Significato ed origine del nome Anna

Data:

Con e dopo Andrea, il nome Anna è il più diffuso al mondo. Anna è una parola polindroma, cioè anche se letta al contrario, rimane la stessa. Sono molti i personaggi femminili della Bibbia che portano questo nome_ che significa Grazia, misericordia e pietà, tra le altre, si chiamavano così la mamma di Samuele e la moglie di Tobia.

Nella mitologia romana, la divinità Anna Perenna governava il trascorrere del tempo. Inoltre, in un contesto come questo nel quale si parla dell’origine e della diffusione del nome proprio Anna, è doveroso citare alcune donne importanti della storia mondiale, come ad esempio, la famosa Anna Frank, la moglie di Enrico VIII, Anna Bolena e la psicanalista Anna Freud _figlia di Sigmund Freud, fondatore della psicanalisi_ ecc…

Vi sono diverse Anna anche nella letteratura e nel cinema, pertanto, non possiamo proprio evitare di nominare almeno la Karenina e la Magnani, rispettivamente un famosissimo personaggio di un romanzo di Tolstoj ed una nota attrice italiana.

Sant’Anna si festeggia il 26 luglio, giorno in cui si ricorda la madre della Vergine ed il 1 luglio, quando invece si commemora Sant’Anna la profetessa biblica.

La rubrica Rispettiamo l’Italiano vi dà appuntamento a giovedì prossimo con altre curiosità riguardanti la nostra lingua.

Martina Naccarato

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati