Il ritorno delle Lollipop e della loro musica a Ritmo Tribale. Guess star del party Mamada per il Mediterranean Pride of Naples

Data:

Dopo anni di pausa, le Lollipop tornano alla musica. Il gruppo musicale si era formato durante il programma dal titolo Popstar, condotto da Daniele Bossari. Per loro una hit di enorme successo dal titolo “Down Down Down”, motivetto irresistibile protagonista dell’estate 2001, spadroneggiando nelle classifiche musicali dell’epoca (e conquistando un disco di platino con oltre 120mila copie vendute), cosi la band sembrava essere inossidabile.
Dopo la pubblicazione del secondo disco, “Together”, il gruppo si è sciolto, salvo un rapido comeback nel 2013 con il singolo “Ciao”, che però non ha aperto la strada a un nuovo lavoro.

Nel 2017 erano nati altri dissapori tra la band, conosciute per essere le Spice Girls italiane, dopo l’invito a partecipare al talent di Gerry Scotti “The Winner is”.
“Ritmo tribale” è il titolo del loro nuovo singolo presentato durante Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara d’Urso. Marta Falcone, Veronica Rubino e Marcella Ovani quindi, son tornate in televisione per regalare ai fan il loro nuovo progetto discografico.
Ambientato tra Pesaro e Milano, il videoclip uscito pochi giorni fa ha già raccolto molte visualizzazioni anche grazie alle coreografie di Valentina Simeone e alle bravissime e bellissime ballerine pesaresi della scuola di danza V-Style.
Inizialmente il gruppo era formato da cinque ragazze: Marta Falcone, Dominique Fidanza, Marcella Ovani, Veronica Rubino e Roberta Ruiu. Il ritorno in scena della “nuova formazione” era stato annunciato durante 90 Special, programma condotto da Nicola Savino andato in onda su Italia 1 che le ha viste protagoniste proprio con l’esibizione della loro hit numero uno.

Le ragazze tra alti e bassi sono ancora qui, ad essere probabilmente l’unica girlband italiana rimasta a fare musica pop e a far ballare i propri fan a ritmo di musica, anzi a ritmo tribale.

Le ragazze, da sempre molto amate e supportate dalla comunità LGBTQ, saranno ospiti nella bella città di Napoli il prossimo 14 luglio per la serata de La Mamada nel suggestivo Ippodromo di Agnano per il party del Mediterranean pride of Naples, che partirà da Piazza Dante fino a raggiungere il lungomare di Mergellina. La girlband canterà per l’occasione il loro ultimo singolo Ritmo Tribale.

Come ci si sente ad essere tornate dopo anni di assenza mediatica? Che emozioni provoca questo comeback?

Marta: << Un turbinio di emozioni incredibili! È’ strano tornare dopo tanti anni e ritrovare l’affetto dei nostri vecchi fans, che nel frattempo sono cresciuti con noi e il sostegno di tante persone nuove che non ci conoscevamo prima. Ci stanno dando una grande carica e i numeri parlano da soli. In pochi giorni abbiamo avuto moltissime visualizzazioni su You Tube. Il nostro video e’ una bomba!!!

Che cos’ha Ritmo Tribale in più rispetto ai precedenti successi?

Veronica:<< Ritmo tribale è diverso da tutti i nostri brani perché è totalmente autobiografico parla della nostra storia di cosa vuole dire per noi essere popstar e cosa ci succede quando siamo su un palco e tutte le notti si trasformano in vida loca>>

Una parola per descrivere il vostro ultimo videoclip? Perché?

Marcella: <<Emozionante… perché insieme abbiamo scelto tutto… personalmente ho scritto l’idea del videoclip ma con le mie compagne abbiamo scelto outfit, location, produzione , comparse, e tutto ciò che le nostre idee fantasticavano … credo sia il videoclip che ci rappresenta di più! Abbiamo scelto di mostrare più stili che ci appartengono e che in qualche modo ci rappresentano il modo di vivere: dalla ragazza casual di giorno, alla donna professionale per poi arrivare ad essere Popstar !>>

Progetti futuri delle Lollipop?

Marta: << Il panorama musicale è molto cambiato rispetto a tanti anni fa. E’ tutto molto più difficile oggi. Per ora ci stiamo concentrando su Ritmo Tribale, abbiamo l’estate da conquistare e poi vedremo come improntare i progetti per la prossima stagione. Stiamo investendo molto su noi stesse ma siamo consapevoli delle difficoltà. >>

Come la musica e il rapporto coi fan è cambiato rispetto a 20 anni fa?

Veronica: << la musica si evolve segue le correnti e così vale anche per l’Italia anche se a rilento … il rapporto con i fan non è cambiato anzi è maturato noi siamo in constante contatto con chi ci ha da sempre sostenuto a volte diventiamo una bella grande squadra i social aiutano a sentirsi vicini anche quando si è lontani e il cambiamento in questo è abissale pensare che qualche anno fa mantenevamo il contatto con i fan soltanto in maniera epistolare … le classiche lettere oggi giorno sono state sostituite con i commenti e i messaggi … il progresso non può essere fermato e noi ne siamo la prova!>>

Siete sempre state supportate e amate dalla comunità LGBTQ e infatti canterete al party del gay pride napoletano de La Mamada in collaborazione con Angels of love . Che rapporto avete con la comunità LGBTQ?

Marcella: << Siamo onorate e felici di poter in qualche modo essere un icona del mondo LGBTQ Saremo presenti a più gay pride perché questa comunità ci fa sentire come a casa , perché il calore che ci riserva è emozionante e vedere l’affetto e soprattutto la conoscenza delle nostre canzoni che cantano e ballano fa di loro la nostra più grande forza >>.

Marco Assante 

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Laura Capomagi… sognando il cinema…

Non è una modella o una fotomodella, a differenza...

Elena Cristofaro… “Inviata della notte”

Dalle tematiche sociali a quelle più prettamente “sensuali” passando...