Presentata l’estate livornese 2024 con Movedance Workshop!

Data:

 

La calda estate della danza si sta avvicinando a grandi passi ed in Toscana ci si sta già organizzando! Tersicore ha bisogno di continuità, sia per la memoria muscolare del popolo della danza che per vivere emozioni a go go lontani dalle proprie città. Ed infatti dall’1 al 6 luglio, presso ST Danza Centro Formazione di Simona Tocchini di Livorno, si terrà l’attesissimo stage di danza MoveDance dove i giovani talenti avranno la possibilità di entrare in contatto con coreografi di fama internazionale e vivere sei giorni indimenticabili. Su scelta precisa della co-direzione artistica di Marco Ferrini e Simona Tocchini, le discipline inserite nello stage spazieranno dal classico al contemporaneo, dal modern ai laboratori coreografici ed alla danza urbana. MoveDance Workshop è infatti un percorso che pone attenzione sulla continuità della formazione e la diversificazione dei livelli con vari percorsi concepiti per potenziare sia la parte tecnica che stilistica di ogni disciplina attraverso la professionalità comunicativa di tutti i docenti. ST Danza Centro Formazione è una location avveniristica di ben 400 metri quadrati, con tre ampie sale luminose e una zona loft dove gli allievi potranno rilassarsi tra una lezione e l’altra con anche un punto ristoro per colazione, pranzi ed eventuali cene. Una location riservata ed accogliente, proprio quello che serve per viversi appieno Tersicore a tu per tu ma anche a due passi dal mare e dal centro di Livorno. I partecipanti potranno usufruire di un’area parcheggio gratuita presso Porta a mare, a 50 metri da St Danza Centro e Formazione. E’ altresì molto interessante la possibilità di alloggiare presso un camping sul litorale Livornese in comodi bungalow con accesso gratuito alla piscina e al mare. MoveDance Workshop punta sulla professionalità in ogni dettaglio, un’immersione totale in una vacanza studio da non perdere per riprendere le attività artistiche ed accademiche di settembre temprati e riassestati nella tecnica e nell’arte tersicorea a tuttto tondo. Questo progetto prende forma grazie alla collaborazione che Simona Tocchini, direttrice artistica di ST Danza, ha intrapreso con il volto notissimo Marco Ferrini. Nato sotto l’ala protettrice di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, Ferrini ha poi spiccato il volo girando in lungo e largo l’Europa con le tappe indimenticabili di Basilea, Dortmund, Bonn e Belgrado fino a tornare in Italia come maitre presso Aterballetto e dedicarsi, proprio come in MoveDance Workshop, alle nuove generazioni danzanti. Il programma del MoveDance Workshop è suddiviso in classi giornaliere per ogni disciplina e vari laboratori tenuti dai docenti i quali, con la loro esperienza, sia come danzatori professionisti che come insegnanti, trasmetteranno l’importanza dello studio della danza, del perfezionamento e della ricerca in tutte le sue forme. I laboratori saranno finalizzati alla realizzazione di performances che andranno in scena in occasione del “Gala MoveDance”, nella suggestiva location La Fortezza Nuova di Livorno il 6 luglio alle ore 21. Una serata importante per i giovani talenti dove confrontarsi, condividere e fare nuove esperienze. In quest’occasione, a discrezione dei docenti, verranno consegnate delle borse di studio. “Oltre alla gioia di poter lavorare con un grande maestro come Marco Ferrini, quest’anno avremo il piacere di avere con noi anche il mito del Teatro Bolshoi di Mosca Vladimir Derevianko – racconta Simona Tocchini – etoile, direttore e coreografo che terrà classi di danza classica accademica, pas de deux e repertorio. Sempre per il classico ci saranno il mio co-direttore artistico Marco Ferrini e Guy De Bock. Anche lui, giramondo della danza con base di partenza il Belgio per poi seguire le orme di Misha van Hoecke fino in Italia, ha messo le definitive radici con collaborazioni nella Penisola a vantaggio delle giovani generazioni di ballerine e ballerini. Per i più giovani talenti ci sarà invece Paola Leste, artista trasversale al mondo dello spettacolo passata dal cinema di Martin Scorsese e Carlo Vanzina alla TV di Gianni Boncompagni, Lorella Cuccarini e Franco Miseria, non dimenticando la musica di Claudio Baglioni ed Amii Stewart o le operette di Gino Landi e Lucio Dalla.” Per la sezione di contemporaneo sarà presente invece in prima persona la direttrice artistica Simona Tocchini, danzatrice e cantante versatile, capace di unire su un sol palco le due sue anime artistiche e culturali. Oggi direttrice artistica di ST Danza Centro Formazione, centro per la ricerca del movimento dell’arte e del benessere, segue la didattica e la progettazione, esprimendosi attraverso un linguaggio proprio acquisito attraverso conoscenze tecniche di post moderno, contemporaneo, release e floorwork. Con lei si approccerà alle tecniche di improvvisazione, mentre per i laboratori coreografici ci saranno Matteo Zamperin e Sabrina Massignani, direttrice di Venezia Balletto. Nel percorso hip hop invece ci saranno i giovani professionisti Daniele Nocchi e Fabrizio Bonanno. “Le richieste per questo evento sono numerose, non perdere l’opportunità di vivere un’esperienza di crescita con il MoveDance Workshop! Per maggiori informazioni si suggerisce di visitare il sito https://stdanza.it/

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Otello” al calor bianco infiamma il Municipale di Piacenza

Teatro Municipale, Piacenza recita del 17 dicembre 2023 Un'inaugurazione festosa...

Significato ed origine del nome Bruno

Il nome Bruno deriva dall’antico danese “brun" e significa...