Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

“Cinemagique – Il Cinema è Magia!”. Il sogno del cinema nella magia del teatro

Data:

Roma, Teatro della Cometa, dal 4 al 9 dicembre 2018

Cinemagique, in scena in questi giorni al Teatro della Cometa fino al 9 dicembre, è un grazioso spettacolo di e con Guido Marini e Isabella R. Zanivan, in arte I Disguido. Show surreale, tra prestidigitazione, illusionismo e abilità trasformiste dei due artisti, ha il pregio di porsi con estrema, simpatica ironia, con l’interessante idea di legare i numeri eseguiti alla “magia” altrettanto effimera del cinema, della sua storia, dei suoi aneddoti, che tanto incide nell’immaginario collettivo del pubblico, connotando epoche e ricordi personali. Dicevo dell’ironia, si, perché i due sul palco, in dieci quadri visivi suggestivamente ben confezionati da scena, luci e proiezioni video, danno l’impressione di non prendersi troppo sul serio e questa è la carta vincente. Divertire divertendosi, pur nel rigore che una scena teatrale impone. I bambini si divertono, i grandi sorridono, non è questo già un grande successo in tempi di disincanto come questi?

I Disguido giocano con la fantasia, il sogno, dell’uomo e del cinema, con grande leggerezza. Intendiamoci, i numeri eseguiti sono divertenti ma nulla che non si sia già visto. A vincere è il loro sorriso, l’aria trasognata e surreale di lui e la dolcezza, la grazia ilare di lei, associate all’idea che fa da fil rouge nello spettacolo. L’illusione, l’immaginazione, il sogno, il passato e il futuro del cinema portati sul palcoscenico. Cinemagique è uno spettacolo originale, piacevole, una piccola oasi di professionalissima, allegorica, poetica leggerezza,  in mezzo alla frenesia che ci aspetta appena fuori le porte del teatro. Un naso rosso di gomma ci salverà, forse.

Paolo Leone

Roma, Teatro della Cometa, dal 4 al 9 dicembre
Produzione Oltre la Scena presenta: Cinemagique – Il Cinema è Magia!, di e con Guido Marini e Isabella R. Zanivan.
Direzione tecnica Paolo Jacobazzi; contributi video Andrea Traina; elementi scenici Eclectica.
Si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro della Cometa nella persona di Maya Amenduni

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Gloria Zordan, una fotomodella abituata a vincere

Nella vita è la semplicità fatta persona. Una “comune”...

“Il dono”. L’opera tra prosa e poesia di Michele Gentile

Il dono di Michele Gentile (Masciulli Edizioni, 2020) è...

Carmen Morello. Umiltà e Amore come ingredienti per il successo

Carmen Morello è una grande professionista e una donna...

“Bonjour mon  ami, Au revoir, mon amour”

Andato in scena al Teatro San Genesio di Roma Uno...