Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Alice Veglio, dalla Valle d’Aosta alla conquista dello spettacolo

Data:

Il suo curriculum parla da solo. Cinque pagine fitte di collaborazioni, shooting, campagne pubblicitarie, concorsi di bellezza. A 21 anni di età, tanto per fare qualche esempio, Alice Veglio si è tolta lo sfizio di entrare in finale a Miss Italia, di sfilare a Dubai, di essere ombrellina in MotoGp, di presentare eventi, di salire in passerella per i principali eventi di moda italiana e di lavorare come ragazza immagine della Juventus. Sia chiaro: si potrebbe continuare all’infinito. Eppure, il sogno più grande che le appartiene è quello di una vita “normale”. Fin dalla più tenera età ha sempre sognato di intraprendere una carriera manageriale come direttrice di cliniche mediche e centri benessere. Ed è questa la ragione per cui attualmente sta frequentando contemporaneamente due università: la facoltà di Economia e Commercio e la facoltà di Scienze Olistiche Estetologiche. Insomma, una ragazza a cui studiare piace. Che, da 7 anni anni lavora come modella, fotomodella, attrice e presentatrice, portabandiera di una Regione – la Valle d’Aosta – di cui è una delle bellezze più affermate a livello italiano.

Perché hai deciso di buttarti nel mondo della fotografia e dello spettacolo?

Fin da piccola mi sono mostrata particolarmente fotogenica ed espressiva… adoro la fotografia in quanto lo trovo essere un valido metodo comunicativo di emozioni e sentimenti. È così che all’età di 14 anni ho iniziato a lavorare come modella effettuando così i miei primi scatti.

Il primo shooting, il primo di una lunga serie…

Il primissimo shooting l’ho effettuato per un negozio d’abbigliamento per bambini all’età di 3 anni. Ho effettuato importanti shooting fotografici in tutto il mondo (Italia, Africa, Dubai), per la moto GP e per diverse case di moda. L’ultima esperienza l’ho effettuata pochi giorni fa a Doha in Qatar per l’importante preview dell’Arabian Fashion Week 2017.

C’è qualche set particolare che vuoi menzionare?

Ho collaborato con diversi fotografi di rilievo nazionale ed internazionale tra cui il fotografo americano Viktor Spollen e Umberto Massimo, noto fotografo di moda. Esperienze meravigliose.

Insomma, non ti sei fatta mancare nulla. Il segreto?

Sono una ragazza seria, estremamente sincera e determinata in tutto quello che faccio. Adoro lo sport e amo condurre uno stile di vita sano. Nonostante il poco tempo a disposizione, ogni giorno pratico almeno un’ora di attività fisica ed almeno una volta al mese svolgo attività di beneficienza.

Cosa ti ha dato la fotografia?

È stato per me un onore vedermi raffigurata in diversi portrait di moda e cataloghi pubblicitari! Adoro posare ed immedesimarmi in diversi ruoli e situazioni fotografiche.

Da cosa nasce cosa: ed allora ecco che dalle macchine fotografiche sei passata alla passerella!

Sfilare è una delle mie principali passioni! Ho effettuato la mia prima sfilata di moda all’età di 3 anni ho poi proseguito aggiudicandomi buoni posizionamenti in sfilate di concorsi di bellezza nazionali ed internazionali fin dall’età di 14. Nel 2014 sono entrata tra le finaliste di Miss Italia e lo scorso dicembre mi sono aggiudicata un ambito secondo posto alle finali di Miss Europa. A giugno concorrerò invece alle finali di un importante concorso di rilevanza mondiale “Miss Earth Italy”.

E non è finita qui…

Ho avuto il grande onore di sfilare per diversi prestigiosi stilisti di alta moda ed effettuare un’importante sfilata di moda nel 2014 in Africa. La settimana scorsa sono invece stata chiamata tra le 20 modelle selezionate in tutto il mondo per sfilare nell’importante show di alta moda di Doha per la preview dell’Arabian Fashion Week 2017. Spero con tutta me stessa di poter continuare su questa strada raggiungendo trampolini sempre più alti grazie al mio impegno, professionalità e determinazione.

E sempre a proposito di sfilate…

mVoglio ricordare la sfilata di Miss Motosprint in occasione dell’EICMA 2015, o che sono stata Modella per la sfilata di alta moda al Turin Fashion Contest 2017 o ancora per sfilata di Alta Moda per Telethon 2017.

Alice Veglio è anche… conduttrice!

Ho presentato diversi concorsi di bellezza e sfilate di moda e ormai da 3 anni presento un celebre festival canoro Italiano dal titolo “Note d’Incanto”. Anche in questo caso, mi diverto e mi sento a mio agio!

Una bellezza… nel pallone! Perché tu sei anche ragazza immagine Juventus.

Ho iniziato questa meravigliosa collaborazione da settembre 2016, mi sono sentita onorata di esser stata scelta per questo ambito incarico tra le tante ragazze presenti alle selezioni.

C’è un traguardo che ti piacerebbe raggiungere?

Come già affermato ho effettuato shooting di notevole importanza nel campo pubblicitario. Miro a continuare su questa strada effettuando magari nuove collaborazioni con diversi brand importanti nell’industria della moda.

Cosa ti piace del tuo corpo?

Il mio modo di vestire e comportarmi non è niente di meno che la rappresentazione del mio vero essere. Amo vestirmi in maniera raffinata ed elegante mostrando sensualità e femminilità anche semplicemente con un paio di jeans e una t-shirt. Amo il mio corpo così com’è e lo curo con molta palestra ed un’alimentazione sana ed equilibrata.

Che mondo è quello della fotografia?

È un mondo molto intrigante e bello bisogna però avere la fortuna e l’accortezza di collaborare con persone corrette e professionali.

Eppure nel tuo futuro c’è… anche altro.

Spero di poter continuare su questa strada affermandomi sempre di più come modella professionista e realizzando congiuntamente il mio grande sogno professionale di essere un’importante manager direzionale di cliniche mediche specialistiche e di wellness. Conformo la visione del mio futuro ad una celebre affermazione di Daniele Alberani: “Per sognare bisogna puntare in alto, per puntare in alto bisogna sognare.”

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati