Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Guarda… Stupisci: il ritorno in tv di Renzo Arbore con Nino Frassica e Andrea Delogu

Data:

Grande ritorno per  Renzo Arbore e Nino Frassica t che tornano su Rai 2 con due serate dedicate alla canzone umoristica  napoletana, tutto questo lo speciale per i trent’anni di Indietro Tutta.

Il 12 e il 19 dicembre in prima serata su Rai 2, Renzo Arbore torna al timone di un nuovo programma dal titolo Guarda…Stupisci.  Squadra che vince non si cambia, cosi il famigerato trioformato da Arbore, Nino Frassica  e Andrea Delogu  torna, trasferendo il tutto in un aula universitaria, disegnata da Alida Cappellini e Giovanni Licheri, nel centro di produzione Rai di Napoli, dove illustreranno alle nuove generazioni il grande repertorio che ha reso la canzone napoletana famosa nel mondo.

Gli  studenti scelti  provengono tutti dalle università e accademie della Campania specializzate in discipline dello spettacolo, guidati dalla docente Delogu, che han avuto l’onore di conoscere da vicino gli ospiti che hanno fatto la storia e sono il presente dell’arte e dello spettacolo italiano. Ciascuno di loro tratterà  un genere della musica umoristica napoletana tra aneddoti e sketch.

Risulta essere innegabile il contributo che Arbore ha dato, da non napoletano, alla musica partenopea;  il cantante pugliese, infatti, ha sempre dato lustro alla musica della città del sole  portandola in programmi Rai di prima serata e sempre con gran clamore e forte successo .

Presente anche l’Orchestra Italiana, che ha sempre accompagnato Arbore nei suoi show, la cui tipica caratteristica è la forte interazione col pubblico in studio.

 L’ ”Effetto nostalgia”, su cui investe ultimamente la televisione italiana, può avere effetti sull’auditel più o meno positivi e negativi, come nel caso di Rischiatutto, trasmissione storica di Mike Bongiorno,  condotta poi da Fabio Fazio o recentemente il ritorno di Scherzi A Parte con Paolo Bonolis su Mediaset e Portobello con Antonella Clerici in Rai e si potrebbero citare ancora tantissime trasmissioni per ogni emittente televisiva.

Guarda… Stupisci non punta, invece, a questo scopo:  come ha affermato Arbore: le canzoni scelte non sono “vecchie” ma  “antiche” , in funzione di una buona valutazione del termine.

Ora non ci resta che guardare e stupirci per questo nuovo programma.

Marco Assante

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

 Le 10 migliori città turistiche degli Stati Uniti, attrazioni da Guinness!

  Meta: Le 10 migliori città turistiche degli Stati Uniti...

Giocare, Vincere = Sognare

  Sognare ad ogni aperti e con i piedi per...

Migliaia di applausi per la formazione al Concerto di Natale in Vaticano. Prossimo appuntamento...

Poliedricità di repertorio, nonchalance di un'esecuzione perfetta: l'Orchestra Italiana...