Giada Matrone conquista Donnaventura per raccontare Natura, viaggi e animali

Data:

 

Donnavventura era un programma che guardava sin da piccola, insieme alla famiglia, scoprendo posti da favola e sognando un giorno di visitarli. “Ammiravo la bellezza dei luoghi visitati e lo spirito di squadra delle ragazze coinvolte” racconta Giada Matrone riavvolgendo il nastro dei ricordi e ripensando al fil rouge che, forse inconsapevolmente l’ha legata ad un programma di successo di cui è stata una delle straordinarie protagoniste nell’edizione 2023, trasmessa da Raidue. Pensare che, a distanza di anni, Giada non aveva mai smesso di seguire “un format che rispecchia totalmente la mia persona: amante della natura, dei viaggi e degli animali”. Così, qualche mese fa ha deciso di buttarsi, si è candidata e ben presto è arrivata la convocazione per le selezioni che l’hanno vista guadagnarsi un posto nel piccolo schermo. Un nuovo obiettivo raggiunto per Giada, bellezza autentica già finalista a Miss Italia, modella, fotomodella e ambassador, presenza fissa agli eventi in cui serve un’immagine femminile, limpida, genuina. Se n’è accorta anche la tv che già l’aveva vista sfilare in intimo in una puntata di Ciao Darwin che sfidava “sportivi” contro “divani”. Ora anche Donnavventura ha puntato su Giada e non solo non se l’è fatta scappare, ma l’ha coinvolta in un programma dove spirito d’iniziativa, adrenalina e scoperte mozzafiato sono il pane quotidiano per gli spettatori. Giada ha raccontato le bellezze della nostra Italia, le ha viste e toccate con mano, ed ha fatto parte di una squadra affiatata che ha conquistato gli spettatori.

Tutto è iniziato dopo aver superato le selezioni ed aver saputo di essere stata scelta!

Un momento bellissimo: ho fatto appena in tempo a capacitarmene che ho subito preparato il trolley in direzione Milano pronta ed entusiasta di affrontare questa nuova avventura. Non sapevo cosa mi aspettasse ma ho impiegato poco a realizzare: innanzitutto una fase di addestramento, a Riccione, a S. Marino ed infine in Svizzera, poi l’incontro con le altre ragazze che con me hanno condiviso questa spedizione. Poi, tanto tanto lavoro! Non c’è momento di sosta, bisogna essere sempre sul pezzo dalla mattina fino a tarda sera. Ognuna ha le sue mansioni, c’è chi si occupa del time-code, chi del diario di bordo, chi dei social, chi dello scarico video e foto; essendo reporter di viaggio, è necessario avere anche un’infarinatura generale sui luoghi visitati, di modo da prepararsi al meglio ogni giorno.

Ritmi frenetici ma tantissima soddisfazione.

Tutto è stato incredibile! Inoltre, per me che sono anche amante della guida, la guida in carovana a bordo delle Jeep è stata incredibile! Insomma…come potete capire non è per niente una vacanza! Guardando il programma in tv, non si può capire il lavoro che c’è dietro a tutto questo. Noi siamo autrici di noi stesse e tutto quello che vedete è frutto del nostro lavoro quotidiano! Esperienza tosta ma unica e indimenticabile.

C’è anche stata una ciliegina sulla torta…

Ho potuto condividere proprio con Donnavventura la mia passione più grande, quella equestre: un pomeriggio tutto per me in un maneggio svizzero, in sella ad un cavallo, dove ho potuto esprimermi e far trasparire chi sono realmente nel mio habitat naturale. Adesso non aspetto altro che la nuova chiamata per proseguire la mia straordinaria esperienza in una grande spedizione di due mesi.

Sei stata una Donnavventura… ma cosa significa per te avventura?

