena, ogni volta con tante varianti.

Ho proposto spettacoli di Burlesque, di Cabaret, ispirati a Hollywood, ai Supereroi, al Natale e a Marylin Monroe. E poi come dimenticare gli show incentrati sugli anni del rock e del pop, su miti a stelle e strisce come Madonna e le Pip-Up, o invece orientati al tema futuristico, digitale, innovativo, ambientale e globale.

Come si crea la coreografia giusta?

Ci sono tre elementi: capire cosa il cliente ha in mente, immedesimarsi nei suoi pensieri e creare la squadra giusta che permetta di tradurre la teoria in pratica. Ecco perché è fondamentale sviluppare il tema indicato in sinergia con chi assegna il lavoro… ma prendendosi il tempo e lo spazio per trovare il giusto modo per veicolarlo.

Luca Fina

CONTATTO INSTAGRAM
https://www.instagram.com/maria.miceli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati