ALESSIA, DALL’UFFICIO A… MISS ITALIA!

Data:

La sua è una bellezza autentica, di quelle che colpiscono al primo sguardo. Corpo perfetto, lineamenti dolcissimi e un’eleganza innata in ogni movimento. Ma Alessia Scita, quando decide di raccontarsi, parte sempre dalla sua personalità. “E’ il mio carattere, la mia determinazione, la mia energia che voglio mettere in evidenza durante la mia quotidianità e anche nelle occasioni in cui metto in mostra la mia immagine – racconta – questi sono gli aspetti a cui tengo più di ogni altra cosa”. Idee chiare, quasi non avesse vent’anni. D’altronde, Alessia è una ragazza umile che ha fatto dell’umiltà il suo punto di forza. Entusiasmo contagioso, ottimismo per natura. Nella vita è una semplicissima impiegata, abituata a far di conto e a vestirsi comoda come non mai. Poi, quando l’occasione lo richiede, sa trasformarsi in un’esplosione di sensualità e malizia. Ha già conquistato la passerella di Miss Italia mettendosi in gioco nelle selezioni della sua Regione, l’Emilia Romagna, e si è fatta immortalare dall’obbiettivo di autentici maestri della fotografia. Sui social network il numero dei suoi followers sta crescendo a vista d’occhio e all’orizzonte pare si stiano aprendo anche le porte della televisione. Insomma, il curriculum artistico si allunga a vista d’occhio ma Alessia Scita continua a volare basso. Quando si racconta, lo fa col sorriso sulle labbra e con una semplicità che cattura al primo istante. È bella, è brava, e sa quello che vuole. Ma, lo dice chiaramente, non è disposta a nessun compromesso. D’accordo per la femminilità, ma guai a scadere nel volgare. Alessia la differenza la fa con un costume intero indosso o con uno sguardo capace di far volare le fantasie maschili. Non le serve altro per stupire e per affascinare. Il mondo della fotografia viaggia in parallelo alla sua vita di tutti i giorni dove al lavoro alterna una stupenda relazione col suo fidanzato con cui concedersi qualche weekend extra-lusso. Piccole evasioni che conserva rigorosamente per lei.

Com’è iniziata la tua avventura?

Sono stata notata dal fotografo Luigi Vetrucci e da lì è nata la mia partecipazione a Miss Italia, dove ho raggiunto le finali regionali conquistando anche la fascia di Miss Porretta Terme. Proprio qui, anni fa, Martina Colombari conquistò il titolo di Miss Italia. Chissà che non sia un segno del destino! Da lì sono nate numerose collaborazioni fotografiche che hanno trasformato questo hobby in qualcosa di decisamente più serio…

Ma a te piace conservare il tuo ruolo di ragazza umile.

Sì, perché fa parte della mia persona. Sono semplice, sono sempre stata un po’ spensierata, ho studiato Scienze Umane, ma sin da piccola volevo diventare un’attrice. Le sfide della vita mi hanno fatta tornare presto con i piedi per terra, ero abituata ad avere tutto e mi sono ritrovata a gustarmi le piccole cose. Mi ha salvata la musica, sentivo cantare Sia e trovavo la speranza per andare avanti, mi diceva di resistere, che il bello sarebbe arrivato. Ed infatti è così: oggi mi vivo ogni giornata come se fosse un dono, per cui non voglio sprecare nemmeno un secondo.

Non solo immagine ma… ragazza in carriera.

Sono una semplice impiegata, ma sto iniziando un percorso che mi impegna duramente e che mi porterà anche a girare l’Italia.

Certo, il tuo lato estetico colpisce al primo istante.

Mi piacciono i miei capelli biondi e i miei occhi verdi, mi piace il mio corpo e in certe occasioni mi piace mostrarlo, anche per vedere le reazioni che provoco! Diciamo che… io vado in giro sempre a testa alta, consapevole del mio valore, e alle volte basta la mia camminata per attirare qualche sguardo! Ma la differenza con le mie coetanee la fanno i contenuti, non puramente il lato d’immagine.

Cos’è per te la fotografia?

Un modo per raccontarmi, per far trasparire emozioni e sensazioni, uno strumento per catturare attraverso l’immagine e veicolare contenuti più profondi. Vorrei che l’occhio di chi mi guarda, non si fermi lì, al solo aspetto fisico. Penso di avere una testa altrettanto interessante, tutta da scoprire. Forse per questo, con le persone adoro parlare, parlare, e ancora parlare…

C’è un aspetto di te che ti interessa particolarmente mettere in gioco?

Voglio che risalti la mia personalità, il mio carattere. Sono una ragazza che sta lavorando con la propria immagine, che non ha avuto paura a mettersi in gioco sulla passerella di Miss Italia, ma resto convinta che la differenza la possa fare la mia determinazione, la mia predisposizione al lavoro e al sacrificio.

Infatti, resti una ragazza umile.

Sì, e non voglio cambiare. Mi piace la semplicità nel vestire, il piacere delle piccole cose, la possibilità di gustarsi momenti con le persone speciali a cui tengo. Sono la migliore amica di me stessa e sono una ragazza problem solving!

C’è qualcosa che ti disturba?

Mi infastidisce la volgarità, ma mi piace mettermi in gioco davanti all’occhio di chi guarda. Eppure, per stupire, mi basta un sorriso o mi basta instaurare un discorso, non devo mai esagerare. Mi piace mostrare il mio viso, i miei occhi, i miei capelli, prima ancora che il mio corpo. Mi piace l’eleganza correlata ad ogni contesto, non vorrei mai sentirmi fuori posto. Mostrarmi sì, ma non a tutti i costi.

Che ragazza sei?

Sono solare, misteriosa, eclettica, solare, dai mille lati nascosti. Con me si può parlare di tutto, mi piace mettermi alla prova in ogni domanda e in ogni situazione. Detto questo, sono pignola e… se penso qualcosa, non posso tenerla per me!

Cos’altro dobbiamo sapere di te?

Ho uno splendido gatto, di nome Bella, che è un amore infinito e mi riempie le giornate con la sua compagnia. Adoro ritagliarmi del tempo solo con me stessa, per migliorarmi e per aiutarmi a riflettere su tutti i miei passi compiuti e da compiere. Pratico sport da quando ho 18 anni: tessuti aerei, flex line, palestra… ed ora pole dance.

Dulcis in fundo, la domanda sul… tuo cuore.

Sto vivendo una straordinaria storia d’amore, seppur a distanza. Condividiamo momenti speciali, trascorriamo del tempo prezioso unendo il piacere di stare insieme alla possibilità di visitare nuove città. Una continua scoperta che rafforza la nostra relazione.

Hai una serata ideale?

Naturalmente con il mio fidanzato, in una splendida suite, immersi in una Jacuzzi a gustarci dell’ottimo champagne! La verità è che siamo legati dall’essere spigliati e solari, ci troviamo bene a pelle e abbiamo una sfaccettatura di pazzia che ci accomuna ulteriormente!

A cosa punti?

Punto in alto, non mi nascondo, ma voglio farcela con le mie gambe. Non ho mai perso il lato curioso, mi interesso di finanza, di investimenti, di cryptovalute. Spazio dall’amore per l’estetica ad ogni argomento di attualità. Ma lo spettacolo, la moda, la fotografia, vorrei diventassero parte del mio presente.

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
Instagram: @alessiascita02
TikTok: MissAlessia02

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Filastrocca dell’artista

L' artista non mente, si sbatte e si pente, Si...

Significato ed origine del nome Bruno

Il nome Bruno deriva dall’antico danese “brun" e significa...

Dio esiste?”, “Se ci credi esiste, se non ci credi non esiste

  “Bassifondi” o più comunemente chiamato “L’albergo dei poveri”, è...