ATENE-SPARTA: A TU PER TU CON MARTE

Data:

Marte, nome d’arte di Marco Santoni (Firenze classe 1998), inizia il suo percorso musicale scrivendo pezzi che si rifanno al cantautorato italiano anni ‘70. Si avvicina più tardi alla musica indie pop, nel frattempo studia chitarra al Conservatorio Cherubini di Firenze. Il 28 aprile lancia in radio e in digitale il suo brano d’esodio Atene-Sparta”. Pensando a queste due la prima cosa che ci viene in mente è il conflitto, la guerra, la rivalità. Atene e Sparta erano infatti le città-stato più importanti dell’antica Grecia, che si caratterizzavano per i diversi stili di vita dei loro abitanti e per la rivalità sempre viva e accesa tra di loro. È proprio lo scontro è il tema principale del brano di Marte. Lo stesso che racconta di un viaggio in Panda di una coppia, durante il viaggio vengono al pettine tutti i problemi, descritti tramite immagini e giochi di parole. Ma conosciamo e facciamo raccontare di questo brano da Marte.

Ciao Marco, benvenuto al Corriere dello Spettacolo e complimenti per questo tuo brano. Anche se ho riassunto la tua biografia, iniziamo proprio da qui. Mi parli di te e della tua passione per la musica?

Come hai detto, io studio al Conservatorio di Firenze e da sempre sono appassionato di musica. Ho iniziato a scrivere e piano piano mi sono avvicinato alla musica moderna e indie. Questo è avvenuto la scorsa estate e ho iniziato a scrivere seguendo questo stile. Ho iniziato ascoltando vari artisti e mi sono appassionato al genere, che mi ha portato a un cambiamento musicale e al scrivere “Atene – Sparta”.

Quali sono gli artisti che ti hanno ispirato e fatto appassionare alla musica in generale e quali artisti ti hanno fatto appassionare all’indie?

Per quanto riguarda il genere indie, te ne posso citare due, ovvero Franco126 e Carl Brave. Invece, prima di arrivare al genere pop indie, ci sono stati vari artisti, come Fulminacci, che secondo me sono nel mezzo tra indie e cantautorato italiano.

A questo punto parliamo di questo singolo: Come è nato Atene – Sparta?

Atene – Sparta, penso che raffigurano e rappresentano nel modo migliore il significato della trama del pezzo. Il continuo conflitto tra Atene e Sparta è paragonato al litigio che si manifesta in una coppia. Insomma, nel brano ci sono le immagini del litigio che avviene in un coppia e questo viene assimilato a una guerra.

Il singolo è stato ascoltato da varie persone, cosa ti hanno detto?

Sì! È devo dire che sono molto contento di come sta andando, con l’etichetta abbiamo iniziato da poco a promuovere il pezzo e in questo primo periodo c’è un buon riscontro, abbiamo già superato le diecimila vissualizzazioni su Spotify e quindi sono molto contento. Per essere il primo singolo è un buon risultato e le persone che hanno commentato mi sembra siano state colpite.

So che hai in programma l’uscita di un altro singolo, ma non ti faccio domande su questo, aspettiamo di ascoltarlo. Intanto grazie per questo tuo tempo, un saluto e buon lavoro.

Giuseppe Sanfilippo

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

LUMINA, LA SEMPLICE POTENZA DEL CINEMA

Samuele Sestieri è un regista-viaggiatore. Sono gli stessi viaggi...

“Ti parlerò d’amor”. L’amore, con nostalgìa

Al Teatro Le Laudi di Firenze, sabato 10 novembre...

La Taverna del Pittore, una finestra sul Lago Maggiore

Mai nome fu più azzeccato. La taverna del pittore...

25 borse di studio per il workshop con Franco Dragone

BANDO MASTER CLASS Art.1-Finalità La Master Class si propone di realizzare...