Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

 Z… sì, ma Nation

Data:

 

Solo gli appassionati capiranno! “Z-Nation”, una serie-tv che ti consumerà il cervello, in tutti i sensi! Solo gli appassionati, ma soprattutto quelli con un’ampia cultura sul genere cinematografico “zombie”, potranno apprezzare la presenza di tutte le varianti di zombie e l’andamento  psicologico alla the walking dead (che con un’ironia disarmante potrebbe risultare patologico) contenuti nella serie “Z-Nation”. Essa è una serie-tv che si distacca dal filone sugli zombie, introducendo tantissime novità e discostandosi dai cliché, ma allo stesso tempo incarnandoli tutti, reinterpretando il tutto secondo un’ottica creativa e ironica.

Risulta nelle prime serie di classe “C” dato il low-budget con cui il progetto è iniziato, ma è una chiave di visione che rende il tutto ancora più realistico.Bisogna comunque essere consapevoli del fatto che, dall’inizio della notte notte dei morti viventi, si è ricreato un vero e proprio filone folkloristico di quello che viene considerato ad oggi lo zombie, viene in un certo senso anche in questa serie TV accennato l’identità filologica dello zombie, e cioè qualcuno che esegue gli ordini senza poter e senza voler dire nulla, naturalmente ad oggi dobbiamo anche considerare il fatto che abbiamo una concezione di zombie anche differente, a causa dell’ideologia dei videogiochi che ci ha permesso la capcom attraverso i Resident evil, anche se comunque questa serie ci fa comprendere che lo zombie non è sempre quel mostro immaginario che si muove lento, oppure che sbrana tutti senza un’ideologia e solo col senso di nutrirsi, ma che può essere di forma e dimensioni sempre differenti. In pratica se sei un amante del genere “Z” o vuoi approcciarti allo stesso, non devi assolutamente perderti Z-Nation.

Carmela Raucci & Emmanuele Paudice

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

CROTONE… VOGLIA DI TEATRO 2022

“STANNO SPARANDO SULLA NOSTRA CANZONE” LA BLACK STORY DI VERONICA...