La pornostar Benny Green si racconta

Data:

 

Intervistata durante una sua trasferta a Milano, la pornostar, diva di OnlyFans, ci racconta la strada percorsa per arrivare al suo attuale lavoro nell’hard e nello spettacolo.
Conosciuta da molti per essere l’ex bancaria licenziata dalla banca stessa, dopo che il suo hobby era venuto allo scopertoa, Benny Green si racconta e manda una frecciatina anche al paparazzo Fabrizio Corona.

Ciao Benny, facciamo un passo indietro: Dagospia ti ha ribattezzata “Pornobancaria”, ti ha dato fastidio questo soprannome?

No, è la mia storia e quindi è la realtà. Sono io che ho lasciato il mio vecchio lavoro per dedicarmi ad un’altra professione, cioè mi sono indirizzata a quello che mi piaceva, che mi sentivo di fare, legato anche alla scelta di marcketing e cambiamenti di ambienti sociali. Ho scelto una professione che tempo fà era impensabile fare. Oggi è tutto diverso e cosi ho aperto la strada alla mia propensione allo spettacolo, all’esibizione, allo show.

E’ un soprannome che ti ha aiutato.

Sì, diciamo che mi ha edintificato.

Il mobbing, le proposte spinte sul lavoro, come le hai vissute a quel tempo? Come le rivedi ora?

Diciamo che io ho tenuto un comportamento molto distaccato e freddo all’interno dell’istituto bancario. Proprio per senso del dovere non ho detto nulla in quei momenti. Ora lo vedo come qualcosa di inaccettabile. Non mi piaceva proprio quella postazione, era un clima dove non mi sentivo a mio agio. La mia scelta di cambiare lavoro però non ha nulla a che fare con il mio lavoro precedente.
La mia propensione verso lo spettacolo, l’esibizionismo, è una cosa che ho avuto in me già da anni. Da ragazza, non potendo fare spettacolo, non potendo fare teatro, ho dovuto anche interrompere la danza, perché secondo mia madre non mi avrebbe portato lavoro, si è realizzata in me la visione della realtà e cioè che era arrivato il momento giusto per cambiare, senza che fosse una cosa cosi rischiosa. Ho fatto tutto questo per seguire il mio istinto, la mia volontà. Ho cambiato lavoro, città, vita… e ne sono soddisfatta.

Quando ti sei iscritta ad OnlyFans?

Ancora quando lavoravo in banca. E’ stato il primo passo. Ho iniziato a posare come modella di nudo e così ho iniziato a conoscere ambienti diversi, delle modelle, dei personaggi, che mi hanno portato a conoscere questo sito. All’inizio devo dire che non ero convinta al cento per cento, infatti nel 2020 ho aperto un canale, ma è durato poco, poi l’ho chiuso. Poco dopo però l’ho riaperto e sono andata anche online. Mi sono accorta che la cosa mi divertiva, non ero imbarazzata. Poi si sono aperte tutte le strade: con le agenzie, il lavoro nei locali, la conoscenza di gente dello spettacolo.

Hai un bel corpo, un viso attraente, ti piacerebbe fare la fotomodella?

Come fotomodella sì, lo farei volentieri. Se me lo proponessero in ambito moda o gioielli accetterei.

Ormai sei sotto i riflettori. Ci hai fatto un pensiero all’Isola dei Famosi o Grande Fratello?

Sì, parteciperei volentieri, ma sono al corrente che ci sono delle politiche particolari all’interno di Mediaset e questa strada è al momento chiusa per me, ma ci andrei tranquillamente.

Come passi le giornate?

Mi alzo abbastanza presto, faccio colazione, prendo i miei integratori sportivi, vado in palestra e seguo molto l’estetica. Sono molto ordinata in questo. Seguo i miei social e faccio il mio lavoro nel pomeriggio. Diciamo che dal lunedì al giovedì sono tranquilla, dal venerdì alla domenica invece sono nel pieno del lavoro: le serate, lavoro la notte, mi sveglio il pomeriggio. In pratica mi sconvolgo il fine settimana.

La tua posizione preferita nel sesso?

La classica Cowgirl.

Ti ringraziamo per il tempo che ci hai concesso per questa intervista e ti salutiamo con un abbraccione. Vuoi salutare qualcuno in particolare?

Sì, assolutamente. Saluto una persona che ha un conto in sospeso con me e che presto andrò a svelare sia mediaticamente sia altrove tutte le truffe che mi ha combinato. La persona in questione è quel simpaticone di Fabrizio Corona. Un saluto di buon augurio, naturalmente in senso metaforico.
… le scene si scaldano!

Claudio Raccagni

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Il cretino è il vero campione di vitalità

Al Teatro Leonardo di Milano, dal 21 settembre al...

THE PRUDES. La coppia, i suoi problemi, la soluzione. Forse

Roma, Teatro Torbellamonaca, dal 28 gennaio all’1 febbraio 2020 E’...

Disponibile su tutte le piattaforme il nuovo album di GABYLO

Disponibile su tutte le piattaforme digitali da lunedì 12 febbraio...