Il suonatore di cornamuse

Data:

Il suonatore di cornamuse

Per verdeggianti valli e per brughiere, per colline vellutate e per ruscelli freschi e incantati; tra case in pietra e muri a secco, in città sovrastate da castelli imponenti e in villaggi con ruderi sparpagliati.

Suono di cornamusa coinvolgente ed esaltante che riecheggia potente a melodia costante.

Il suonatore di cornamusa di kilt bardato vagava per territori come se fosse alato.
Verdi orizzonti a dettare ispirazione a polmoni potenti e canne urlanti la forza inesplorata del suono.

Tartan verde scuro, grossi scacchi viola, piccole righe color giallo, di rosso capello lungo e ribelle, un tetto di cielo andante di pioggia fina addosso o nuvole bianche e ampie a più non posso.

Solcare l’aria di note primordiali, rimandare al glorioso passato di clan scozzesi e ballate irlandesi, questo il mestiere dell’artista del fiato, quasi un messaggero del Fato che annuncia l’antico.

Suona, cammina, soffia, riempie di anima la sacca dello strumento che magici pensieri porta e sa, esprime e va.

Arte tra cuore e polmoni, a suonar cornamuse il messaggero dell’aria va come un satiro da sempre ispirato da mille ancestrali muse.

ROViRO’

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Teatro in Bottega va in televisione con “Noi siamo cultura”

Venerdì 1 dicembre alle ore 19 sarà presentato in...

“Galois”. Quella notte prima della morte

Piccolo Teatro Studio Melato, dal 29 novembre al 3...

Torna LA GRANDE INVASIONE!

DAL 2 AL 5 GIUGNO 2022 LA DECIMA EDIZIONE DELLA...