Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Notizie in Breve…

Data:

Apriamo questo breve notiziario con il saluto al grande genio della musica Prince, il cui corpo è stato rinvenuto nell’ascensore del suo studio del Paisley Park. Ancora da accertare le circostanze della morte, probabilmente avvenuta per un’overdose di oppiacei.

Dal 26 al 28 aprile alle 21.00 negli UCI cinema arriva “Lui è tornato”, il film tedesco col maggior incasso del 2015, che si chiede cosa accadrebbe se Adolf Hitler si risvegliasse ai giorni nostri.

Si apre al Piccolo Teatro Studio di Milano, dal 10 al 15 maggio, “Lampedusa Snow”, secondo capitolo della “Trilogia del naufragio” di Lina Prosa.

Dal 29 Aprile 2016 al 15 Maggio 2016 ci sarà Jazz Travelers – Mostra fotografica di Dario Guerini. Jazz Travelers è la riproposizione estesa e ampliata di una mostra esposta a New York da Dario Guerini nell’ottobre-novembre del 1997. Guerini fu invitato dalla Galleria Hands a sviluppare e presentare un progetto fotografico da esporre in concomitanza con le celebrazioni mondiali organizzate per il cinquecentenario del viaggio compiuto nel 1497 dal navigatore italiano Giovanni Caboto. Le celebrazioni erano promosse dall’Italian Heritage and Culture Month e sostenute dalla City University of New York e dal John D. Calandra American Institute, con il patrocinio del Console Generale d’Italia, dell’Istituto Italiano di Cultura e della casa Italiana Zerilli Merimo della New York University.

Il Teatro Trastevere, in collaborazione con l’Associazione Culturale La Pietra di Luna presenta dal 26 aprile al 1 maggio Piccoli Crimini Coniugali di Eric-Emmanuel Schmitt, per la regia di Vittoria Citerni di Siena e con Milchela Maridati e Alessandro Giova. “Piccoli Crimini Coniugali ha avuto un’adesione violenta da parte del pubblico. All’uscita del teatro le coppie reagivano diversamente a seconda dell’età. I ventenni mi dicevano: “Sei crudele”; i quarantenni: “Che realismo”; i sessantenni: “Che tenerezza”. Avevano tutti ragione: a 20 anni si vorrebbe che l’amore fosse semplice, a 40 anni si scopre che è complicato, a 60 sappiamo che è bello proprio  perché è complicato.” Eric-Emmanuel Schmitt.

Al Teatro Quirino di Roma giovedì 28 e venerdì 29 aprile alle ore 10.30 arrivano i Pupi Siciliani con “La morte di Orlando”, dal ciclo carolingio e les chansons de geste.  Gli esperti “pupari” dell’”Associazione Culturale Don Ignazio Puglisi”, svelano la magia dell’Opera dei Pupi, eletta dal’UNESCO “Capolavoro Orale e Immateriale dell’Umanità”.  Accompagnano un pubblico di adulti e bambini ad osservare da vicino queste autentiche opere d’arte, riccamente decorate e curate in ogni dettaglio.  Mostrano come i pupi vengono manovrati, raccontano la loro storia e i segreti di questa arte antica, per poi mettere in scena un vero e proprio spettacolo dove i Pupi interpretano le favolose gesta dei Paladini, nel più famoso degli episodi “La morte di Orlando”.

Al Teatro delle Celebrazioni di Bologna, venerdì 29 e sabato 30 aprile va in scena “La scena”, una brillante commedia scritta e diretta da Cristina Comencini che vedrà come protagonisti Angela Finocchiaro, Maria Amelia Monti e Stefano Annoni. Una domenica mattina due amiche leggono una scena teatrale in cui il giorno dopo una delle due dovrà  recitare. I caratteri delle due donne si rivelano, dai primi minuti della messa in scena della pièce, opposti. Un monologo per Lucia, attrice, racconta la fragilità e le temibili tempeste dell’anima; per Maria, dirigente di banca separata e madre di due bambini, narra allegri ed erotici terremoti interni, occasioni di vita. Due femminilità opposte, dunque. Lucia ha rinunciato alla passione, all’idea di avere un uomo nella vita e si accontenta di amare i personaggi che incontra sul palcoscenico. Maria invece senza un uomo non può stare, senza fare l’amore, senza illudersi di avere finalmente incrociato quello giusto. Come l’ultimo, agganciato la sera prima a una festa in cui ha bevuto troppo, e di cui non ricorda esattamente né il nome né l’età ma che – lei sostiene – potrebbe essere proprio l’uomo che attendeva…

È nato il sito www.scuoleinscena.it, primo e unico sito che si occupa di dare spazio gratuitamente ai laboratori teatrali delle scuole superiori della Lombardia. L’Associazione Teatro2 si fa portavoce di un’iniziativa artistico-culturale unica ed innovativa per le Scuole Secondarie di secondo grado di Milano e provincia.

Ciao Prince

Prince_Corriere_dello_Spettacolo

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“La guerra”, uno spettacolo, un personaggio

Trieste, Politeama Rossetti - Teatro Stabile del Friuli Venezia...