Ribaltando il carro del destino: Rolling Stones

Data:

 

Ribaltando il carro del destino.Ovvero, prendere persone comuni e trasformarle in grandi star mondiali.
Con milioni di ammiratori e seguaci.Come moderne divinità. Cambiando il loro destino,quindi.

Tutto fatto da un teenager.Cosa si può dire di questo precoce talento che,tra i 15 e 18 anni,è stato il PR ed il creatore di miti cosmici come i Beatles,i Rolling Stones,Mary Quant,John Stephen e tanti altri names della Swinging London?
Cosa si può dire di chi ha avviato lo tsunami mondiale della rivoluzione generazionale degli Anni ’60 e ’70 e avviato la Nuova Hollywood?

Che è una favola moderna?Che è il sogno mai realizzato di tutti i teenagers?
Che un personaggio del genere è una pura fantasia?
In effetti,è un sogno e i sogni,si sa,finiscono all’alba.In fondo,a tutti piace sognare,ogni tanto.
Questo teenager creatore di star è una leggenda.Non è mai esistito.

Invece no.È falso.Perché questo giovanissimo genio,che ha terremotato il mondo,le generazioni passate e presenti, lo star-system del Pianeta,esiste.
Ha un nome ed una storia.
Si chiama Andrew Loog Oldham.Londinese.ALO per gli amici.Ha creato veramente il mito eterno della band di Mick Jagger.A suo dire,anche quello dei Beatles,merito attribuito,da Epstein,a se stesso.

Ha terremotato il mondo.Ribaltando il carro del destino di tanti individui (prima) banali. Trasformando,improvvisamente,gente comune in divinità olimpiche.

L’enigmatico ALO frequenta la Wellingborough High School di Londra.Una prestigiosa scuola di studi classici,storici e mitologici basati sulle teorie di Karoly Kerenyi,all’epoca,la massima autorità mondiale in materia.
Però attenzione,Kerenyi è anche un illustre antropologo culturale.Ha elaborato le basi di quella che Jung chiamerà la teoria degli Archetipi dell’Inconscio Collettivo.
A Wellingborough,Oldham entra,così, in contatto con la dottrina archetipica.

Secondo questa teoria,esiste un Inconscio Collettivo,comune a tutta l’umanità,con misteriosi contenuti indefinibili chiamati Archetipi,i quali producono riposte inconsce di potenza devastante e strani fenomeni ritenuti parapsichici.
Gli Archetipi hanno creato,da sempre,nella Storia, grandi fanatismi collettivi,guerre,
ma anche mitologie,leggende,favole, passioni politiche e religiose,attrazioni totalizzanti.

Ma cosa hanno a che fare Kerenyi e Jung con lo star-system del Rock e di Hollywood?
Attenzione.Stiamo molto attenti.Perché qui c’è un punto di svolta di portata globale.
Per la prima volta nella Storia,qualcuno,ALO, si pone questa domanda:”Se i cosiddetti Archetipi sono così potenti da creare passioni incontrollabili, politiche e religiose,e relative guerre,non potrebbero creare anche una attrazione infinita verso i musicisti rock,al punto da renderli delle divinità moderne?”

Fino a quel momento, nessuno aveva mai pensato di utilizzare il potere misterioso e impenetrabile degli Archetipi per fini commerciali,per il business dello spettacolo.Neanche Jung e Kerenyi.Oldham è stato il primo.Record storico.E il metodo funziona.Decolla il mito dei Rolling Stones,un mito eterno.

Sì,però Andrew sta a Londra.E si occupa di Rock.Cosa c’entra con il cinema di Hollywood?
Esiste un nesso fondamentale.
ALO,con il suo esempio vincente circa la creazione del mito Rolling Stones,ha dimostrato che le teorie di Kerenyi e Jung sono applicabili,molto efficacemente, anche nel campo dello spettacolo e della comunicazione.Funzionano.  Producono attrazione fanatica,una specie di isteria collettiva e guadagni astronomici.E questo interessa molto i signori di Los Angeles.

