Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

CLARISSA CAMPANARI, UNA MAMMA SOCIAL TUTTA DA SEGUIRE

Data:

A prima vista, mai ci si immaginerebbe che Clarissa Campanari possa anche essere mamma. Corpo praticamente perfetto, energia da vendere e una sana voglia di mettersi in gioco ogni volta che la situazione lo richieda. Eppure, due anni fa, Chanel è arrivata vispa e qualche volta dispettosa a ravvivare la sua quotidianità. Da quel momento, Clarissa è l’emblema di una donna che sa essere femminile, elegante e un pizzico sensuale anche nei panni della mamma. “Mi sono sentita dire spesso che siccome ero mamma non potevo – racconta – Ed invece non è così! Essere mamma non rappresenta automaticamente una privazione nella vita, ma è l’inizio di un insieme di cose meravigliose”. Così, Clarissa e Chanel sono diventati autentici personaggio su TikTok con oltre 1 milione di visualizzazioni, mentre la mamma viaggia a vele gonfissime su Instagram. Merito, come detto, di un trionfo di sensualità ed eleganza. Dalla sua Tarquinia, ha saputo rappresentare un personaggio nuovo che ha subito fatto il giro del web. 29 anni portati come meglio non potrebbe, Clarissa è ora mamma full-time dopo aver lavorato come parrucchiera ed estetista. Ma la fotografia è entrata a far parte della sua quotidianità, “perché mi piace scattare o farmi scattare foto da pubblicare sui social. Vorrei, attraverso i social, veicolare l’idea che essere mamma va oltre l’apparenza stessa dell’apparire sui social. Essere mamma non vuol dire sfoggiare puramente bellezza estetica, bensì trarre dall’unione fra madre e figlia un messaggio anche educativo”.

Come inizia il tuo rapporto con la fotografia?

Tutto ebbe inizio nel 2008: avevo 17 anni, ero una bambina dai capelli ricci, lunghi e biondi. Un giorno pubblicai delle foto scattate da mia madre, ancora ricordo che ero seduta sul divano in sala e un signore
mi aprì la chat complimentandosi con me per aver vinto un suo book gratuito a Roma.

Come avevi reagito?

Non gli ho minimamente creduto e quindi non diedi alcun cenno di risposta. Ma il giorno dopo mi ricontattò e insistette. D’istinto corsi da mio padre per capire se dovevo pensare male, mio
padre mio consigliò di scrivere che mi sarei presentata con i miei genitori. Il fotografo accettò, i miei genitori mi portarono a Roma e fu un’esperienza bellissima.

La prima di una lunga serie.

Passarono anni, feci altri scatti e sfilate di moda e di capelli nelle mie zone. Mi misi in gioco a livello fotografico, ho scattato per negozi di articoli sportivi e altri tipi di abbigliamento street fashion.

E poi nella fotografia hai coinvolto anche Chanel.

Proprio così! Recentemente con mia figlia abbiamo scattato per una ditta di arredamento finendo sulla loro rivista. Adesso sfrutto sempre l’occasione giusta: prima ci avrei pensato e ripensato, magari tirandomi anche indietro. Invece ho capito che la vita è una sola e quando si presentano delle occasioni vanno colte al volo.

Non solo fotografia…

Ho girato anche dei videoclip musicali all’età di 20 anni, ho partecipato a dei cortometraggi ed infine recitato la parte di una ragazza “coatta”… devo dire che mi sono divertita un sacco sia nel girarlo che
riguardarmi!

Cosa rappresenta per te la fotografia?

La fotografia per me rappresenta un validissimo canale di espressione personale ed artistico. Attraverso di essa sono riuscita a trasmettere messaggi a chi mi seguiva che altrimenti sotto altre forme non sarei mai
riuscita a veicolare.

Non solo Instagram abbiamo detto…

Durante il periodo della pandemia, io e mia figlia abbiamo passato un sacco di tempo sulla piattaforma social TikTok. Per divertimento abbiamo recitato e fatto un sacco di coreografie seguendo i trend del momento. Siamo partite per gioco e ora ci ritroviamo con un milione di visualizzazioni e un sacco di duetti dove le persone hanno condiviso i nostri video divertenti.

Eppure, sui social non è sempre tutto facile.

Mi infastidisce quando il giudizio del popolo social si limita solo alla visione del contenuto grafico e non va a cogliere il significato più profondo del messaggio che voglio trasmettere. Nel corso degli ultimi anni ho notato come la nascita dei social possa rappresentare una via per poter esprimere me stessa e far raggiungere il mio messaggio ad un numero più elevato di persone possibili. Quando ho scoperto che i social avrebbero fatto parte della mia vita più di ogni altra cosa, ho cercato in maniera graduale di seguire
tecniche di marketing che nel corso degli anni mi hanno permesso e mi stanno permettendo di raggiungere un buon numero di follower.

La voglia di farcela continua ad essere la tua arma in più.

Devo ancora crescere molto: la passione è tanta, l’impegno anche, la speranza è crescere sempre di più, cercando costantemente nuove idee. La fotografia per me è tutto, può essere un passatempo molto piacevole che si trasforma in passione. Voglio continuare in questo mondo sperando che un giorno possa diventare un lavoro. E poi sono appassionata di moda… e quindi il mio sogno è vestire nuovi capi ed esserne la testimonial!

E se il futuro non fosse solo fotografia?

Diciamo che ho partecipato a dei cortometraggi, ho fatto parte di un video promozionale di una discoteca, ho lavorato anche come hostess e ragazza immagine per alcuni eventi. Però io preferisco il mondo dei social e della fotografia. Mi ci vedo lì!

Hai un sogno da realizzare?

Modella non potrò mai diventarlo considerando la mia altezza di 160 centimetri… ma aspiro ad essere fotomodella! Di sicuro voglio mantenere un profilo basso lavorando per raggiungere i miei obiettivi sia nel campo dello spettacolo sia dal punto di vista di mamma. Voglio crescere mia figlia nel miglior modo possibile.

Come vedi il mondo dello spettacolo?

È un campo in cui si dà troppa importanza all’immagine, dove la sostanza di un’artista passa spesso in secondo piano.

Cos’altro bolle in pentola?

Diciamo che continuerò a mettermi in gioco sui social rimanendo me stessa, con i miei pregi e i miei difetti. Mi vedrete sempre con un abbigliamento casual, quasi tendente allo sportivo, che caratterizza le mie giornate. E poi mi vedrete un po’ più appariscente nelle occasioni speciali. Ma ho in vista anche una sorpresa per Natale… seguitemi!

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/clarissa_campanari

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Silvia Ceccon, quando il fascino sfila in passerella

È iniziato tutto per gioco, per il gusto di...

Canti, liriche, tarantelle e pupazzoni per la festa della musica e del folklore con...

Auditorium della musica di Roma, agosto 2020 Anche per quest’estate...

Chiara Niro,

Una star social a tinte rossonere. Una ragazza con...