Vincenzo Bocciarelli presenta in forma spettacolo “La rosa di Lesegannor” della scrittrice Loredana Cicu d’Escano

È in Costa Smeralda l’attore Vincenzo Bocciarelli per la presentazione in forma di spettacolo del libro La rosa di Lesegannor della scrittrice Loredana Cicu d’Escano.

L’evento avrà luogo giovedì 18 agosto alle ore 19.00 a Portorotondo (Olbia) in Piazza San Marco con ingresso libero ed è organizzato e patrocinato dal Consorzio di Portorotondo, rientrando nella Rassegna Portorotondo Life 2022.

Il noto attore, di formazione strehleriana, conosciuto al grande pubblico grazie alle fiction Orgoglio, Il bello delle donne, Don Matteo e primo attore italiano ad aver ricoperto un ruolo da protagonista nella cinematografia indiana, approda in Costa Smeralda, dove già quattro anni fa fu insignito del Premio Free Time Award per le eccellenze della zona.

Lo abbiamo raggiunto al telefono per una breve chiacchierata:

“Sono molto felice di poter tornare in Sardegna dopo quattro anni con la presentazione di quest’opera bellissima che trasporta il lettore nel Basso Medioevo, epoca di grandi contrasti ma anche di aspetti sorprendenti; mi fa piacere anche che da questo racconto verrà tratto prossimamente un film a cui prenderò parte anche io. Per l’occasione, sarà presente il regista Luca Trovellesi Cesana, che sta visionando le location e i toponimi della zona. Per me è stata un’estate molto intensa e ricca di impegni: mi sono diviso tra la conduzione e il teatro: sono in tournée con il mio recital Volando nei cieli d’italia sulle ali dell’arte prodotto dalla Compagnia Teatro Helios di Bordighera (ispirato al mio libro Sulle ali dell’arte) e a settembre tornerò sul set di un film molto importante, ma è ancora tutto top secret.”

Chi è Vincenzo Bocciarelli?

Vincenzo Bocciarelli, attore internazionale di cinema teatro e televisione, e recentemente anche scrittore, reduce dal successo del suo primo libro Sulle ali dell’arte, pubblicato due anni fa e scritto durante la pandemia, che racconta l’esperienza di come un attore o un artista ha supportato il suo pubblico, ma soprattutto se stesso, attraverso la potenza dell’arte e del teatro in un periodo difficile come quello che abbiamo vissuto.

Quest’anno, oltre ad avere ideato la sua prima linea di magliette, creando Agape the new art style vestiti di luce, che nasce dal voler sensibilizzare e ricoprire il suo pubblico di un vestito fatto di arte che possa dare forza sempre di più all’anima delle persone.

Dal successo del libro nasce lo spettacolo che è in tournée attualmente e che ha debuttato il 25 e 26 giugno scorso a Bordighera e prodotto dalla Compagnia teatro Helios di Virginia Consoli dal titolo Volando nei cieli d’Italia sulle ali dell’arte, che è tuttora in tour. Qui dove, durante lo spettacolo, tra un brano teatrale e l’altro, viene realizzato un quadro da Bocciarelli stesso, il cui ricavato va in beneficenza.

Significativa è anche la sua interpretazione del personaggio di Andrea nello short Movie Lockdown love.it, diretto da Anna Marcello, che gli ha valso numerosi riconoscimenti come la menzione speciale al Festival Terra di Siena 2021, il premio come miglior attore comico al festival di Fort Lauderdale e menzioni speciali al Croffi film di Salerno e al Montecatini film festival.

Quest’estate Bocciarelli si è dedicato anche alla conduzione di Una ragazza per il cinema e di altri eventi ed è stato ospite del programma di Emanuela Tittocchia A casa diEmy su Alma TV. Il pubblico lo ha apprezzato nelle repliche di Orgoglio 1, 2 e 3, andato in onda sulla Rai e su Raiplay, dove è anche disponibile Mission possible, film che ha fatto il giro del mondo dove è tra i protagonisti accanto a star internazionali come Blanca Blanco e James Duval per la regia di Brett Roberts. È andato in onda in prima serata ne La scuola più bella del mondo con un ottimo Share su Rete 4 e presto debutterà il 18 agosto con la presentazione del libro La Rosa di Lesegannor a Porto Rotondo, accanto all’autrice del libro Loredana Cicu D’Escano.

Vincenzo Bocciarelli ritornerà di nuovo pronto per affrontare nuovi impegni artistici sul set di un film di cui inizieranno le riprese ben presto, ma è ancora tutto Top Secret. Riprenderanno sempre in settembre le Masterclass di recitazione a Cinecittà, dove Bocciarelli è apprezzato insegnante.

Chi è Loredana Cicu d’Escano?

Loredana Cicu dei Cicu De Escano nasce e studia a Sassari. Presenta già da piccola una predisposizione alla composizione e alla scrittura.Già dall’età di dieci anni componeva poesie e poemetti.

Frequenta il Liceo Classico Azuni, conosciuto come istituto Principe, per aver sfornato personaggi del mondo politico come due Presidenti della Repubblica, capi di partito come Berlinguer, Togliatti, Saragat, scrittori importanti come Bianca Pitzorno, molti altri del passato. Persino eroi come Diaz e innumerevoli altri personaggi.

Dopo il liceo studia all’università Storia, lettere e Comunicazione con Famosi professori come Brigaglia e Lelli. Si laurea a pieni voti. Dopo alcune esperienze di comunicazione lavorativa, riprende a scrivere ed incomincia a pubblicare.

Scrive per prima cosa il viaggio nella sua terra: La Sardegna e comunica un sapere alla portata di tutti con alcuni lavori che presenteranno l’isola da un punto di vista alternativo e significativo, che niente ha a che fare con la banalità delle comuni guide.

Va in testa alle classifiche regionali. Con Agriturismo in Sardegna sancisce ciò che poi diventerà un fenomeno turistico indispensabile e canale molto ambito dai visitatori nell’isola. Riceve premi e menzioni. Il suo lavoro diventa il numero verde di riferimento della regione e viene persino adottato in alcune scuole.

Storia, cultura, arte e molto altro sono argomenti costanti insieme al buon vivere nell’accoglienza e nel viaggio particolare e diverso. Crea una casa editrice che chiama “Isola Felice”.

Cura libri e lavori per altri autori con successo e crea lavori di nicchia, nel dettaglio e nella cura raffinata.

Ha creato un giornale bimestrale con la stessa menzione insieme a Danila Bonito, giornalista RAI. Il bimestrale splendidamente concepito sarà per qualche tempo in circolazione in Italia ma soffrirà del mancato appoggio delle correnti politiche.

Ha scritto Il Signore del Marais, Canto per Eleonora, LA Rosa di Lesegannor. A Fiuggi ha ricevuto il premio Protagonista Donna nel Castello Teofilatto; in qualità di editrice ha vinto il Premio Cervantes a Barcellona.

<h2>Leave a Comment</h2>