Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Federica Fornasiero. Altezza da Miss…

Data:

Ha collaborato con alcune delle agenzie più importanti di Milano, realizzando per DSQUARED2 gli scatti della collezione autunno-inverno 2018/2018 che compariranno sul sito internet del brand. Ma, oltre alla moda, ha scoperto anche il mondo dell’immagine e degli eventi, lavorando in una delle più prestigiose discoteche della Sardegna e diventando hostess a Eicma, la fiera internazionale dedicata alle due ruote. “Sono una persona che ama mettersi in gioco, fare nuove esperienze, conoscere gente nuova – racconta Federica Fornasiero – per questo non mi dedico soltanto alla moda ma cerco di ampliare il più possibile le mie esperienze lavorative”. Così, dallo stand per Moto Guzzi al Just Cavalli di Porto Cervo, per lei che di anni ne ha appena 20 si sono spalancate le porte del mondo dello spettacolo. Un successo crescente sui social e 178 centimetri di altezza hanno fatto la differenza sul resto della massa, alla faccia del paesino in cui è nata e cresciuta che conta appena 3.000 abitanti. Invece Federica ha spiccato il volo e non intende fermarsi…

Chi è Federica Fornasiero?

Innanzitutto… una studentessa! Dopo aver conseguito la maturità presso l’istituto Tecnico commerciale mi sono iscritta alla facoltà di scienze della comunicazione presso università di Varese. Ora sto frequentando il secondo anno, finalmente sto studiando ciò che mi piace, infatti ho una grandissima passione per le materie umanistiche.

Fisicamente, una caratteristica non può sfuggire: la tua altezza.

Fisicamente sono sempre stata molto alta, in passato vivevo la mia altezza come un complesso, ad esempio nelle foto con i compagni di scuola ero sempre la più alta; oggi non è più così, la mia altezza mi ha permesso di avvicinarmi al mondo della moda, e sono fiera delle mie gambe lunghe e dei miei 178 cm di altezza.

Com’è nata la curiosità verso il mondo delle fotografie?

Iniziando a collaborare con le prime agenzie di moda mi sono avvicinata anche alla fotografia. Mi ricordo che al primo servizio fotografico ero completamente spaesata, non sapevo come muovermi sul set, mi richiedevano di non sorridere e per me questo era quasi impossibile, fortunatamente incontrai un fotografo che mi mise subito a mio agio e le foto non vennero affatto male. Con il tempo ho imparato che la macchina fotografica è uno straordinario strumento in grado di catturare tutto, persino gli stati d’animo di una persona, per questo quando ci si trova su un set è fondamentale essere tranquilli e sereni.

Non solo fotomodella… ma anche Miss.

Questa estate ho deciso di partecipare al concorso di Miss Lago Maggiore e ho vinto la fascia di Miss Cinema; grazie a questa fascia a settembre sono volata a Taormina dove ho partecipato alla finale nazionale di “una ragazza per il cinema”. E’ stata un’esperienza unica. Durante i giorni trascorsi a Taormina ho potuto incontrare Garrison Rochelle, Rossella Izzo e Fioretta Mari. Inoltre ho sfilato per Guess nella splendida location del teatro antico di Teormina.

Come ti sembra questo mondo?

Sicuramente ho ancora molto da imparare, sono solo all’inizio e ho voglia di crescere in questo settore; Ho iniziato a vedere la fotografia come uno dei più efficaci mezzi di espressione che possano esistere. La fotografia è una forma d’arte, penso che una foto sia potenza allo stato puro, infatti in una fotografia c’è l’incontro tra la passione del fotografo e la personalità del soggetto che viene immortalato. Una cosa che ho capito è che se si vuole che una fotografia faccia la differenza bisogna posare con il cuore, bisogna emozionarsi, bisogna voler trasmettere un messaggio all’obiettivo che ci sta immortalando.

Hai un sogno che vorresti realizzare?

Quello di lavorare come giornalista/conduttrice per le reti televisive nazionali, infatti ho deciso di frequentare la facoltà di scienze della comunicazione proprio per questo motivo. Mi piace pensare in grande, quindi sarei entusiasta anche di avvicinarmi al mondo del cinema, ma per ora lascio quest’ultimo progetto in secondo piano. Il mondo dello spettacolo mi ha sempre attratta sin da quando ero piccolissima, ho sempre ammirato le conduttrici delle trasmissioni TV e ho sempre sognato di essere io un giorno la protagonista del piccolo schermo. Oggi sono determinata a lavorare per avvicinarmi il più possibile alla realizzazione del mio piccolo grande sogno.

Nel quotidiano come ti piace apparire?

Ammetto di essere un pochino esibizionista, come ho detto in precedenza mi piace stare al centro dell’attenzione. Amo molto fare shopping e cimentarmi nel creare outfit sempre nuovi e particolari. Nella vita di tutti i giorni il mio look ideale è jeans strappato, t-shirt comoda, l’ immancabile chiodo in pelle e all star, occhiali da sole e ovviamente non mancano mai decine di braccialetti e anelli.

Quali sono i tuoi punti di forza?

Indubbiamente il sorriso, anche nei momenti più difficili ho sempre il sorriso stampato sulle labbra, e tra l’altro ho una sorta di fissazione per i denti che devono essere sempre perfettamente bianchi. In passato ho fatto per parecchi anni danza, ora mi mantengo in forma andando abitualmente in palestra; inoltre mi piacerebbe cimentarmi in qualche sport estremo però fino ad ora ho sempre rimandato, sicuramente questo rientra nei miei programmi per il 2018.

Caratterialmente che persona sei?

Estremamente solare, socievole, mi piace stare in mezzo alla gente e anche al centro dell’attenzione, un mio difetto è che ho un umore abbastanza altalenante e sono poco costante nelle cose. Ho una grandissima passione per la filosofia, in particolare per me rappresenta una vera e propria guida per affrontare la vita il mistico e maestro spirituale indiano OSHO.

Che rapporto hai con i social?

Ne sono un po’ dipendente, soprattutto da Instagram. Probabilmente questo è dovuto dalla mia giovane età. Nonostante questo sono consapevole che la vita vera è tutto ciò che va oltre le foto e l’immagine che una persona si costruisce sul proprio profilo instagram e Facebook. Vorrei dire ai miei coetanei o anche ai ragazzi più giovani di me che la vita reale è guadare negli occhi una persona e farci un discorso e non nascondersi dietro un profilo, un like o un commento.

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati