Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

FEDERICA BENACCHIO, UNA CONDUTTRICE TUTTA DA SEGUIRE

Data:

Da tre stagioni è diventata il volto femminile di “Fuori Gioco”, una trasmissione in onda nel Nord Est Italia che le ha permesso di iniziare a farsi conoscere dal grande pubblico. Una donna “nel pallone”, che piace per simpatia e sorriso contagioso. Capello biondo, outfit impeccabili e parlantina decisamente sciolta. Federica Benacchio è la dimostrazione di come si possa essere non solo belle, ma anche brave e frizzanti. Se nella vita è un’imprenditrice con un’attività tutta sua nel campo dell’estetica, ogni lunedì sera la si vede sul piccolo schermo. Una sfida nata per caso che le ha permesso di ritagliarsi un ruolo in un mondo dove per forza di cose si diventa personaggi pubblici.

E allora partiamo da qui: Federica Benacchio, co-conduttrice di un programma di sport…

La mia avventura in TV nasce tre anni fa, un po’ per gioco. Ad un mio caro amico e collega che vive nel mondo del calcio dilettantistico è stata offerta la possibilità di una trasmissione tv; un giorno mi disse che aveva bisogno di una ragazza di bella presenza ma che, soprattutto, se la sapesse cavare con un po’ di chiacchiera. Mi guardò e sorrise.

E fu l’incipit dell’avventura. 

Diciamo che io non ero molto convinta, ad essere sincera ho provato a rifiutare la proposta per 3 o 4 mesi. Non sapevo nulla di calcio, perché accettare? Finché un giorno mi disse di andare in studio. Accettati e venni spinta a provare. Fatto sta che quel giorno è arrivato, mi sono ritrovata subito sotto i riflettori per una “puntata zero”. La prova poi è andata in onda, ed io ora sto per concludere la terza stagione di @fuori_gioco_tv.

Com’è stato questo inizio di sfida?

All’inizio non ero molto sicura di me, un po’ mi vergognavo davanti alle telecamere, non sapevo bene che cosa dire perché era un argomento completamente nuovo per me. Con l’andare del tempo ho trovato il mio posto all’interno di quel team. Ho deciso che potevo essere la voce di tutte le donne che non capiscono nulla di calcio, potevo fare le domande, anche le più stupide, per avere una risposta semplice e capirne un po’ di più.

D’altronde, nel tuo destino sembrava esserci tutt’altro…

Ho studiato ragioneria perché mio padre diceva che, con la mia parlantina, sarei stata un ottimo avvocato. Ma, essendo cresciuta in una famiglia di parrucchiere ed estetiste, non potevo non crescere con un forte senso esteta, così ho seguito un percorso di tre anni per diventare operatrice del benessere. Ho da poco aperto un centro estetico con la mia sorellina… ma, come detto, da tre stagioni conduco fuori gioco per una rete locale (TvA Vicenza, grazie allo Studio di registrazione LPNetwork) che va anche in onda sul canale 832 di Sky Tv, una trasmissione calcistica riguardante il calcio dilettantistico, che ha fatto nascere Fuori Gioco e anche me.

Ed oggi questo della tv sta diventando qualcosa di decisamente più serio…

Non credo che la mia possa essere considerata una carriera, ma penso di aver colto un’opportunità nuova. Ho iniziato questo “lavoro“ un po’ per gioco, tuttora dopo tre anni, ogni lunedì mattina vado in studio pensando solo a divertirmi, essendo il più naturale possibile. Credo che sia veramente questo il segreto Per la spontaneità. Ormai, sto così bene con il team di lavoro, che non mi rendo nemmeno conto di avere tre videocamere davanti perché mi sento a casa. Anche le persone che lavorano al mio fianco hanno notato la mia naturalezza ed i miei miglioramenti. Queste frasi mi hanno ripagato di tutte le fatiche fatte, facendole sparire completamente e motivandomi ancora di più nel proseguire e far crescere il programma.

Che rapporto hai con i social?

Non sono affatto influencer, mi piace usare Instagram per pubblicare le mie foto e tenermi in contatto con tutte le persone che ho conosciuto nella mia vita, specie durante i miei amati viaggi… Credo che i social siano un buon mezzo per lavorare e mi hanno sempre tanto aiutato a farmi conoscere e accrescere la mia clientela.

Chi ti scopre attraverso i tuoi account social… cosa scopre?

Nei miei contatti social troverete foto dei miei tanti viaggi, della mia passione per la cucina, delle persone che amo, del mio amico a quattro zampe, di me ed il mio lavoro. Lo vedo un po’ come un diario aperto che racconta di noi stessi. Credo che questa sia la grandiosa possibilità che ci è stata regalata per mostrare agli altri chi veramente siamo: il fatto che tutti lo usino all’esatto contrario, semplicemente mi delude. Spesso le persone  pubblicizzano una vita che non hanno, ma solo ciò che invece vorrebbero… una bella facciata che ci ha portato ad  arrivare al punto che bisognerebbe curarsi il bisogno di apparire, con la voglia di essere.

Cos’è per te l’immagine?

Per me l’immagine è lavoro: ho da poco aperto un centro estetico @bebeauty.bassano, sono 16 anni che l’attività che mi fa portare il pane a casa, è rendere belli, attraenti e curati gli altri. Ovviamente, sono una cui piace prendersi cura di se stessa… Due volte a settimana, faccio “serata spa” a casa: mi chiudo dentro in bagno per due o tre ore fra maschere per il viso, scrub per il corpo, creme per le gambe, oli per i capelli… Quando stavo ideando la pubblicità per BeBeauty, ho voluto mettere una frase riconoscitiva sui buoni regalo che porta con sé l’essenza di quello che forse veramente voglio trasmettere: “Un luogo dove poter fare una dimostrazione d’amore al proprio corpo“. Volevo che tutti potessero avere un posto dove sentirsi a casa, per prendersi quelle 2h  che io stessa mi dedico per prendermi cura di me, e sentirmi più bella.

Come ti piace essere nel quotidiano?

Non sono mai stata una ragazza esibizionista, per il semplice fatto che non ho mai avuta molta autostima. Molte persone che leggeranno questa frase, magari ora alzeranno gli occhi al cielo credendo di conoscermi solo perché guardano ciò che pubblico nei social. Ho fatto un duro lavoro con me stessa per accettarmi con tutti i miei difetti e migliorarmi ogni giorno. Sono sempre stata una ragazza di buon cuore, che con la sua umiltà cerca di farsi voler bene dagli altri ma… ben piantata con i piedi a terra sebbene io abbia la grande passione per i lunghi viaggi in aereo! Sono riuscita con gli anni a tirar fuori la mia parte ambiziosa, a farmi coraggio, a mostrarmi per ciò che sono, cercando di dare sempre il meglio. Questo grazie soprattutto alle persone che mi sono state accanto. Per questo ora non ho paura di esser giudicata se posto una foto in costume in mezzo alla giungla thailandese o se passo dal vivere le giornate in divisa da lavoro e infradito, ad andare sotto i riflettori in tacco 10. Mi piace mostrare come, senza volgarità ed estrema eleganza, si possa avere un cervello con i tacchi a spillo.

Dove ti vedi nel tuo futuro? 

Non so dove sarò fra 10 anni: la mia piccola Bassano del Grappa è una insostituibile perla per me, ma ho sempre creduto che il mio posto non fosse qui. Sono ambiziosa, sono curiosa, ed estremamente sensibile alla noia. Non ho progetti futuri al momento, nessuna novità lavorativa proprio perché da poco ne ho avviato una, ma non credo passerà molto tempo prima di trovare qualcos’altro da fare. O almeno lo spero. Vorrei un’attività che mi consenta di viaggiare, in modo da unire la grande passione di scoprire ogni angolo di questo mondo, alla sete di realizzazione lavorativa. E perché no, farlo con un grande amore.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.facebook.com/federica.benacchio.7
@federica.benacchio

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati