“Metodo o follia?”. Le otto lezioni sul Metodo di Robert Lewis

Data:

Metodo o follia?”, è uno degli ultimi volumi pubblicati dalla Dino Audino Editore, un testo per la prima volta tradotto in italiano, molto importante per comprendere ancor di più il Metodo Stanislavskij. Robert Lewis è uno dei fondatori del Group Theatre, nonché membro dell’Actors Studio. In questo libro vengono riportate sue otto lezioni sul Metodo, dall’attore e teorico portate a un pubblico di addetti del settore nella primavera del 1957 al Playhouse Theatre di New York. Siamo in un periodo in cui il Metodo aveva già preso pienamente piede, ma nonostante questo esistevano ancora molti dubbi interpretativi, così anche Lewis volle dare la sua personale interpretazione, indicando che a suo parere troppo spesso si aveva parlato di questo in quanto procedimento che si basa su tecniche meramente interne, come per esempio la memoria emotiva. A parere dell’autore, l’attore non deve avere solo una preparazione interiore, ma anche esteriore, che gli consenta di esprimere al meglio anche i lati più reconditi.

Metodo_o_Follia_Corriere_Dello_SpettacoloIl motivo per cui si sentono così tante assurdità e sciocchezze a proposito del Metodo risiede nella nostra implacabile fame di ‘magia’. Siamo sempre a caccia di qualche novità che abbia l’effetto di una pozione magica. Basta fargli assumere una dose di questa nuova medicina per tre volte al giorno e, come per incanto, lo studente diventa un attore magnifico, un artista, forse perfino un genio.

Lo scrive Harold Clurman nell’introduzione, mettendo in risalto le sciocchezze che prima di queste lezioni erano all’ordine del giorno nel momento in cui si parlava di Stanislavskij, divenuto quasi più uno stregone capace di insegnare l’arte attoriale tramite magie, piuttosto che uno studioso e teorico provvisto di attenta metodologia. Robert Lewis fu uno di quelli che si ribellò a questa superficialità generale, cercando di chiarire molti aspetti. Un libro da leggere per un ulteriore approfondimento sul Metodo.

Stefano Duranti Poccetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

La superstizione dello jettatore in “La famiglia Malocchio” all’Anfitrione

La compagnia teatrale “la Plautina” diretta con acuta competenza...

“Cenerentola on Ice”: la magia della danza sul ghiaccio al Rossetti di Trieste

Trieste, Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia...

Roberta Pedrelli, una star a tinte giallorosse

Questa è la storia di una donna di spettacolo...