GIADA SALVI, IL FASCINO DELLA SEMPLICITA’

Data:

Ha iniziato quasi per caso. Prima con la fotografia, poi con i concorsi di bellezza, più di recente con i social network dove su Instagram è schizzata oltre quota 60mila followers. Giada Salvi piace perché è bella, è semplice, è sensuale e con una malizia acqua e sapone che affascina più di ogni altra cosa. Colori chiari, sguardo furbo, outfit sempre eleganti senza disdegnare qualche vestito che le faccia esprimere tutta la sua femminilità. Tante aziende hanno iniziato a sceglierla come testimonial, ma lei non si è per nulla montata la testa. Il suo cammino viaggia spedito restando con i piedi per terra. Non a caso la sua quotidianità è fatta di studio, di uscite col suo ragazzo e di scatti capaci di far girare la testa al popolo maschile. Un personaggio di cui sentiremo molto parlare…

Riavvolgiamo il nastro: chi è Giada Salvi?

Ho 19 anni, abito a Bergamo dove frequento il secondo anno della Facoltà di Giurisprudenza.

Partiamo dalla fotografia, il tuo primo amore.

Io ho iniziato per puro caso. Un giorno un fotografo mi ha contattata perchè mi aveva notato su un social e mi ha chiesto se avessi mai pensato di posare e se volessi provare a farlo. All’inizio ero molto scettica perchè non mi ci vedevo proprio, però poi,  appoggiata anche dai miei genitori, visto che ero piccolissima mi sono buttata e ci ho provato. Da quel giorno non mi sono più fermata!

Com’è stato il tuo percorso in questo mondo?

All’inizio proprio perché ero molto piccola ero intimidita e mi sentivo un pò impacciata e rigida. Devo dire però che man mano si andava avanti nel set mi scioglievo sempre di più. Un ringraziamento va anche al fotografo perchè ha saputo mettermi a mio agio così che il tutto riuscisse al meglio. Una cosa molto importante infatti è il feeling che si crea tra fotografo e modella, più c’è e più si ottiene un risultato migliore. A volte per capirci infatti basta uno scambio di sguardi senza nemmeno avere bisogno di dire nulla. Mi ha fatto crescere molto questa cosa! Mi ha dato molta più sicurezza in me stessa e delle mie qualità! Sono più consapevole di come sono e di quello che sono in grado di fare!

Dalla tua “prima volta”, ne sono succeduti molti di set…

Devo dire che ora che lo faccio non mi sono proprio pentita perchè mi piace tantissimo. Mi piace interagire con il fotografo e cercare di comunicare attraverso i vari scatti, le varie pose, sguardi ed outfit le emozioni che sento quando sono sul set. A me piace molto posare e quindi son ben felice di farlo con tutti i fotografi che mi propongono cose interessanti. Ognuno ha il suo stile e mi piace mettermi in gioco  in modo che possa apprendere il più possibile da ognuno di loro. Non si smette mai di imparare infatti! Ogni volta che si è sul set devi buttarti, lasciarti andare e dare il meglio di te stessa e considerare ciò che stai facendo la cosa più bella che hai fatto fino ad allora! Questo ti permette di crescere tanto e di ambire sempre al meglio.

Se tu dovessi descrivere la fotografia, come la racconteresti?

Come ho già detto sopra amo molto posare. Fino ad ora mi ha dato tanto e spero che ancora mi possa dare altrettanto. Soddisfazioni che fanno sicuramente piacere e motivarti ancora di più per i prossimi lavori che arriveranno. Consiglio a chi vuole provare ad avvicinarsi  a questo mondo di farlo con tanta voglia di imparare e di buttarsi senza paura che seppur agli inizi ci saranno difficoltà poi le cose belle arriveranno senza dubbio.

Giada Salvi non si è limitata alla fotografia…

Ho scelto di spaziare perché amo sperimentare! Per me non esistono lavori più o meno importanti! Tutti lo sono! Tutti mi hanno dato e mi daranno sempre cose belle per la mia crescita artistica.

Sei salita anche in passerella…

Ho partecipato anche  a numerosi concorsi di bellezza fino ad ora sia nazionali che regionali. Per citarne alcuni: Miss Mondo, Miss Inverno, The Best Model of Europe, Miss&MisterModel italia per il quale sono arrivata alle finali Nazionali e a febbraio 2021c si svolgerà la finale. Ho partecipato  anche a Miss Italia Liguria e anche qui mi sono classificata alle regionali. Tutte esperienze molto gratificanti che mi hanno portato molto soddisfazioni personali.

Ma le sorprese non sono finite qui…

Recentemente ho avuto la grande soddisfazione di essere stata contatta per partecipare al Film thriller Reverse con la regia di Mauro John Capece nella quale ho interpretato il ruolo di una Influencer vittima di un serial killer. Le mie scene sono state girate a Bergamo presso il bellissimo Castello di Valverde, un luogo come detto bellissimo e molto scenografico. Non vedo l’ora che esca e vedere il risultato finale! Un‘esperienza davvero esaltante che mi è piaciuta tantissimo!

