Claudia Bosia, una fotomodella dall’anima rock

Data:

Capello rosso rasato da un lato, anima rock e fisico mozzafiato. Pur senza volerlo, Claudia Bosia non è una di quelle ragazze inosservate quando camminano per strada. Figurarsi quel che può accadere su un set fotografico, dove gli scatti esaltano una sensualità genuina. Per lei, che a 23 anni è viceresponsabile di un’attività nel campo della ristorazione, la fotografia è stata un riscatto. “Nelle foto vedo quella bellezza che talvolta non percepisco” confessa con onestà, omettendo un passato turbolento che tante volte l’ha costretta a vedere il suo corpo come una sfida da vincere. Oggi, che quel periodo è definitivamente alle spalle, il “bello” ha preso il sopravvento. Curve da sballo e sorriso stampato in volto sono il biglietto da visita di un’aspirante fotomodella professionista. “Se ce ne fosse realmente l’occasione, sarei pronta a lasciare tutto per seguire questa strada” racconta Claudia che dalla sua Asti sta girando Nord e Centro Italia per realizzare shooting sempre più belli.

E pensare che tutto è iniziato solo pochi mesi fa.

Proprio così! Alcuni amici fotografi mi avevano buttato lì la proposta di realizzare qualche scatto. La mia prima esperienza è stata a Modena con un fotografo che ha saputo immediatamente mettermi a mio agio. Insieme abbiamo realizzato foto meravigliose, da quella splendida collaborazione è nata in me la convinzione di buttarmi.

Perché questa voglia di essere protagonista?

Lo dico con sincerità: non lo faccio per farmi vedere dagli altri, ma per sentirmi bene con me stessa. Nelle foto vedo ciò che spesso mi sfugge davanti allo specchio o nella quotidianità. Certi giorni mi vedo bella, altri molto meno. Ecco, davanti alle foto resto sempre emozionata.

E trovi quella positività che alle volte manca.

È vero: le foto sono la mia rivincita personale, mi accetto per come sono. Ho iniziato nel momento giusto a scattare, ma sono altresì convinta che siano state un aiuto per la mia autostima e il mio modo di essere.

Com’è proseguito il tuo percorso fotografico?

Ho realizzato numerosi shooting a Milano con amatori e professionisti, devo dire grazie a due maestri come Dario Radice e Daniele Tosetto che hanno saputo rendermi magnificamente nei loro scatti. Fotografie che mi lasciano senza parole…

Non solo shooting…

Ma anche una piccola campagna pubblicitaria sui social! Sono stata selezionata per una campagna pubblicitaria online per Calzedonia-Tezenis questa estate, ho indossato i loro prodotti e bikini, ne ho anche vinto uno. Un traguardo davvero straordinario.

Ma il tuo “peregrinare” fotografico non si è fermato qui…

Ho realizzato altre collaborazioni a Torino, nel Nord Italia, in luoghi incantevoli. Eppure non sono mai cambiata: rimango la ragazza di sempre, semplice e acqua e sapone, che arrossisce davanti ai clienti del ristorante in cui lavoro quando mi dicono di aver visto le mie foto.

In più tu resti un’anima rock.

Proprio così: giacca in pelle e borchie, come adoro tutto questo! Ma anche il mondo delle fotografie non mi dispiace. E se ci fosse l’opportunità di realizzare un bel calendario… perché no! Non mi spaventa la sensualità, purchè rimanga elegante e non volgare.

Il tuo fisico d’altronde non passa inosservato.

Proprio così: ho curve, tatuaggi… alle volte mi sento persino troppo guardata. Anche per questo la fotografia mi è stata veramente di aiuto: mi ha permesso di immergermi gradatamente in un mondo che luccica, dove mi piace sguazzare non appena gli impegni ed il lavoro me lo consentono.

Caratterialmente, che persona sei?

Spigliata, casinara, semplice, concreta e abituata a badare al sodo. Naturalmente, sono una sognatrice…

E fotograficamente parlando, miri sempre in alto.

Sogno di portare a compimento qualche collaborazione di assoluto prestigio, sono pronta a mettermi in gioco per i progetti più diversificati. Voglio giocarmi le mie carte, migliorarmi ancora e ottenere altri traguardi che mi parevano inarrivabili. Voglio farcela, so che posso.

Sui social intanto sono sempre di più le persone che seguono i tuoi profili.

Eppure io sono “vecchio stampo” e penso che la vita reale sia ciò che conti realmente. Per cui, su Instagram e su Facebook pubblico gran parte della mia vita normale… abbinata a qualche scatto professionale. Son fatta così, le foto che più mi piacciono preferisco tenerle per me.

Luca Fina

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Al Rossetti di Trieste il divertente caos di “Un’ora di tranquillità”

Trieste, Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia...

FRANCESCA, UNA RAGAZZA CHE AMA LA DIVERSITA’

Allora Francesca, parlaci un po' di te. Mi chiamo Francesca,...

“Le impronte misteriose” di Fulvia Degl’Innocenti

A Vallerbosa, un paese sulle pendici delle montagne, un...