SANREMO 2021: il vero sogno sanremese è il Dream Massage

Data:

Un festival strano quello che stiamo vivendo, privo del solito glamour a cui da anni siamo abituati eppure è un festival che sta facendo sognare un intero settore: quello del turismo, che vede in questa settimana sanremese il punto di ripartenza per la stagione estiva che verrà.
In questa ottica è nata la Somnia Aura Spa rocca forte del Dream Massage presso il Grand Hotel Des Anglais di Sanremo. La prima spa targata dream massage della costa azzurra.
Un vero sogno per gli amatori del genere, situata all’interno dello Storico Hotel inaugurato nel 1888.
Il Grand Hotel Des Anglais è una struttura suggestiva, unica nel suo genere, che sembra voler essere un guardiano severo, ma amorevole del mare. I locali dove è strutturata la spa, erano riservati alla servitù dei reali, sceicchi e nobili che alloggiavano in hotel. Con il tempo quest’area fu ristrutturata ed adibita a lavanderia e magazzino dell’albergo.
In seguito a diversi cambiamenti di ristrutturazione dell’edificio è nata l’idea ed il progetto di creare un luogo da sogno, Somnia (sogno in latino) Aura Spa, un nome che lascia intendere la magia di questo spazio nato dalla creatività e maestria dell’ideatore del Dream Massage lo spa manager Stefano Serra.


Così grazie ai lavori di ristrutturazione, le mura antiche e suggestive del luogo sono rinate da un lungo letargo, dando vita alla struttura originale che richiama fortemente le antiche mure romane.
Ora la Somnia Aura Spa è diventata il salotto buono della Sanremo della musica italiana, tra showgirl e manager che cercano riparo dallo stress sanremese nelle sapienti mani dello staff del dream massage.
Madrina dell’area wellness & Hospitality la splendida attrice Antonella Salvucci che porta come sempre la sua ventata di gioia e vitalità e che soprattutto si affida al team di grandi professionisti prima di tornare sul set del suo nuovo film, stavolta una commedia che la vedrà insieme ai beniamini di casa nostra , accanto ad Andrea Roncato , Manuela Arcuri in “ Tutto sembra meglio “ di e con Luca Baldi.
La Salvucci ha catalizzato l’attenzione arrivando al celebre hotel Des Anglais a bordo di una elegante Bentley accolta da giornalisti , fotografi oltre che dal direttore Paolo Madonia .
In questi primi giorni di festival hanno avuto modo di scoprire i piaceri della nuovissima spa il maestro Fio Zanotti, Adriano Pennino, che dirige Arisa , Donatella Rettore, Silvie Lubamba, Paola Zukar la signora del rap italiano (manager di Fabri Fibra, Marracash, Clementino e molti altri), le conduttrici Veronica Maya e Angela Tucci, la Dottoressa e ricercatrice scientifica Adele Sparavigna, Alberto Petrolini e vari giornalisti Rai.
Tutti si sono lasciati conquistare dal Dream Massage.
Ideato dal Prof. Stefano Antonio Serra, manager napoletano, massoterapeuta esperto di fitness e salute, il Dream Massage è un’esperienza sensoriale ed emotiva profonda che coinvolge il corpo e l’anima di chi dà e chi riceve il trattamento.
Diverso da tutti i massaggi tradizionali, il Dream Massage riesce a prendersi cura del corpo e dell’anima a 360° e ridona quel “tempo” che troppe volte è speso a rincorrere le esigenze altrui.
Il corpo si libera dalle tensioni accumulate, la mente finalmente smette di correre, le emozioni possono fluire leggere in un “rituale di benessere” unico nel suo genere.
Premiato nel 2003 come miglior massaggio da “Il Mattino”, il Dream Massage è, infatti, l’unico trattamento olistico che coniuga ed ottimizza i benefici delle 7 migliori tecniche di trattamento (Shatsu, Ayurveda, Linfodrenante, Fisioterapiaco, Deep surf, Reiki e Svedese) le quali si susseguono dolci e fluide sul corpo, al ritmo del suono e del cuore, arricchite da essenze che avvolgono armoniose ogni gesto, ogni respiro.
Nulla è lasciato al caso, la musica di sottofondo, l’illuminazione dell’ambiente e le essenze personalizzate, trasportano l’anima in una dimensione da sogno in cui la percezione si eleva, assaporando ogni istante di un momento unico e prezioso che rimane nel cuore.
Il Dream è l’unione di tutte queste qualità: professionalità, rispetto ed amore, una ricarica di energia, per ritrovare quiete e pace.
E quale luogo più di Sanremo nella settimana del festival ha bisogno di pace, energia e amore?

Photo by Francesco Rocchi

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Anna Daria, pianista per scelta, compositrice per caso

Pianista per scelta, compositrice per caso, scrittrice per passione,...

Cos’è l’arte? Quando c’è arte…?

Cos'è l’arte? Quando c’è arte...? Galway! A ovest dell’Irlanda del Sud, ci...