“Tieni accesa la luce”. Esordio dallo stile afro per le Ginger Bender

Data:

Tieni accesa la luce”, è questo il titolo dell’album di esordio delle Ginger Bender, gruppo al femminile composto da Alessandra Toma e Jeanne Headley, che coronano così un percorso di studio vissuto insieme, visto che le due si conoscono dai tempi della frequentazione dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano.

In questo disco, in uscita il prossimo 27 aprile e prodotto da Paolo Mei per Rocketta Records, si rintracciano le ritmie afro, che piacciono tanto alla cantante e alla musicista e che riescono a elaborare dando luogo a un sound anche pop, raccontando attraverso questi otto brani in italiano e in inglese (Cumbia Nera, Anna non Piangere, Mentre Dormivo, Otello, Che mi Importa, Five, Blue Petit e This Song) soprattutto la tematica dell’amore, in particolare quello disfunzionale – così è definito nel momento in cui in una relazione, in modo ciclico, vengano riproposte con routine le stesse situazioni, le stesse consuetudini, le stesse sofferenze. L’attenzione che le Ginger Bender hanno per la cultura esotica si denota anche dalla copertina, che pare un po’ una rielaborazione delle sculture presenti sull’Isola di Pasqua – in questo senso è da annoverare anche Lorenzo Gasperoni alla produzione artistica, con il quale le ragazze hanno studiato proprio percussioni africane. “Tieni accesa la luce” è un disco interessante a livello sonoro, che, a parte lo stile afro, concentra in sé anche blues e funk, in cui il duo dimostra anche il suo interesse per l’improvvisazione. Un bell’esordio per le Ginger Bender.

Stefano Duranti Poccetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“La creazione” ,capolavoro assoluto di Franz Joseph Haydn

Sabato 14 ottobre, al teatro Carlo Felice di Genova...

L’eterno Glauco Mauri non si rassegna al “Finale di partita”

Teatro Signorelli, Cortona. Martedì 16 gennaio 2018 “EPPURE SI CONTINUA…”...