Mariesol, una ragazza alla conquista della moda e della fotografia

Data:

 

Tutto è iniziato quasi per caso, sicuramente per gioco: “Ho partecipato al mio primo concorso qualche anno fa, mentre ero in vacanza in Calabria. Mi hanno fermata per strada, mi hanno chiesto di partecipare e io… mi sono buttata!”. Da allora Mariesol – detta Mery – non ha più smesso e il suo percorso nel mondo della moda, della bellezza e della fotografia procede a passi spediti. D’altronde, dalla sua ha una bellezza acqua e sapone e un’esplosione di fascino e femminilità che le permette di farsi notare al primo sguardo. Non solo: Mery è giovanissima – 18 anni compiuti da poco – sta studiando per costruirsi un futuro solido e nel mentre si sta ritagliando spazio anche sui social network, dove il suo profilo inizia ad essere sempre più seguito. Mery resta semplice, la ragazza di sempre ma con mille sogni per la testa. Inutile dire che, fra questi, ci sono anche quelli legati al mondo dell’immagine…

Come nasce il tuo legame con la fotografia?

La fotografia mi ha sempre affascinato e mi ha sempre stupita, sin da quando ero piccola guardavo le riviste e perdevo ore ad osservare le immagini di fotomodelle e modelle. Così… quest’anno ho iniziato a mettermi in gioco ancora più seriamente e, pur consapevole delle difficoltà, sto provando ad entrare in questo mondo ed a ritagliarmi le mie soddisfazioni.

Tutto era partito partecipando ad un concorso di bellezza.

Proprio così, ero in Calabria, una sera d’estate sono stata fermata e mi hanno chiesto di partecipare ad un concorso. Avevo poca dimestichezza con tutto… tacchi inclusi! Però mi sono buttata, ho conquistato il primo posto nella selezione e da allora è scoccata la scintilla! Ho preso parte a numerosi altri concorsi e in tutti… ho portato a casa almeno una fascia!

Traguardi che ti hanno aiutata a crescere anche a livello personale.

Sono risultati che, oltre a darmi la giusta spinta, mi portano ad avere molta più autostima in me stessa. La stessa cosa è successa per la fotografia: pensavo di non essere fotogenica, di non saper posare… ed invece col crescere dell’esperienza ho capito l’importanza di gestire il proprio corpo, il proprio sguardo, il proprio fisico. Soprattutto, al primo no o al primo errore, non bisogna demoralizzarsi ma provare e riprovare, fino a farcela!

Che rapporto hai col mondo dei social?

Ho sempre avuto un buon rapporto con i social, ma fino a un anno fa ero poco interessata ai contenuti che postavo. Da quando ho iniziato a sfilare e a lavorare nell’ambito della moda, ci sto molto più attenta. I miei profili li reputo una sorta di primo curriculum che appare agli occhi di chi mi sta cercando o notando.

Che ragazza sei lontana dai riflettori?

Sono una ragazza modesta, solare, testarda e mai esibizionista: non mi piace avere sempre e comunque tutte le attenzioni addosso, crescendo ho solo imparato a sfruttarle al meglio. Ecco perché nel mio futuro mi vedo donna in carriera che fa avanti e indietro da Parigi a Milano. Insomma, ho voglia di realizzare tutti i miei sogni!

Manuele Pereira

 

CONTATTI
@la__meryyy

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

La conclusione della Stagione Sinfonica triestina ha messo a confronto diretto il sacro con...

Trieste, Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi, 20-21 ottobre 2017 Scrivere...

“Le ferite del vento” al Teatro Elfo Puccini

Recita del 22 febbraio, Teatro Elfo Puccini - Milano Dopo...

SERIE D GIRONE G – 1°GIORNATA IL TRASTEVERE parte bene...

Scoppiettante avvio di stagione nella massima categoria dilettantistica con...

Massimo Triolo ci parla di Leonard Cohen e Bruce Springsteen

Il nostro amico e collaboratore Massimo Triolo ci parla...