Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Nancy Schiavo, la fotografia come mezzo di crescita personale

Data:

La passione per la fotografia è nata quasi per scherzo, dopo un pomeriggio trascorso nello studio di un amico fotografo. “Ci andai per assistere allo shooting di una modella professionista, da lì tutto partì” racconta Nancy Schiavo, 19enne della Provincia di Vicenza, che da flash e obbiettivi si è rapidamente lasciata coinvolgere fino a diventare lei stessa protagonista sul set. D’altronde, con un fisico perfetto e un pizzico di sano esibizionismo, non poteva che finire così. Dopo i primi scatti, è stato amore a prima vista. Da allora, di strada Nancy ne ha fatta. Eccome. Le sue fotografie hanno conquistato il popolo dei social e sono servite anche a lei per forgiare il suo carattere. Strano a dirsi, ma prima di diventare una fotomodella faticava a vedersi “bella”. “Stare davanti alla macchina fotografica mi ha portato più sicurezza e mi ha spinta a vincere la mia timidezza – racconta – ora credo di più in me stessa. E anche se non si finisce mai di migliorarsi, questa avventura mi piace ogni giorno di più”. Parole sincere di una ragazza che vola basso, che nella vita lavora come commessa dopo aver studiato come parrucchiera e nel weekend spesso è una delle ragazze immagine nelle discoteche. Ma, appena può il suo mondo fatato diventa quello della fotografia.

Un’avventura che era scritta nel destino.

Fin da piccola avevo realizzato shooting al mare e mi erano piaciuti, ma poi non avevo continuato. Ero anche andata a vedere corsi, ma non volevo gravare la mia famiglia di una spesa ingente. Così, ho deciso di far tutto da me: ho guardato posare le altre modelle, ho seguito i consigli dei fotografi e… ecco qua il risultato!

Mamma, una figura fondamentale per il tuo percorso di crescita.

Sì: lei mi consiglia e mi aiuta a migliorarmi, anche se a volte mi critica! È però anche grazie a lei se ho fatto strada: mi ha sempre sostenuta e invitata a continuare in questo mondo, in più mi segue sempre e io so di poter contare su di lei in qualunque istante. Sono molto legata alla famiglia che mi ha trasmesso valori fondamentali per la mia crescita.

Com’è stata l’avventura nel mondo della fotografia?

All’inizio non semplice, poi shooting dopo shooting ho acquistato sicurezza in me stessa. Anche i risultati sono iniziati ad arrivare: ho fatto da modella ad un corso di fotografia, ho scattato con Paolo Darcoli ed ho partecipato al Festival show sfilando per i gioielli Amen. In quest’ultimo caso ho vissuto l’adrenalina della diretta televisiva, qualcosa di davvero magico.

Dicevamo: la fotografia ti ha aiutata a “crescere”.

Mi ha dato una maggior sicurezza in me stessa, allo stesso tempo mi ha tolto del tempo perché poso nei giorni liberi. Ma è la passione per la fotografia e per la ricerca del bello che mi spinge a continuare, anche a costo di fare qualche piccolo sacrificio.

Inutile dire che sui social il tuo personaggio sta crescendo in modo esponenziale.

Faccio una premessa: il mondo dello spettacolo non è semplice e bisogna star attenti a non cedere a false promesse per il successo facile. Con i social ho un buon rapporto, mi piace seguire Instagram e pubblicare i miei scatti migliori dei vari shooting senza avere la superbia di definirmi una influencer. Vorrei farmi conoscere e diffondere la mia immagine per scattare con fotografi sempre più importanti.

Essere un personaggio pubblico naturalmente comporta anche qualche critica.

Mi infastidisce la gente invidiosa che non si migliora e pensa a giudicare. Volete sapere la verità? Io tutto ciò che faccio… lo faccio perché mi fa star bene e mi piace. La fotografia mi da soddisfazione, mi fa sentire bene e mi dà la voglia di migliorarmi e di proseguire.

Lontana dal set: chi è Nancy Schiavo?

Sono una ragazza determinata, intraprendente, appassionata, affidabile, costante, educata e versatile. Purtroppo ho anche qualche difetto, non tutti siamo perfetti! Diciamo allora che sono testarda, impulsiva, sensibile, permalosa, ansiosa; e se nell’ambito lavorativo sono una persona puntuale… nella vita privata sono spesso in ritardo!

Cos’altro bisogna sapere di te?

Mi piacerebbe poter viaggiare e scoprire posti e culture diverse. Le mie passioni sono andare in palestra, in discoteca e ai concerti. Beh, ovviamente, la fotografia è una compagna fondamentale.

Cosa ti piacerebbe realizzare in futuro?

Spero di riuscire a proseguire in questa mia passione e avere l’opportunità di collaborazioni sempre più prestigiose.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/nancyschiavo

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati