Le Dive dello Swing. Ladyvette entusiasmano la Sala Umberto

Data:

Roma, Teatro Sala Umberto, 15 novembre 2017

Dive, meravigliosamente dive. Simpaticamente, ironicamente, comicamente dive! Ladyvette, nella serata unica (aimè) del 15 novembe al Teatro Sala Umberto, entusiasmano una platea stracolma con la forza dell’ironia e, ci mancherebbe, delle loro voci incantevoli. Le dive dello swing, questo il titolo del loro gradevolissimo show, accompagnate al pianoforte da un altrettanto ironico Roberto Gori, per la regia di Massimiliano Vado, portano in scena uno spettacolo dal gusto retrò ma calato intelligentemente nella realtà dei nostri giorni, tra impresari cialtroni, promesse mai mantenute, arroganza maschile e tanta, tanta autoironia. Teatro nel teatro, con la brillante idea di tramutare presto quel che sembra la solita commedia tristanzuola sulle privazioni di tre sorelle, in un freddo appartamento di Torino, che sognano gloria e principi azzurri, in un provino sulla storia del Trio Lescano. Da quel momento, lo spettacolo prende forma e colori vivaci con una serie di peripezie e disavventure delle tre donne, alle prese con un mondo dello spettacolo che non sembra offrire molto spazio, incurante delle loro idee e proposte di un repertorio originale. Il tutto, condito da tanti momenti canori, deliziosi, che Teresa Federico (Sugar), Valentina Ruggeri (Pepper) e Francesca Nerozzi (Honey) offrono reinterpretando in chiave swing diverse canzoni della musica leggera italiana e, naturalmente, anche i loro brani. Di fiasco in fiasco, le tre arriveranno al successo e alla notorietà, entrambi trattati con sarcasmo, per sentirsi dire che sarebbero adatte a quel repertorio che per anni si videro rifiutare.

lv_v2

Non solo voci comunque, perché le tre artiste sul palcoscenico ci sanno stare anche come attrici brillanti, con tempi comici affiatati ed efficaci, supportate da una scrittura (loro, di Giorgio Prosperi, Massimiliano Vado e Lillo Petrolo) e una regia (Vado) che ne esalta la versatilità, il ritmo forsennato in scena e la simpatia, e dal sostegno musicale costante di Gori al piano. Lo spettacolo è gradevolissimo, divertente, originale. Ha una sola pecca: quello di andare in scena solo una sera. Ma si sa, le dive non sono tali se si concedono troppo al pubblico. Da cercare, rincorrere, vedere, se avete voglia di divertirvi ascoltando bella musica e voci sorprendenti.

Paolo Leone

Ladyvette – Le dive dello Swing, scritto da Teresa Federico, Valentina Ruggeri, Francesca Nerozzi, Giorgio Prosperi, Massimiliano Vado, Lillo Petrolo. Supervisione artistica di Lillo Petrolo; Musiche e direzione musicale di Roberto Gori. Regia di Massimiliano Vado
Foto di copertina Cestari

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Petya Bogdanova in Faccende Complicate su Rai Play

E' appena uscito il sesto episodio di Faccende complicate...

Arte della moda con Yves Saint Laurent

Finalmente, dopo le esposizioni parigine di Balenciaga e di...

Lorenza Martelli, un’eleganza “al verde”

Il nome del suo blog (www.amolamodamasonoalverde.blogspot.it) è tutto un...