Adesso ci spostiamo negli Stati Uniti.Joseph Campbell è un illustre studioso americano di Jung.Ispirandosi all’operazione Rolling Stones di ALO,introduce le teorie archetipiche presso le Majors di Hollywood.Dove trova ottima accoglienza da parte del presidente della Warner Bros,Steven Ross.Inoltre,le case
cinematografiche di Los Angeles sono piene di intellettuali e registi hippy passati a lavorare per il cinema.
E questi artisti conoscono molto bene le teorie junghiane.
La Nuova Hollywood  è nata.E la miccia di questa “esplosione” è stata accesa da Andew Loog Oldham.Un ragazzino londinese. Nessuno,dopo di lui,a quella età, farà mai più una operazione  di dimensione mondiale e storica come questa.ALO per sempre.

Quali sono i segreti di Oldham?
Perché ci è riuscito pienamente, mentre tanti imitatori hanno fallito o hanno ottenuto risultati modesti?

Alt. Attenzione.Ricordiamoci bene gli elementi che esploreremo.Perché sono la chiave per capire l’enigmatico caso Oldham.

Tra i tanti  differenti Archetipi individuati da Jung e presenti nell’Incoscio Collettivo dell’umanità,il più potente e devastante,in termini di effetti su comportamenti ed emozioni di massa,è quello dell’Ombra.
L’Ombra è una zona della psiche dove risiedono tutte le componenti rimosse della personalità:quelle aggressive,violente,tragressive, negative,ma anche vitali,intense,
animalesche e fanatiche,da tifosi -teppisti dello stadio,da hooligans.

Questo Archetipo è il più vigoroso. Ha una vitalità ed una potenza enormi,canalizzabili miticamente (e commercialmente) verso una passione smodata circa una rockband (o una star del cinema).ALO crea ad arte questa immagine dei Rolling Stones band di teppisti, drogati,trasgressivi e canaglie,con iniziative di PR appropriate, per potenziare la reattività dell’Ombra nel pubblico,nell’Incoscio Collettivo.
È uno studente molto attento di Kerenyi e Jung.

Però c’è dell’altro.Ed è un dettaglio molto importante,sconosciuto agli imitatori di Andrew,privi delle conoscenze junghiane,basi della Controcultura.Quando partirono gli Stones,i gruppi rock e la Nuova Hollywood,nell’Inconscio Collettivo erano attive le forze archetipiche della contestazione giovanile,della rivolta generazionale.Poi si sono spente.E non è stato più possibile,infatti,creare altri grandi miti del Rock e di Hollywood.Oggi,al massimo,abbiamo discreti professionisti,ma non grandi star.E la contestazione giovanile è finita da molto tempo. L’Archetipo sottostante si è disattivato.

Gli Archetipi non si possono  avviare a comando.Non sono controllabili.Si attivano autonomamente.Si possono solo sfruttare e canalizzare (anche commercialmente,a fini di show business),ma non si possono comandare.

Oggi,le forze archetipiche si stanno manifestando prepotentemente sul Web,sui social.Le nuove star sono legate alla Silicon Valley.Ma questa è un’altra storia.

Il misterioso metodo junghiano di Oldham ha funzionato?Sì,assolutamente. Gli Stones,tramite ALO,hanno ispirato ed avviato la mitica Nuova Hollywood.Dopo oltre 60 anni dal loro lancio archetipico,sono ancora la più grande rock&roll band del mondo.Attirano milioni di fans,di tutte le età.

Hanno ricevuto il titolo di Sir (non accettato da tutti i membri).
Sono stati più volte al vertice della classifica dei più ricchi del Pianeta.Dopo la Regina Elisabetta,che, però,aveva i tesori reali,capolavori senza prezzo.
Ma forse ALO e i RS hanno altri tesori reali…quelli nascosti…quelli archetipici…

Perché,prima di Andrew,nessuno ha pensato all’uso delle teorie archetipiche nello  spettacolo?
Ci sarà mai un altro ALO?
Per ora,i Rolling Stones ringraziano.Hollywood ringrazia.

ALO,ribaltando il carro del destino.Ovvero,come creare lo star-system mondiale partendo da una high school londinese…

Stefano Battaglia, regista

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati