JENNIFER MAZZA, QUANDO LA FOTOGRAFIA E’ SENSUALITA’

Data:

Impossibile dimenticarsi i suoi lineamenti, le sue curve, i suoi colori. Jennifer Mazza è un trionfo di sensualità, di eleganza, di fascino. Giovanissima ma già lanciatissima nel campo della fotografia, un settore che sente suo e nel quale è decisa a giocarsi tutte le sue carte. Normale allora che i suoi scatti stiano facendo il giro del web e lei sia sempre più gettonata. Il suo segreto? Rimanere semplice senza perde di vista un pizzico di malizia…

Iniziamo con le presentazioni…

Mi chiamo Jennifer Mazza, ho 19 anni e vivo in provincia di Reggio Emilia. In questi giorni sto per affrontare l’esame di maturità liceale e penso poi di iscrivermi all’università e intraprendere l’indirizzo di “Scienze
Giurdiche“.

Da dove nasce l’amore verso la fotografia?

La mia passione da sempre è verso la fotografia, un amore che mi consente di viaggiare e conoscere persone e fotografi molto importanti… Certo, sono giovane e voglio provare a fare tutto: il mondo dello spettacolo mi attira molto e se avrò l’occasione proverò a vivere ogni occasione…

Per il momento, il boom è in campo fotografico.

Tutto è iniziato a 15 anni, mi hanno proposto di fare uno shooting e ho accettato con il sostegno dei miei genitori. Da lì in poi non ho più smesso. Ho seguito due corsi model, uno a Verona e uno da Ermes Mazzali. Le proposte di shooting si sono intensificate dopo che sono diventata maggiorenne e ho saputo gestire scuola e lavoro. In questo ultimo anno ho conosciuto e lavorato con diversi fotografi, abbiamo realizzato foto fantastiche e ognuno dei professionisti mi ha fatto crescere. Crescere e migliorare è il mio obiettivo perché non si smette
mai di imparare e io ho ancora tanta strada da fare…

Quali sono i maestri che ti hanno aiutata a crescere?

Ho lavorato con vari fotografi: Ermes Mazzali con cui ho fatto anche un workshop a dicembre, è stata davvero un’esperienza eccezionale. Poi voglio citare Francesco Campopiano con cui ho fatto un paio di shooting, di cui uno in esterna davvero bellissimo. Ed ancora Antonio Alesci con cui ho lavorato due volte e abbiamo fatto scatti molto particolari in interna a volte simili a dipinti. Ho fatto un model sharing con Carlo Tarchiani e Andrea Rossi, persone davvero fantastiche. Ultimamente ho scattato con Roberto Privitera con cui sono uscite delle bellissime foto.

Insomma, moltissimi lati positivi…

Ho collaborato con tante altre persone, sia fotografi che fotoamatori, e a tutti spero di aver lasciato un
bel ricordo. Ho fatto uno shooting commerciale per occhiali che mi ha divertito molto perché era in stile anni 50. Insomma, ho iniziato a togliermi le prime belle soddisfazioni…

Tu sei sempre più seguita sui social.

Il mio rapporto con i social è abbastanza intenso, uso molto Instagram e anche Facebook. I social sono molto importanti per i contatti che portano, nel mio caso soprattutto a livello fotografico. Attraverso i social pubblico foto dei miei lavori e collaborazioni con fotografi.

Un mondo che ti ha dato forte visibilità.

Dei social mi infastidisce il comportamento di alcune persone che scrivono in chat proposte indecenti,
scambiando il lavoro di modella con altri tipi di attività.

Lontana dalle luci dei riflettori, che ragazza sei?

Di me stessa penso che ho un carattere forte, sono tranquilla ed educata e di solito vado d’accordo con tutti.. Il mio fisico mi piace ma so che non è perfetto, ci sono cose che voglio migliorare e mi sto impegnando a fondo per raggiungere il mio obiettivo.

Quanto ti piace essere al centro dell’attenzione?

Io non sono una ragazza esibizionista nella vita privata, non cerco mai di esagerare né nel trucco che nell’abbigliamento. Sono una ragazza come tante che ama la fotografia e vuole continuare a crescere come modella, ma nello stesso tempo vuole continuare il suo percorso di studio e laurearsi per avere più possibilità lavorative. Tra 20 anni infatti mi vedo realizzata nel lavoro, in una casa tutta mia con al fianco una persona che mi ama.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
@jenny_mazza_
CREDIT FOTOGRAFICI
Ph. Roberto Privitera
Ph. Carlo Tarchiani
Ph. Luca Luzzara
Ph. Antonio Alesci
Ph. Ermes Mazzali
Ph. Francesco Campopiano
Ph. Eraldo Call
Ph. Giorgio Willy Olivetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

I SETTANTA AMICI DI DAVIDE: L’UNIONE FA LA FORZA

ANDRA’ TUTTO BENE #iorestoacasa UN RESPIRATORE PER L’OSPEDALE DI...

IL FASCINO DELLE PIETRE

È risaputo che il suo fascino seduce e ammalia...