Significa immergersi a 360 gradi in un luogo o un’attività e scoprire ogni sfaccettatura di quello che si sta guardando o facendo. Nella mia vita ho viaggiato tanto anche da sola, sia per lavoro che per vacanza, ma sono sempre alla ricerca di posti nuovi da vedere e raccontare e da inserire nel mio bagaglio. Recente esperienza che ho nel cuore, è quella di Dubai: shooting fotografico e video in sella ad un cavallo arabo nel deserto e in giro per la città tra prorompenti grattacieli e musei interpretando l’idea di ragazza araba. Fortunatamente, proprio per lavoro sono solita viaggiare e quindi ho la possibilità di vedere tantissime cose e persone… Quando ho un attimo di sosta e mi ritrovo alla base, a Genova, devo per forza riempire gli spazi vuoti con qualcosa… non sono proprio abituata a star ferma!

Partiamo proprio da Genova e dalle… origini del tuo straordinario personaggio.

Sono una ragazza solare, determinata, ambiziosa proprio per questo fin da bambina ho sempre avuto le idee chiare su quello che volessi fare da grande. Lavorare nella moda e nello spettacolo è sempre stato un mio desiderio, infatti all’età di 15 anni ho iniziato ad approcciarmi a questo settore, accumulando quell’esperienza necessaria per lavorare oggi in modalità freelance. Poi, con l’arrivo e l’evoluzione dei social, ho avuto modo di farmi conoscere sempre di più da una cerchia allargata di persone e avere maggiori possibilità lavorative. Ho sempre dato il massimo per la mia carriera in quanto ragazza lavoratrice, e ad oggi posso dire di essere contenta delle mie esperienze lavorative, anche se non mi fermo mai e cerco di ambire sempre più in alto. Amo quello che faccio e quando lo faccio sto bene con me stessa.

La tua immagine, naturalmente, è un valore aggiunto.

Ma sui social ho ben chiaro il messaggio che voglio dare: quello di una ragazza genuina che sicuramente ha una bella presenza e immagine agli occhi degli altri ma che rimane umile, con i piedi per terra, una grande lavoratrice in crescita, che ha varie passioni e le coltiva. Sul mio profilo infatti potete notare la mia passione equestre, quella per la recitazione e per la moda. Tramite i miei contenuti, realizzati durante campagne pubblicitarie e shooting fotografici, traspare una ragazza forte, determinata, combattente ma anche un po’ emotiva e dolce…eccomi, sono proprio io. Femminile ma mai volgare, anzi delicata.

Un percorso, peraltro, non sempre in discesa.

Ho dovuto affrontare e combattere contro l’invidia e la gelosia delle persone, che cercano in ogni modo di metterti i paletti e farti cadere, non è stato per niente facile già da piccola dover far fronte a tutto ciò ma si sa come funziona questo mondo… Ho provato ad abituarmici e convivere nonostante siano caratteristiche anni luce lontano da quello che invece sono io. Cerco di fare il possibile per far capire chi sono realmente, non mi piace la finzione né dare un’immagine di me che poi non corrisponde alla realtà.

Dopo la televisione… che obiettivi hai per questo anno?

Il mio obiettivo per il 2023 è quello di continuare la mia straordinaria esperienza come neoreporter Donnavventura ma anche realizzare altri miei sogni: su tutte, campagne pubblicitarie a livello televisivo. Non sono la classica ragazza da reality, proprio per questo motivo mi sono trovata spesso a rinunciare ad offerte di lavoro poiché si trattava di programmi che non sento miei né che rispecchiano i miei valori. Al contrario un format che potrebbe piacermi è Pechino Express, sempre inerenti ai viaggi e all’avventura. Chissà, magari un giorno mi vedrete all’opera anche qui!

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
@giada.matrone

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

 Estinguersi Ancora, il nuovo singolo de La Convalescenza

Fuori da sabato 7 maggio il nuovo singolo de La Convalescenza dal titolo Estinguersi...

VENTAGLI LIRICI di Marcella Mellea

«Tra rami di abete / ti posi, nostalgia. /...