Ti piacerebbe entrare nel mondo dello spettacolo?

Il mondo dello spettacolo è senz’altro un mondo che attira molto per la notorietà che può darti. Penso però che si debba stare molto attenti a ciò che propone o alle persone che incontri sul cammino perché può essere una bella vetrina ma non è tutto oro ciò che luccica! Ovviamente non si può fare di tutta l’erba un fascio ma sempre con la testa sulle spalle e con occhi ben aperti!

Che rapporto hai con i social network?

Sono sia su Facebook che su Instagram. Instagram però è ormai il mio Social preferito, ci passo molto tempo dove pubblico le mie foto e condivido la mia vita nelle storie. Mi piace fare partecipe i miei follower di tutto ciò che faccio. Anzi se vi va di seguirmi mi potete trovare come @giady16.  E’ inutile negare che i social ormai sono diventati fondamentali nella vita di tutti. A maggior ragione in un lavoro come questo dove rappresentano una vetrina molto importante che ci permette di farci vedere e quindi di emergere. Non posso quindi negare che hanno molto importanza se usati in modo appropriato.

Che immagine vuoi dare tramite i social?

Inutile nascondersi dietro alle parole ed essere ipocriti. In questo mondo se sei carina e hai un bell’aspetto hai sicuramente una carta in più e ti presenti già con un bel biglietto da visita. Si lavora con la propria immagine quindi questo conta assolutamente. A volte si cerca la particolarità che rende caratteristici, ma sicuramente un bell’aspetto aiuta molto. Per quanto riguarda il carattere… devi affrontare ogni giorno il bello ma anche il brutto di questo lavoro, quindi se non hai carattere e personalità per affrontare le varie sfide che ti si presentano, l’aspetto estetico non basta.

Ti reputi una ragazza bella?

La bellezza in una persona è sempre molto soggettiva. Quello che piace a te può sempre essere visto in maniera diversa. Certo, essere considerata una ragazza carina può essere una cosa piacevole anche se io penso che la bellezza di una persona conti fino ad un certo punto. Infatti, a mio parere conta più la “testa” e soprattutto il cuore. Perchè tu puoi essere bella quanto vuoi, ma se non hai cervello e un cuore che ti rendano davvero “una bella persona” tutto il resto è superfluo…

Per questo motivo, su Instagram ti presenti senza filtri…

Proprio così: sui social sono Giada nel suo quotidiano, infatti condivido foto e soprattutto stories della mia vita. Certo devi essere preparata a ricevere ogni tipo di commento bello o brutto che sia! Infatti se stai sui social sai benissimo che tutti ti vedono, quindi che possono anche non apprezzarti! Questo lo devi mettere in conto! Come ho detto  non si può piacere a tutti! La cosa che però non sopporto proprio sono ‘i leoni  da tastiera’, cioè quelle persone che proprio perché stanno lì dietro si sentono autorizzati a dire cose sgradevoli su una persona senza conoscerla e senza motivi veri e propri ma solo per la voglia di screditarla.

Che ragazza sei nel quotidiano?

-Seguo molto la moda e mi piace essere sempre aggiornata sulle ultime novità. La cosa che mi piace di più in assoluto però sono i tacchi alti. Trovo che portarli con  gli outfit adatti rendano la donna più bella e che ne esaltano la sua femminilità. Sono comunque Un po’ e un po’. Stilosa e alla moda nelle circostanze giuste e sportiva e comoda in altre. Come ho detto seguo molto la moda , ma deve esserci sempre qualcosa di  personale e che mi faccia sentire a mio agio. Infatti modaiola sì… ma con un tocco di Giada che rende il tutto più “mio”.

Cosa bolle in pentola?

Bella domanda! Mi piacerebbe tanto avere la sfera di cristallo e saperlo in anticipo! Poi però penso che come tutte le cose belle devono essere vissute intensamente e impegnarsi fino in fondo per ottenerle e se tutto fosse già anticipato non avrebbe più la bellezza della spontaneità e novità! Una cosa però so, che qualunque cosa il futuro mi riservera’, possa essere quello che mi sono prefissata e che mi renda felice, ma voglio soprattutto  essere ancora la ragazza semplice, sincera e schietta che sono ora.  Aspetti che mi fanno dire di essere felice di come sono e ringrazio la mia famiglia che mi permette di fare le cose che mi piacciono e che magari nel futuro possano portarmi davvero a dire.” Brava Giada sei diventata una gran bella persona!”.

Hai un sogno?

Giada sogna un mondo dove i valori e il rispetto siano delle priorità e non degli optional come purtroppo tante volte è, e per questo vengono così a mancare.

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@giady16

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

É uscito il nuovo singolo di CASPIO dal titolo “CINICO”

  É uscito giovedì 11 aprile 2024 su tutte le...

“Le impronte misteriose” di Fulvia Degl’Innocenti

A Vallerbosa, un paese sulle pendici delle montagne, un...