Le canzoni – farmaco di ANTICORPI curano e fanno ballare

ANTICORPI è una band formata dallo scrittore Giovanni di Iacovo, il musicista elettronico Arnaldo Guido ed Elettra (fichissima front girl virtuale, perfetta e impeccabile).

Fanno il loro ingresso nel mondo discografico reale dal 25 ottobre 2019 (in tempi non sospetti). Dal lancio della band hanno pubblicato tre singoli e relativi videoclip: Lavastoviglie (Cazzimma Dischi/Believe, novembre 2019) seguito da Curami (febbraio 2020) e Cortesemente mi diresti che mi ami (aprile 2020) ottenendo ottime recensioni, da Michele Monina al produttore degli Smashing Pumpkins. ANTICORPI è una band electropop con un’estetica cyber e medical che unisce musica elettronica veloce, intensa e ballabile, con testi ben lavorati, coinvolgenti e provocatori, proponendo performance dal vivo frontali cariche di energia e di spettacolo. Con Nuovo Ordine Mondiale ci propongono. una canzone-farmaco per guarire dal bombardamento mediatico di quest’anno. Fake news, complotti, negazioni, verità e post verità in un brano per elaborare ed esorcizzare, per non subirle passivamente, le tante informazioni che arrivano da ogni dove. A breve un’altra canzone-farmaco per questa sorprendente band…

Come sono nati ANTICORPI?

Ci incontrammo a Berlino più di vent’anni fa e in seguito abbiamo collaborato per presentare i miei romanzi con un progetto basato sulla mia scrittura e sulla sua musica. Ci chiamavamo Le costole di D’Annunzio. In quegli anni abbiamo avuto modo di sperimentare e crescere. Ho partecipato a numerosi progetti musicali ma non avevo ancora trovato un’alchimia che mi permettesse di sintetizzare la mia scrittura romanzesca in una canzone, per renderla immediata, come un colpo di pistola. Ne ho parlato con Arnaldo che voleva impegnarsi in un progetto musicale più robusto e duraturo e da lì è partito tutto.

Dopo Nuovo Ordine Mondiale e il suo video clip, cosa bolle nell’alchemico pentolone di ANTICORPI?

Dopo essercela presa con gli alieni e gli ufo, torniamo a prendercela con gli esseri umani con un nuovo singolo (con video realizzato da Alice Lizza, autrice Rai) sul tema dei diritti LGBT+ e del bodyshaming dal titolo Mia Signora e un album di nove brani, dal titolo Vota Estinzione sul tema dei rapporti tra uomo e ambiente, tra amore e tecnologia. Facendo canzoni-farmaco, ci domandiamo da quello che può essere utile a guarire noi stessi e poi gli altri. Spirito e corpo sono un tutt’uno e dopo l’attenzione allo spirito, in Mia Signora, ci occupiamo del corpo.

Mia Signora: canzone – farmaco per il corpo…

Un brano che invita a liberarci dai condizionamenti e dai pregiudizi, accettando il nostro corpo per quello che è senza essere schiavi di convenzioni imposte dalla moda o dalla società. Una sorta di preghiera laica per il corpo, che è sempre più soggetto a essere dilaniato da violenza mediatica e psicologica preso di mira e deriso (il body shaming è diventato un hobby di molti). Il corpo ha diritto di essere accettato per quello che è, è nostro e “sacro”. Abbiamo il diritto e il dovere di “godercelo”.

È un elogio delle imperfezioni?
Sì, perché nell’imperfezione ci sono le mille declinazioni della bellezza. Siamo “pezzi unici” e irripetibili. In questo nostro oggi dove regna la bellezza fittizia da Photoshop, crediamo sia importante riaffermare la bellezza imperfetta di ognuno di noi. Quelli che possono sembrare difetti, potrebbero essere, in realtà, una luce diversa da far brillare. Allo stesso modo è giusto rivendicare anche la libertà dei diritti LGBT e dell’amore in ogni sua espressione e in Mia Signora c’è tutto questo.

Siete “sempre sul pezzo”, creativi e sorprendenti. Oltre alle vostre canzoni-farmaco avete prodotto un remix…

È stato meraviglioso per noi produrre il remix del nuovo singolo di Stars Crusaders, band italiana di musica elettronica molto amata all’estero e con diversi album al loro attivo. E’ infatti uscito pochi giorni fa il loro nuovo EP edito da un’etichetta russa (SkyQode) contenente anche il nostro remix di “Hellmouth” che ci sta dando grosse soddisfazioni in termini di critica e ascolti.
Ci piaceva la sfida di un brano electro con un cantato in latino. La nostra è una versione techno in cui alla voce dei Crusaders si affianca quella di Electra, la cantante androide leader di Anticorpi.
(https://open.spotify.com/track/2prPXyv60eokEe7ude7EQ9?si=b2c741cbafad467b)
Ci hanno chiesto di fare nuovi remix, stavolta ci spostiamo in California a presto belle novità!

La vostra è una musica internazionale che non tradisce tuttavia la tradizione. Qual è il segreto del vostro successo?

La nostra musica è innovazione che ha ben presente quale sia la sua origine, si evolve e guarda al futuro come abbiamo spesso detto. Il fatto che ci seguano da Berlino ma anche dal Messico e America rappresenta per noi anche un riscatto della musica italiana, perché dopo secoli che noi amiamo pezzi che non capiamo, ora tocca a noi sdoganare l’italiano. Per questa ragione il video di Nuovo Ordine Mondiale è sottotitolato. Sui nostri social, in tanti e da svariate parti del mondo, ci dichiarano gradimento anche se non comprendono le parole, dandoci conferma di come la musica sia potente e abbatta qualunque barriera.

Gianni West

ANTICORPI è una band formata dallo scrittore Giovanni di Iacovo, il musicista elettronico Arnaldo Guido ed Elettra (fichissima front girl virtuale, perfetta e impeccabile). Fanno il loro ingresso nel mondo discografico reale dal 25 ottobre 2019 (in tempi non sospetti). Dal lancio della band hanno pubblicato tre singoli e relativi videoclip: Lavastoviglie (Cazzimma Dischi/Believe, novembre 2019) seguito da Curami (febbraio 2020) e Cortesemente mi diresti che mi ami (aprile 2020) ottenendo ottime recensioni, da Michele Monina al produttore degli Smashing Pumpkins. ANTICORPI è una band electropop con un’estetica cyber e medical che unisce musica elettronica veloce, intensa e ballabile, con…

0

User Rating: Be the first one !
0 Condivisioni

<h2>Leave a Comment</h2>