Ramona Edie, una top 100 mondiale

Data:

Nel 2017 è entrata nella lista Hot 100 del Magazine maschile americano Maxim insieme a Bella Hadid o Hailey Baldwin. Poche settimane fa, invece, è stata pubblicata sul numero di giugno di Marie Claire, una delle riviste più popolari del nostro panorama cartaceo. Un concentrato di potenza, sensualità e umiltà che hanno trasformato Ramona Edie in un autentico personaggio. Lei, influencer da quasi 300.000 follower su Instagram, vola basso ma sa che a partire da settembre qualche altra straordinaria novità bolle in pentola. Merito di un corpo da favola, di un sorriso strepitoso e di una simpatia contagiosa che le ha permesso di diventare un autentico personaggio sui social e di conquistare le pagine delle riviste patinate più importanti d’Italia. Una ragazza semplice che sta entrando a grandi passi nel mondo della moda. Fra uno scatto in bianco e nero e uno a colori, il futuro appare tutto più roseo che mai…

Partiamo da Maxim e da questo straordinario coronamento della tua bellezza.

Avevo già scattato tempo fa per Maxim e sono stata avvisata pochi giorni prima della pubblicazione che rientravo anch’io nella lista; inutile dire che ne sono rimasta felicissima…

Tu su Marie Claire: com’è nata questa straordinaria possibilità?

Un fotografo di Marie Claire mi ha chiesto di scattare con lui, le foto sono piaciute e sono stata inserita sul mensile di Giugno. Un epilogo davvero inaspettato che mi ha permesso di entrare nelle case di migliaia di italiani.

Come sono le fotografie che ti ritraggono su Marie Claire?

Sono vari ritratti, tra cui uno che mi piace particolarmente in cui rido, ed alcune foto in lingerie. Trovo che il glamour sia il modo migliore per presentarmi in modo sensuale ma non volgare. La sensualità sta nel non svelare tutto di se stessa e nel lasciare all’altro la possibilità di immaginare.

Eleganza e classe, due elementi distintivi del tuo personaggio. Cosa rappresentano per te?

Ho sempre pensato che l’eleganza riguarda i modi di fare di una persona ed è una cosa con cui si nasce, questo vale anche per la classe. Io comunque mi sono sempre considerata un po’ un maschiaccio.

No al nudo, sì alla sensualità: è la tua scelta fotografica che ti accompagna da sempre, ce la spieghi?

Quasi tutte le persone pensano che posare in lingerie o nudi sia sbagliato, secondo me sono solo un po’ bigotte; non poso nuda per mia scelta ma penso che il corpo femminile sia una cosa bellissima che deve essere celebrata.

Quasi 300.000 follower su Instagram: come nasce e come cresce il tuo personaggio?

Ho aperto Instagram a 16 anni circa mentre ero a Londra ed ancora in Italia non si conosceva, ho iniziato la pubblicazione delle mie foto e piano piano sono cresciuta

Tu, influencer: ti piace questo ruolo?

Sì, mi piace il fatto di poter comunicare i miei interessi e le mie giornate con le persone che mi seguono

C’è qualcosa che bolle in pentola in vista di settembre?

Adesso sono in vacanza, salirò a Milano a fine agosto per un servizio fotografico. Ho anche in mente di andare all’estero per dei progetti…

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

A Torino prosegue la Fashion Week!

https://youtu.be/Y0hu1JYikZE Interviste di Daniele Giordano Riprese e montaggio Rudy Bernt

8 marzo, giornata internazionale del motore del mondo: la Donna

Abbiamo sempre considerato l’8 marzo come la “Festa” della...

“L’abbandono”, l’EP di debutto de Ilmostrodellaband

Esce venerdì 8 aprile 2022 (in distribuzione Artist First) "L'abbandono",...