Arte e Teatro con Spiccioli Festival Teatro Internazionale di Strada

Data:

Festival visto a Battaglia Terme (Padova) il 14 e 15 giugno 2019

Il Festival Spiccioli di Battaglia Terme (PD) giunto al suo terzo anno ha riconfermato il successo delle passate edizioni, portando avanti una missione importantissima: educare all’arte e agli spettacoli di qualità in un territorio ancora molto a digiuno di esperienze di questo tipo.

Un bel lavoro, nato dalle sinergie dell’amministrazione comunale di Battaglia Terme e l’associazione Carichi Sospesi di Padova e la preziosa collaborazione di: Circolo San Giacomo di Battaglia Terme- APS, Compagnia teatrale Le acque mosse, Nazionale Italiana Calcio Cuochi, Museo della navigazione fluviale e La CASA DEI CORSI.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno della Fondazione Cariparo, il contributo di CSV di Padova e l’ Associazione Arci di Padova.

Una missione importante, questa del Festival, che permette di educare all’essere spettatore e fruitore di una scena, quella del teatro di strada, che si presta ad essere apprezzata da un pubblico vario e di diversa cultura, proprio per la versatilità che lo contraddistingue e per la facilità di creare un rapporto empatico col pubblico cosi vicino alla scena.

Il festival ha preso vita in tre giornate – 14/15/16 giugno – animando il piccolo borgo bagnato dall’acqua con un programma molto ricco di compagnie nazionali e internazionali: Compagnia Samovar (Trento), Compagnia All’Er (Svizzera), Teatro del Sottosuolo (Sardegna), Circo 238 (Roma), Microband (Bologna), Parola Bianca (Italia), Dare D’Art (Francia), Le acqua mosse (Padova); oltre agli artisti di strada è stata ospitata una Mostra Personale di Pittura di Silvio Sangiorgi – artista milanese – che con la sua Piazze, corti, piste, palcoscenici ha mantenuto alto lo spirito del festival, ritratti di artisti circensi nel loro ruolo quotidiano e non solo.

Il fulcro di quasi tutti gli spettacoli prendeva vita nel cuore verde della piccola cittadina, il Parco Inps, al cui interno erano ubicate dalle tre alle quattro postazioni per spettacolo; un peccato non aver vissuto di più la via delle Terme – se non per l’ultima sera – cosi suggestiva per il suo canale e le corti che richiama un po’ l’ambientazione veneziana.

Tra le varie compagnie che ho avuto l’opportunità di vedere – e che si differenziavano dall’offerta “circense” – una menzione di merito la faccio per due compagnie in particolare:

– la Compagnia Samovar (Luca e Davide Salata) e il loro spettacolo Contrappunto. Ospiti del festival per tutte e tre le giornate la compagnia accoglieva il pubblico all’interno del loro teatro ambulante – ricavato da un ex camion per il mercato – rivisitato e modificato all’occorrenza, appena si varca la soglia si entra davvero in un teatro, una piccola scalinata (per max 40 spettatori), il piccolo palcoscenico con pavimento in legno, attrezzistica scenica e marchingegni geniali ci hanno intrattenuto in uno spettacolo originale a suon di musica, gestualità e magia;

– la compagnia Microband (Luca Domenicali e Danilo Maggio) e il loro Classica for drummies portano in scena una divertente performance in cui la “sbadataggine” musicale dei due esecutori altro non fa che mettere in evidenza la bravura esecutiva con i diversi strumenti Ospiti anche al Festival di Edimburgo, il giornalista dell’ Herald, li inserisce nella tradizione di Laurel & Hardy e di Spike Jones, scrivendo”…brani classici e popolari come non li avete mai visti né sentiti suonare prima…”

Ed è proprio questo che succede, non solo la rivisitazione dei brani classici, ma anche una rivisitazione degli strumenti e il loro classico uso: chitarra, violino, ukulele, chitarre “mini mini”, violini dimezzati, alla fine ogni strumento veniva spogliato dal suo uso consueto per ricavare nuove soluzioni e sonorità.

Il prossimo appuntamento con Spiccioli è per il prossimo anno sempre a giugno!

Cristina Zanotto

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“COMINCIUM!” La dilagante comicità di Ale e Franz

In scena sabato 4 dicembre 2021, ore 20.45 e...

Escort, cocaina e minorenni. Interrogato ancora Alessandro Maiorano

Alessandro Maiorano nuovamente davanti alla Digos di Firenze per...

“Roger”. Le tragicomiche avventure del tennista Emilio Solfrizzi

Festival Teatrale Borgio Verezzi il 10 luglio 2021 Il magico...