“Carne” di Frosini/Timpano

Data:

In scena al Teatro dell’Orologio di Roma dal 14 al 17 aprile 2016

 

Voglio una bestia.

La voglio mangiare.

No, la voglio carezzare.

No, la voglio torturare.

No, la voglio sbaciucchiare.

No, la voglio scuoiare.

No, la voglio sfamare.

No, la voglio proteggere.

No, la voglio sodomizzare.

Voglio una bestia.

La voglio.

Ne ho diritto.

 

Nato  nell’ambito del progetto  PIRANDELLO HA ROTTO IL CAZZO  ( I CLASSICI SIAMO NOI ), che come da provocatoria titolazione si evince, sarà un ciclo di spettacoli che Frosini / Timpano si propongono di realizzare, con ricorrenza annuale o biennale, parallelamente al loro percorso da autori, commissionando ad altri autori drammaturgie originali.

CARNE inaugura questo ciclo di drammaturgie su commissione, scritto da Fabio Massimo Franceschelli appunto per la Frosini/Timpano, che ne fa una messa in scena scarna e surreale, l’incontro- scontro, il singolar tenzone tra due coniugi, carnivoro lui e vegetariana lei,  in perenne dissidio poiché resta radicato ciascuno dei due nella propria posizione, oltranzista. L’essere carnivoro o vegetariano è , prima ancora che scelta culinaria, una scelta etica, un dovere morale, una scelta ontologica, fondativa dell’essere e del suo agire sociale. Dalla quotidianità casalinga, la discussione quotidiana su cosa mangiare per cena, a questioni ben più ampie, quella animalista ed addirittura, l’accenno alla sacralità della carne come forma inalienabile dell’esistenza. Il tutto affrontato con la leggerezza e l’ironia dei due ottimi interpreti, i sempre mordaci Elvira Frosini e Daniele Timpano, perfetti nell’alchimia e sempre vivaci sulla scena tra gag e situazioni estreme.

Uno spettacolo da assaporare con attenzione, mai chiuso in un genere ed in una precisa codificazione scenica, ma sempre foriero di novità ed accadimenti inaspettati, variazioni tonali, trovate comiche e momenti di riflessione.

Bernardo Tafuri

CARNE
anteprima
regia e interpretazione di
Elvira Frosini e Daniele Timpano
testo di Fabio Massimo Franceschelli
disegno sonoro e musicale di Ivan Talarico
collaborazione artistica Alessandra Di Lernia
assistente alla regia Sonia Fiorentini

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati