Nuova Orchestra Scarlatti ed il Luglio Musicale 2023

Data:

 

La programmazione estiva della Nuova Orchestra Scarlatti parte con il “Luglio musicale”, rassegna realizzata in collaborazione con la Federico II, in location universitarie belle e prestigiose quali il Cortile delle Statue e la Chiesa di San Marcellino, e anche arricchito da un significativo evento presso l’Auditorium della RAI di Napoli e da alcuni appuntamenti extracittadini, sempre a partire dalle ore 20,00.

Nel programma non mancano gli interventi dei musicisti della Orchestra Scarlatti Young e della Orchestra Scarlatti Junior, quest’ultima impegnata nel concerto sinfonico dell’11 luglio presso l’Auditorium della Rai di Napoli diretto dal M.° Gaetano Russo, un omaggio ai 60 anni del Centro di Produzione della RAI di Napoli.

Il sito scelto per l’apertura di sabato 2 luglio, è il Cortile delle Statue della Federico II , nel quale si svolgerà “La Sinfonia di Totò”, originale fantasia orchestrale sui temi dei più celebri film del grande comico partenopeo, più di trenta titoli in un collage sonoro elaborato in un’inedita veste sinfonica da Federico Odling, che per l’occasione sarà anche sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti.

Sabato 8 luglio, nella bella cornice barocca della Chiesa dei SS. Marcellino e Festo, una raffinata “Nachtmusik” (n.d.r. musica notturna), tra Scarlatti, Mozart e Šostakovič con i Solisti dell’Orchestra Scarlatti Young, protagonisti anche dell’analogo concerto “Meditazioni”, lunedì 10 luglio, nella Basilica di S. Maria di Pozzano a Castellammare di Stabia.

Sabato 15 luglio si torna al Cortile delle Statue, per un ricco concerto sinfonico della Nuova Orchestra Scarlatti diretto da Beatrice Venezi, con solista in Haydn il giovane trombettista Davide Battista. Questo programma sarà replicato domenica 16 luglio, ore 21.00, nella suggestiva cornice del Tempio di Nettuno di Paestum.

Giovedì 20 luglio a Napoli a San Marcellino, con “Giovani talenti”, protagonisti giovani musicisti cresciuti nelle file delle Orchestre Scarlatti Junior e Young: solisti, i violinisti Salvatore Morvillo e Fabiana D’Auria, il violista Matteo Introna, il violoncellista Vittorio Infermo.

Martedì 25 luglio, sempre al Cortile delle Statue, appuntamento con “Napoli Capitale”, ricco e vivace programma di capolavori vocali e strumentali che dal Maestro di Cappella di Domenico Cimarosa, gemma del tardo ‘700 napoletano in cui l’Orchestra mette in scena sé stessa, si irradia a Paisiello, Haydn, il Barbiere di Rossini, fino a una travolgente versione orchestrale della Csárdás del napoletano Vittorio Monti. Accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti, diretta da Francesco Aliberti, il baritono Juan Possidente nei panni del cimarosiano Maestro di Cappella e in quelli del Figaro rossiniano.

La serata finale del 4 luglio presso il Cortile delle Statue l’evento di grande fascino e originalità: “Sogni di una notte d’estate”, un collage vario ra repertorio classico, minimalismo e cinema. Dirige l’orchestra Marco Attura, che ha anche curato questo inedito patchwork musicale.

In cartellone anche due nuovi appuntamenti di “Musica nei Musei UNINA”, realizzati in collaborazione con il Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche della Federico II: passeggiate musicali per tutte le età animeranno i percorsi del Museo di Fisica mercoledì 12 luglio; e del Museo di Antropologia mercoledì 26 luglio.

Laura Scoteroni

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati