SONYA PILERI, QUANDO IL BALLO E’ NEL DNA

Data:

L’amore irrefrenabile per il ballo è il filo rosso che unisce tutta la sua vita e tutte le sue esperienze, la ragione che le regala adrenalina in dosi abbondanti e l’ha spinta a vivere esperienze davvero straordinarie. Sonya Pileri ha 32 anni, l’energia di un’adolescente e il corpo che le teenager le invidiano. Occhi verde scuro, capello biondo, sorriso smagliante e un corpo forgiato da ore ed ore trascorse a ritmo di musica e da allenamenti intensissimi in palestra che l’hanno portata a sentirsi apprezzatissima. Un lavoro su sé stessa che poi l’ha portata ad essere sempre più ricercata. Nella sua lunghissima carriera, Sonya si è tolta la soddisfazione di esibirsi nel senso più sano della parola, mettendo in evidenza tutte le sue capacità artistiche nei luoghi in cui si va per divertirsi, fino a diventare ballerina e coreografa di format che fanno il giro dell’Italia per quanto sono ricercati, legandosi poi a brand che hanno visto in lei e nel suo personaggio social uno straordinario strumento di comunicazione. Sonya viaggia veloce, sogna in grande, insegna la passione per la danza a giovani e giovanissimi, collabora con alcuni talenti emergenti del panorama musicale più seguito dai teenagers e continua ad avere l’agenda super impegnata.

Nella vita insegni danza, balli, tieni corsi di fitness e…

Ballo, ballo, e ancora ballo! Sin da piccola ho sempre amato questo mondo, poi venni notata casualmente in discoteca e così questa mia passione si è trasformata in un lavoro. Sono cresciuta personalmente e professionalmente, oggi guido un team di persone che girano l’Italia con i loro format artistici. In particolare, sono o coreografa e ballerina di Miami in Town di Dj Wlady e Touch Down di Roberto Milani. Mi diverto come ai vecchi tempi, se non persino di più. La differenza penso la faccia proprio questo atteggiamento: si vede che quando ballo sono lì perché mi piace, non per l’aspetto economico.

Il tuo percorso inizia ormai una ventina di anni fa…

Ed è iniziato con hip hop e break dance, i miei primi grandi amori! Poi sono arrivate le serate, tutte caratterizzate da un elemento: essere al centro dell’attenzione mi piace e mi dà adrenalina, mi fa venire ancora più voglia di essere al top, mi permette di esprimere tutta la mia vanità. Ma non si tratta mai di esibizionismo fine a se stesso: non mostro il mio corpo, ma il mio talento. Certo, con un pizzico di femminilità.

Come ti ha cambiata questo percorso?

Moltissimo! Da piccola ero timida, riservata, vestivo di nero e sedevo all’ultimo banco. Il ballo mi ha dato la spinta nel buttarmi, i complimenti hanno fatto il resto. Esteticamente mi piaccio, mi sento apprezzata. Ecco, sto bene con me stessa!

La tua carriera unisce tantissime esperienze…

Da adolescente sono stata comparsa su Disney Channel al fianco di Rossella Brescia, poi sono andata su Mtv in occasione della presentazione del gruppo di ballo di cui facevo parte. Sono stata a Fiesta Latina su 7Gold e sul palco del teatro Carcano di Milano. Ho ballato nelle più prestigiose discoteche di Milano: insomma, di soddisfazioni me ne sono tolte parecchie. Di recente ho fatto parte del videoclip di Shade, premiato come miglior video per la parte coreografica del ballo, e sono stata nelle riprese dei brani di Laioung.

Cos’è per te la musica?

È un viaggio mentale che mi trasmette emozioni, ricordi, energia, a volte mi fa sentir viva e alle volte mi lascia un velo di malinconia.

Chi sei nel quotidiano?

Una ragazza rivoluzionaria, umile, solare, sorridente e testarda, col pregio di saper ascoltare e col difetto di avere poca pazienza. Mi piace sempre mostrare il mio carattere, prima ancora che il mio corpo. Mi piace essere al centro dell’attenzione, mostrare la bellezza di ciò che sto facendo.

Se ne sono accorti anche alcuni brand e format…

Proprio così, collaboro con i brand Santa Cruz e Touch Down, giro per l’Italia per mostrare format artistici in cui il ballo è il principale attore protagonista.

Sui social, come ti piace essere?

Mostro costantemente il mio lato professionale e tengo per me quello privato. E, infatti, gli uomini mi seguono per l’immagine che ho e le donne per l’energia che riesco a trasmettere.

Dove ti vedi in futuro?

Mi vedo in un posto caldo, all’estero, vicino al mare! Mi vedo con una famiglia, con una carriera sviluppata ma sempre legata al mio ambito artistico, magari gestendo team di persone o attività imprenditoriali. Mi vedo donna in carriera, ma quello che ho ottenuto l’ho raggiunto senza alcun compromesso.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/sonya_pileri

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Giuliano Bazzini. Tra Dio e noi

La poetica di Giuliano Bazzini parte dall’intimo. È impossibile...

Finalmente in arrivo il nuovo videoclip di Cristian Faro!

Il Video Clip tanto atteso del famoso Cantautore, produttore,...

BARBY KEY. Attrice e ballerina, presentatrice e co-conduttrice, fotomodella e ambassador

Attrice e ballerina, presentatrice e co-conduttrice, fotomodella e ambassador....

BASEBALL FRAGMENTS, the new book by Stefano Duranti Poccetti

After the Italian success, Stefano Duranti Poccetti now lands...