“Raso Rosso” e “Innocenza e altre deviazioni”, le ultime uscite dello scrittore e poeta Massimo Triolo

Data:

Sono appena usciti due nuovi volumi dello scrittore e poeta Massimo Triolo: la silloge di racconti “Raso Rosso” (Eretica Edizioni) e il romanzo “Innocenza e altre deviazioni” (Nulla Die).

Massimo Triolo nasce a Arezzo il 18/08/1977 e lì risiede. Ha pubblicato le sillogi poetiche: Due chiacchiere con il diavolo, Zona; In ritardo sulla scena, Akkuaria; Acini di sangue, Ensemble; Occhio e assenza, Raffaelli; Trilogia dell’estasi, Transeuropa (scritto con G. Tocci); Due ali di fiamma, Nulla Die. Raso rosso è il suo primo ritorno alla narrativa di prosa dal 1996, quando a soli diciassette anni pubblicava la raccolta di racconti Ratafià per la Ibiskos editrice. Innocenza è altre deviazioni, Nulla Die, è invece il suo primo romanzo.

Raso rosso

Raso rosso è una raccolta di racconti dall’inconsueto stile narrativo – perlopiù gotici – che con una precisione geometrica unisce al racconto classico “visioni” succinte e crude dal linguaggio accesamente realistico, ma che risultano allucinate e cariche di mistero. I racconti veri e propri hanno invece prevalentemente un andamento di eleganza e compostezza classica, seppure sospesi, quasi senza eccezione, tra l’onirico e il macabro; gli ascendenti letterari sono, tra gli altri: Poe, Hoffmann, Lovecraft, Kafka, Karel Čapek e Buzzati.


“… Ora vedeva la lugubre, fissa maschera della morte nell’amato viso di Adele, ossuto e quasi irriconoscibile, gli occhi vetrigni circondati da un alone rossastro e l’angolo sinistro della piccola bocca abbassato a scoprire leggermente i denti in una smorfia di sofferenza che nell’agonia degli ultimi istanti aveva dettato quelle sembianze da animaletto morto alla sua espressione…”

Per acquisto, oltre ai diversi store online, vedi il seguente link: http://www.ereticaedizioni.it/prodotto/massimo-triolo-raso-rosso-racconti-e-visioni/

Innocenza e altre deviazioni 

È la ricostruzione diacronica di un passato nel segno di condotte distruttive e autodistruttive. Essa passa in tutto il suo arco per la narrazione che della propria vita il protagonista, Joel, offre all’attenzione di un giovane psichiatra che si prende cura di lui dopo un suo tentativo di suicidio e il conseguente ricovero. Una Recherche “clinica” permeata dal perverso e rivelatrice della precoce “perdita d’innocenza” che il protagonista sostiene essere a monte della sua decisione di togliersi la vita. Il nichilismo che caratterizza l’esistenza di Joel viene progressivamente in luce nel racconto di dissipazioni e drammi, relazioni – deviate e non – nelle quali sembra spirare senza eccezione un gelido senso di fatalità.

Per acquisto, oltre ai diversi store online, vedi il seguente link: http://nulladie.com/catalogo/399-massimo-triolo-innocenza-e-altre-deviazioni-9788869152870.html

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Anastasia Addorisio rappresenterà l’Italia alla finale mondiale di Miss Intercontinental 2021

Anastasia Addorisio rappresenterà l’Italia alla finale mondiale di Miss...

Ginger e Fred

ITALIA / FRANCIA / RFT  1985   122’  COLORE REGIA: FEDERICO...

LA GENTE DI CERAMI. La poesia della quotidianità

Roma, Teatro Sette, dall’11 al 23 febbraio 2020 Quanta grazia,...